Il quinto impero

Un film di Manoel de Oliveira. Con Luís Miguel Cintra, Ricardo Trepa, Gloria De Matos, Miguel Guilherme, David Almeida, Ruy de Carvalho.
continua»
Titolo originale O quinto império - Ontem como hoje. Drammatico, durata 127 min. - Portogallo, Francia 2004. uscita venerdì 15 luglio 2005. Acquista »
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Luís Miguel Cintra
Luís Miguel Cintra (69 anni) 29 Aprile 1949 Interpreta Simao
Ricardo Trepa
Ricardo Trepa (46 anni) 28 Ottobre 1972 Interpreta Re Sebastiano
Gloria De Matos
Gloria De Matos   Interpreta Regina Caterina
Miguel Guilherme
Miguel Guilherme (60 anni) 15 Novembre 1958 Interpreta Buffone Di Corte
David Almeida
David Almeida   Interpreta Buffone Di Corte
Ruy de Carvalho
Tratto dal dramma El Rei Sebastião di José Régio. Lo scrittore, critico, poeta, drammaturgo e saggista, illustre figura letteraria tutt'oggi celebrata, aveva dichiarato di volere analizzare in quest'opera il re
VENEZIA FUORI CONCORSO
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Un'altra grande opera di Manoel De Oliveira
Mattia Nicoletti     * * * - -

A 94 anni suonati, Manoel De Oliveira è un regista che non smette mai di sorprendere, e per la 61° Mostra del cinema di Venezia, durante la quale riceverà il Leone d'oro alla carriera, dirige un film che è una riflessione sul potere, nel passato e nel presente.
Tratto dal dramma di Josè Regio, Il quinto impero,è la storia del Re Sebastiano, che nutriva l'utopia di conquistare il mondo per creare una terra in cui regnava la pace. Un solo regnante, un solo Papa, un solo popolo. In seguito a una sconfitta sul campo, il suo corpo non fu mai trovato e il mito narra che prima o poi riapparirà tra le nebbie per portare avanti il suo sogno.
L'antica leggenda è il punto di partenza di cui si avvale il maestro portoghese per una riflessione su temi di attualità e sulla crisi odierna di ideali.
De Oliveira non tradisce la sua messa in scena teatrale e declamata (buona la prova di Riardo Trepa che interpreta il regnante) e fa svolgere la scena all'interno del castello, nella notte precedente alla disfatta di Alcacèr-Quibir, durante la quale il re riceve le visite di fantasmi e profeti.
Composto di esercizi di stile e di quadri perfetti e rigorosi, il film non è però fuori dal tempo, e così come ci suggerisce il sottotitolo Ieri come oggi, si trasforma in una visione attuale del mondo, in cui gli interessi economici sono l'unico obiettivo preso in considerazione.
Un'altra grande opera di Manoel De Oliveira.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Il quinto impero adesso. »

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Analisi declamata in palazzi regali, ispirata a un testo teatrale di José Régio, di una figura leggendaria della storia portoghese presente pure nella mitologia musulmana: Sebastiano, re cinquecentesco molto atteso (e Desejado) che scomparve dopo una sconfitta in battaglia nel 1578 diventando re occulto (Encoberto), un messia il cui ritorno viene atteso come un’apparizione tra la nebbia. Con nobile passione e disperazione, in costumi e recitazione teatrali, nel film il giovane re parla di sé, i cortigiani parlano di lui: bellissimo, orfano, malato, inadeguato ai bassi livelli del suo tempo, adoratore della grandezza aristocratica e guerriera dei suoi antenati, il sovrano ragazzo sognava un mondo senza più guerre di conquista, sottoposto a un unico re (lui) e a un solo papa. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Il «Quinto Impero» era il sogno utopico (e rischioso) perseguito, a metà del Cinquecento, dal giovane Sebastiano del Portogallo che, ultimo Crociato, voleva sottomettere con la guerra gli Infedeli del suo tempo per dar loro un solo Dio e un solo Re. Finendo per soccombere, nella battaglia di Alcázarquivir alle forze soverchianti dello Sceriffo del Marocco. Manoel de Oliveira con il suo cinema se n’è già occupato varie volte: nel ’90, in «No, o la folle gloria del comando», di recente, in «Un film parlato» e, di riflesso, in «Parole e utopia», dato che il suo protagonista, il celebre gesuita secentesco António Vieira, nelle sue prediche si era molto riferito a lui. »

di Alessandra De Luca Ciak

Uno dei grandi miti della cultura portoghese, quello del Re Sebastiano e della sua utopia del Quinto Impero, arriva sugli schermi grazie al novantaseienne Manoel De Oliveira che a partire dal dramma di José Régio mescola Storia e memoria per raccontare il fallimento delle nuove utopie. Il regista mette in scena infatti la leggenda del sovrano che sognò l’unificazione di tutto il mondo sotto l’impero cristiano, guidò l’ultima crociata contro l’Islam, fu sconfitto e morì in battaglia. E poiché il suo corpo non fu mai identificato, il “re Atteso” finì per generare il mito del “ne Nascosto” presente anche nella cultura musulmana come dodicesimo Imam. »

di Manohla Dargis

«Questa storica e utopica ossessione del quinto impero, sembra tornare a essere una realtà. Già vissuta dall’ONU, si afferma ora nell’Unione Europea. Nel frattempo il mondo sembra oggi vittima di un ritorno al Medioevo, di un terrorismo spietato che colpisce gli innocenti e che sconvolge gli Stati Uniti quanto l’Europa, cercando di distruggere la civiltà occidentale. Questa sorta di ritorno a una lotta atavica e incoerente, mi sembra in certo modo un ritorno al mito del quinto impero, all’atteso e al nascosto. »

Il quinto impero | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 15 luglio 2005
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità