Lei mi odia

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Lei mi odia   Dvd Lei mi odia   Blu-Ray Lei mi odia  
Un film di Spike Lee. Con Anthony Mackie, Kerry Washington, Ellen Barkin, Monica Bellucci, Jim Brown.
continua»
Titolo originale She Hate Me. Commedia drammatica, durata 138 min. - USA 2004. uscita venerdì 22 ottobre 2004. MYMONETRO Lei mi odia * 1/2 - - - valutazione media: 1,75 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente no!
1,75/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
Sesso, avidità, denaro e politica vengono messi sotto accusa attraverso la storia di un anomali gigolò a pagamento.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Una critica feroce all'ipocrisia americana sul tema del sesso.
Andrea Chirichelli     * - - - -

La prima cosa che uno spettatore potrebbe domandarsi alla fine dell'ultima pellicola del più famoso regista afroamericano della storia del cinema americano è: ma l'autore di She hate me è lo stesso autore de La 25ma ora? E'impazzito? Ha subito traumi o esaurimenti nervosi che ne hanno inaridito la vena creativa? E sarebbero tutte domande lecite, infatti, in breve, She hate me non è solo (e di gran lunga) il peggior film di Spike Lee, ma anche una delle pellicole più sconclusionate, volgari e banali degli ultimi anni. Già dopo i primi venti minuti non si capisce bene da che parte voglia parare il film: l'incipit fa pensare ad un thriller con spionaggio industriale a go-go ed annessa polemica politico sociale, poi si cambia totalmente registro e si affondano tematiche delicate come l'omosessualità femminile e il desiderio/possibilità per le coppie gay di avere figli, alla fine si piomba in un helzappoppin che riesce a tirare dentro in un unico calderone la mafia, il watergate, baci saffici, orge e che ha come disgustosa fine un happy-nd posticcio, ma che più posticcio non si può. Luoghi comuni, riflessioni e dialoghi senza senso, morale (posto che Lee voglia fornirla) discutibile: She hate me, è l'anticinema e spiace davvero vedere un progetto sulla carta promettente (in potenza l'idea di base è esplosiva), accartocciarsi su se stesso e navigare per lunghissimi 130 minuti senza timone come una nave alla deriva. Per coloro che, nonostante i sentiti avvertimenti, decidessero di dare lo stesso una chance al film, consigliamo di godersi i bellissimi titoli di testa, unico vero momento riuscito dell'intera opera, e poi, di scappare a gambe levate o addormentarsi profondamente, a seconda del proprio stato d'animo (o fisico...).

Stampa in PDF

Premi e nomination Lei mi odia MYmovies
Lei mi odia recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
* * * * -

"la parabola di lee"

giovedì 17 luglio 2008 di Francesco Manca

Spike Lee, il regista afroamericano più impegnato e “controverso” dagli anni ’80 a oggi, basandosi su tre principali argomenti: le multinazionali americane, il mondo dell’economia e il lesbismo, partorisce un’agrodolce commedia drammatica presentata fuori concorso alla 61a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che è stata (ingiustamente) snobbata dalla gran parte della critica statunitense ed europea, ricevendo, come se non bastasse, innumerevoli proteste da parte di numerosi continua »

* * * - -

Pensavo peggio!

domenica 3 luglio 2005 di Dusk

Il cameo di John Turturro che imita Don Vito Corleone vale da solo il prezzo del biglietto! Per il resto è un film godibile, girato da un grandissimo regista, ma forse con un po' troppa carne al fuoco: c'è spazio per il discorso super-retorico del protagonista in tribunale, per un po' di amplessi di varia natura, per intermezzi a cartone animato, per un accenno introspettivo e tanto altro. Personalmente, sentita la trama (cosa che non faccio mai, prima di vedere un film, ma aihmè in questo caso continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Lei mi odia adesso. »
Shop

DVD | Lei mi odia

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 17 marzo 2005

Cover Dvd Lei mi odia A partire da giovedì 17 marzo 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Lei mi odia di Spike Lee con Anthony Mackie, Kerry Washington, Ellen Barkin, Monica Bellucci. Distribuito da Cecchi Gori Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano per non udenti. Su internet Lei mi odia è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Lei mi odia

SOUNDTRACK | Lei mi odia

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 29 ottobre 2004

A partire da venerdì 29 ottobre 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Lei mi odia del regista. Spike Lee Distribuita da Milan Records.

di Roberto Silvestri Il Manifesto

Geniale e durissimo, un film che spara ad altezza d'uomo. Film che tocca un ampio raggio di questioni etiche e politiche su chi siano i veri eroi dei nostri tempi e perchè finiscano dimenticati o in miseria. Il film racconta la storia di uno di questi eroi: il manager african-american, Jack Armstrong, un Mr. Verdoux che invece di uccidere vedove ricche e inutili, trasforma lesbiche di ogni tipo in belle mamme, a 10 mila dollari a fecondazione. Lo fa perché sbriciolato, innocente, da una multinazionale smaniosa di speculare sull'Aids, si ritrova a terra per aver denunciato il crimine alle autorità competenti. »

di Alberto Crespi L'Unità

Il nuovo film di Spike Lee Lei mi odia arriva fresco fresco dalla Mostra di Venezia. Nel frattempo, Spike sta lavorando con la consueta frenesia: ha diretto una serie per la Sucker Free City, insolitamente ambientata a San Francisco (Spike è uno dei cineasti più newyorkesi al mondo dopo Woody Allen), e sta preparando uno dei film più attesi del 2005, The Night Watchman (il guardiano notturno), scritto da (James Ellroy. Il grande scrittore di American Tabloid sta vivendo una storia d’amore con il cinema: sempre nel 2005 dovrebbe uscire Dalia nera, diretto da Brian DePalma. »

di Cinzia Romani Il Giornale

Proprio mentre il mondo occidentale scopre, con costernazione, che anche le donne hanno rinunciato alloro molo di protettrici della vita, come dimostrano le donne kamikaze, arriva il regista afroa-mericano Spike Lee a dirci quant’è bello nascere da mamma lesbica. Che, politicamente corretta, mette su famiglia con una partner di uguale orientamento sessuale. Perché nello sgradevole film She hate me, ovvero «Lei mi odia» (titolo azzeccato, a pensano detto dall’eventuale piccino gettato nel mondo dall’omosessuale di turno), è anche di questo che si parla. »

di Franco Montini La Repubblica

Dopo aver raccontato la drammatica vita dei ghetti newyorkesi, Spike Lee denuncia l’avidità e le contraddizioni del sistema capitalista. Il protagonista della storia è Jack Armstrong (Anthony MacIde), giovane dirigente di un’importante azienda farmaceutica. Jack scopre che un farmaco non è stato sottoposto ai necessari test,denuncia il fatto e un giro di corruzione che coinvolge anche i suoi superiori. Perde in un colpo lavoro, credibilità e sicurezza economica. Mentre non sa più come andare avanti, riceve una strana proposta: Fatima (Kerry Washington), una sua ex,diventata lesbica, gli offre cinquemila dollari per mettere incinta la sua compagna, (Monica Bellucci) che vuole un figlio per far piacere al padre mafioso (John Turturro). »

Lei mi odia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità