Tattoo

Un film di Robert Schwentke. Con Christian redl, August Diehl, Nadeshda Brennicke Thriller, durata 108 min. - Germania 2001.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * - - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Christian redl
Christian redl (71 anni) 20 Aprile 1948 Interpreta Minks
August Diehl
August Diehl (43 anni) 4 Gennaio 1976 Interpreta Marc Schrader
Nadeshda Brennicke
Nadeshda Brennicke (46 anni) 21 Aprile 1973 Interpreta Maya Kroner
Marc, un giovane appena entrato in polizia, ha una passione per i rave parties e le pasticche di exstasy. Coinvolto in una retata, sarà costretto a scendere a compromessi con un superiore per non essere incriminato.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Ennesimo capitolo del rapporto tra cinema e assassini seriali
Davide Verazzani     * - - - -

Marc, neo diplomato all'Accademia di Polizia, non è poi così irreprensibile come ci si aspetterebbe: è pigro e indolente, fa uso di ecstasy, va spesso ai rave party. E proprio ad un rave viene trovato in possesso di droga durante una retata della squadra omicidi. Minks, il capo della sezione, in cambio dell'impunità, lo costringe a collaborare con lui nella ricerca di un serial killer che sceglie le proprie vittime fra il "popolo della notte", uccidendole e staccando loro i lembi di pelle ricoperti di tatuaggi. Marc, dapprima riluttante, si calerà con foga nell'impresa, riuscendo a risolvere il mistero ma col rischio di sacrificare la propria identità. Curiosamente a metà strada tra "Seven" e l'Ispettore Derrick (ma tragicamente più simile al secondo), l'esordio sul grande schermo del tedesco Schwentke risente del suo passato di regista televisivo; attori poco calati nella parte, una sceneggiatura a volte risibile, e una suspence da feuilleton d'appendice, affondano le pretese autoriali; se si aggiunge un eccessivo gusto del grand-guignol, ed un finale "telefonato", si capisce come quest'ennesimo capitolo del rapporto tra cinema e assassini seriali sia del tutto da dimenticare.

Stampa in PDF

Premi e nomination Tattoo MYmovies
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Tattoo adesso. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

UN THRILLER europeo pieno di riferimenti ai modelli Usa (città deserta e minacciosa, atmosfere putrescenti, dark-lady dalla faccia d'angelo), questo Tattoo, ma non una banale fotocopia. Curiosamente, il tedesco Schwentke sposa il repertorio del serial-killer alla Seven con il giapponese Irezumi. Lo spirito del tatuaggio. Sulle tracce di un cacciatore di pelli umane, la strana coppia di sbirri - il veterano tutto d'un pezzo, il pivello che calamita i guai - incontra una biondina dal corpo tatuato che si presterà a far da esca. »

di Mauro Gervasini Film TV

Nel cinema tedesco si dice peste e corna. Del resto sono anni che la Germania non stupisce con un film o con un autore. Il segreto dell’insuccesso? Semplice, basta concentrarsi solo sulla fiction Tv (e quella tedesca è la più venduta d’Europa) e dimenticarsi della Settima Arte. Onore quindi al regista Robert Schwentke, laurea in filosofia a Tubinga, che per primo cerca di superare l’estetica opaca da ispettore Derrick con un thriller anche visivamente interessante. Un giovane poliziotto è costretto da un superiore a infiltrarsi nei bassifondi per cercare sua figlia, scappata di casa da anni, I due sbirri faranno dei begli incontri. »

Tattoo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità