La casa dei matti

Un film di Andrei Konchalovsky. Con Yuliya Vysotskaya, Sultan Islamov, Evgeniy Mironov, Stanislav Varkki, Elena Fomina, Marina Politseymako Titolo originale Dom durakov. Drammatico, durata 104 min. - Russia, Francia 2002.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Yuliya Vysotskaya Sultan Islamov
Sultan Islamov   Interpreta Ahmed
Evgeniy Mironov
Evgeniy Mironov (52 anni) 29 Novembre 1966 Interpreta L'ufficiale
Stanislav Varkki
Stanislav Varkki   Interpreta Ali
Elena Fomina
Elena Fomina   Interpreta Lucy
Marina Politseymako
Marina Politseymako (80 anni) 10 Maggio 1938 Interpreta Victoria
Cecenia 1996: il personale di un ospedale psichiatrico abbandona la struttura poco prima dello scoppio della guerra. I pazienti, tra cui la giovane Je...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
La guerra cecena attraverso gli occhi di un gruppo di malati di mente
Caterina Chimenti     * * * - -

Cecenia 1996: il personale di un ospedale psichiatrico abbandona la struttura poco prima dello scoppio della guerra. I pazienti, tra cui la giovane Jenna, devono ora gestire la propria vita. Jenna sfugge all'orrore della guerra rifugiandosi nel suo mondo interiore, grazie alla musica della sua fisarmonica. La situazione è sempre più dura e l'ospedale diventa il rifugio di alcuni soldati ceceni; Jenna si innamora di uno di loro: solo un breve momento di felicità prima che l'esercito russo, che assedia l'ospedale, faccia irruzione sconvolgendo per sempre il fragile equilibrio della comunità.

Stampa in PDF

Premi e nomination La casa dei matti

premi
nomination
Festival di Venezia
1
0
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La casa dei matti adesso. »

di Alberto Crespi Film Tv

Frontiera tra Cecenia e Inguscezia, anno 1996: scoppia la guerra civile, i ribelli ceceni attaccano le truppe russe. Sul confine c’è un manicomio; accanto al manicomio passa una ferrovia; sulla ferrovia sferraglia un treno e sul treno c’è Bryan Adams che strimpella la chitarra. No, non siamo impazziti, non dobbiamo esser rinchiusi anche noi in un manicomio ceceno. Andrej Koncalovskij, regista dal grande passato e dall’incerto presente, ha davvero piazzato il rocker canadese in un filmmetafora sulla follia della guerra. »

La casa dei matti | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Rassegna stampa
Alberto Crespi
Festival di Venezia (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità