Domenica

Acquista su Ibs.it   Dvd Domenica   Blu-Ray Domenica  
Un film di Wilma Labate. Con Annabella Sciorra, Claudio Amendola, Rosalinda Celentano, Domenica Giuliano, Valerio Binasco.
continua»
Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 110 min. - Italia 2001.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Annabella Sciorra
Annabella Sciorra (58 anni) 29 Marzo 1960 Interpreta Betibu'
Claudio Amendola
Claudio Amendola (55 anni) 12 Febbraio 1963 Interpreta Sciarra
Rosalinda Celentano
Rosalinda Celentano (50 anni) 15 Luglio 1968 Interpreta Suor Luciana
Domenica Giuliano
Domenica Giuliano   Interpreta Domenica
Valerio Binasco
Valerio Binasco (54 anni) 20 Giugno 1964 Interpreta Porcaro
Peppe Servillo
Peppe Servillo (58 anni) 15 Ottobre 1960 Interpreta Il commissario
L'ispettore della polizia Sciarra si vede chiedere dai suoi ex colleghi (ha chiuso con il servizio) un ultimo favore. Nel corso dell'interrogatorio di...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
primo piano
Con lo sguardo di una bambina
Giancarlo Zappoli     * * * - -

L'ispettore della polizia Sciarra si vede chiedere dai suoi ex colleghi (ha chiuso con il servizio) un ultimo favore. Nel corso dell'interrogatorio di un individuo fortemente sospettato di avere violentato Domenica, una bambina, costui si è gettato dalla finestra morendo sul colpo. Sciarra, che si era occupato del caso, deve portare la bambina all'obitorio per il riconoscimento. Ha così inizio il "viaggio" nella città di Napoli di una piccola già temprata dal dolore, ma ancora ricca di tutte le ingenuità dell'infanzia e di un uomo che, come si saprà di lì a poco, si è dimesso perché ha poco tempo da vivere. Domenica, che vive in un orfanotrofio e non ha mai conosciuto né padre né madre, inizialmente rifiuta di seguire Sciarra. Cerca più volte di seminarlo ma lui la ritrova utilizzando anche le indicazioni di un'informatrice della polizia. Alla fine di una giornata in cui il carico di dolore portato dai due ha modo di manifestarsi fuso con un'imperiosa esigenza di vita e pulizia, l'obitorio verrà raggiunto. Wilma Labate, dopo La mia generazione, ci regala un altro ritratto sofferto di umanità in ricerca. Questa volta non si tratta dei pesi che gravano sulle coscienze di chi, da una parte o dall'altra, visse la stagione del terrorismo. Quello che ci racconta oggi è l'incrociarsi di due sguardi.

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Domenica adesso. »
Shop

DVD | Domenica

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 15 dicembre 2004

Cover Dvd Domenica A partire da mercoledì 15 dicembre 2004 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Domenica di Wilma Labate con Annabella Sciorra, Claudio Amendola, Rosalinda Celentano, Domenica Giuliano. Distribuito da 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano per non udenti. Su internet Domenica è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 7,99 €
Aquista on line il dvd del film Domenica

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Nel 1992 Gianni Amelio ha fatto un film bellissimo, Il ladro di bambini, in cui un carabiniere accompagna due bambini in viaggio attraverso l'Italia. Nove anni dopo Wilma Labate fa un film, Domenica, in cui un poliziotto accompagna una bambina in viaggio attraverso Napoli: la sfida è grande, il confronto rischioso. Ma nella storia il cui titolo è il nome della protagonista, tratta dal romanzo Ronda del Guinardo di Juan Marsé, almeno tre cose restano difficili da dimenticare. La prima è appunto la protagonista (Domenica Giuliano). »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Se va avanti di questo passo, sarà la stagione cinematografica in cui le registe italiane daranno la polvere ai colleghi di sesso maschile. È appena uscito Domani di Francesca Archibugi ed ecco arrivare un altro film bello, sobrio e sensibile: Domenica di Wilma Labate, che a Berlino ci rappresenterà nella sezione Panorama. Qualsiasi riferimento al giorno festivo è puramente casuale, perché Domenica è il nome di una bambina, un'orfana di undici anni che attraversa le vie di Napoli in compagnia di un poliziotto. »

di Silvio Danese Quotidiano.net

Tempi lunghi, ma si va lontano, Il film è andato addirittura al festival di Berlino, Comunque, al cinema si entra anche per un interprete eccezionale. Hollywood ha imposto la visita obbligata per Stallone e Julia Roberts, De Niro e Cameron Diaz. Qualsiasi sia il film. Scelta in una scuola media di Napoli, la protagonista Domenica Giuliano merita l'attenzione e la visita. E il film è buono. Sfuggendo tre, quattro volte a un poliziotto malato terminale (ottimo Claudio Amendola) che la deve condurre a riconoscere il cadavere del suo violentatore, Domenica ci porta a scoprire la Napoli inedita della solitudine globale, di neo-bambini-abbandonati e di neo-adulti-reticenti, e in fondo tutti penitenti senza domani. »

di Alberto Crespi L'Unità

Domenica non è un giorno di feste, ma il nome della protagonista: una ragazzina napoletana che a 11 anni di feste ne ha conosciute poche. Orfana, astuta, scafata, deve recarsi con l'ispettore Sciarra all'obitorio per riconoscere il balordo che a suo tempo l'aveva violentata (e che nel frattempo è morto, forse suicidato forse ucciso da uno sbirro violento). Il film di Wilma Labate è stretto, come La mia generazione, nell'arco di 24 ore. Sciarra insegue Domenica per una Napoli livida, lontana dà ogni folklore. »

Domenica | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità