Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud)

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud)  
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
    * * - - -

Un intellettuale (interpretato da Enrico Maria Salerno) si reca a Tahiti per realizzare un film. In realtà, motivi profondi lo spingono a cancellare la propria storia di uomo occidentale e a vivere a contatto con la natura. Nel giro di pochi giorni, si impossessano di lui gli istinti primordiali e il desiderio di evasione dalla civiltà nella quale è nato e cresciuto. Tuttavia, dopo qualche fugace storia d'amore con fanciulle indigene, all'improvvisa notizia di un lutto non potrà fare a meno di tornare in patria.

Stampa in PDF

Premi e nomination Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud) MYmovies
Premi e nomination Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud)

premi
nomination
Nastri d'Argento
1
1
David di Donatello
1
1
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud) adesso. »
Shop

SOUNDTRACK | Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud)

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 24 luglio 2012

Cover CD Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud) A partire da martedì 24 luglio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud) del regista. Franco Rossi Distribuita da GDM Music. Su internet il cd Odissea nuda è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 22,50 €
Prezzo di listino: 45,00 €
Risparmio: 22,50 €
Aquista on line la colonna sonora del film Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud)

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Il mito di Ulisse continua a presiedere alle inquietudini di ogni epoca, al bisogno di evadere, all’ansia di sottrarsi ai propri doveri, alla curiosità di nuove esperienze, al pigro abbandono ad usi senza freno, a civiltà senza leggi. Si veda, ad esempio, l’Ulisse di questa “odissea” cinematografica che Franco Rossi è andato a evocarci fra le onde dei Mari del Sud: è un intellettuale che è arrivato a Tahiti con il preciso incarico di realizzare un film (così come Ulisse è giunto sotto le mura di Troia con il preciso incarico di fare la guerra); appena, però, si trova immerso in quel clima dove la sola legge (nonostante le religioni europee e la lingua francese) è la mancanza di una qualsiasi legge, dove l’istinto si sfrena, il dovere si dimentica (perché nessuno lo impone, nessuno lo sente) e la vita si vive solo per istinto, non mai per convinzione, per necessità, per obblighi proposti da altri, eccolo abbandonarsi all’euforia di seguire solo la natura, mettendo immediatamente da parte ogni impegno, ogni responsabilità, ogni lavoro, In quattro e quattr’otto, così, lascia tutto e tutti e, come l’Altro, il Figlio del Mito, mette sé “per l’alto mare aperto”, va cioè in un’isola anche più primitiva e solitaria dove della civiltà non esiste né il ricordo né il sospetto. »

di Vittorio Spinazzola Cinema Nuovo

Odissea nuda è nato da una intenzione esplicitamente dimostrativa: nemmeno le dolci, assolate isole della remota Polinesia, dove l’innocenza della primavera eterna sorride, nemmeno questo “ultimo paradiso” può offrire all’uomo civilizzato un rifugio ove sottrarsi agli affanni e alle responsabilità della vita. L’opera si configura dunque come la storia di una fuga impossibile, di un’evasione mancata: quella di Enrico, il protagonista, un intellettuale italiano quarantenne, appena uscito da una crisi matrimoniale, il quale sbarca a Tahiti con lo scopo di girare un documentario e con l’ambizione di scrivere un romanzo; ma, a contatto con un mondo gioiosamente impudico, felicemente abbandonato alla libertà degli istinti, egli dimentica tutto per gettarsi a corpo morto in un’orgia di sensazioni inebrianti. »

di Giuseppe Marotta

È un suadente film, Odissea nuda girato in Polinesia da Franco Rossi, ideato principalmente da Ennio De Concini e da Golfiero Colonna, finanziato parzialmente da Rizzoli. Ma la toga di avvocato del diavolo, a me, nessuno me la sfila. Odissea perché? Il richiamo a Ulisse è evidente, ma infondato. Ulisse aveva ben altro da fare, sui flutti del mito; qui non sono in gioco, invece, che Tahiti e il sesso: una magica terra, e un brulichio di splendide femmine, che si regalano a chiunque. Ci si intende con un'Agenzia di viaggi e si parte, no? Enrico, il protagonista del film (diamogli, è giovevole nei riassunti, un cognome: ad esempio Gaggi), narra la vicenda in forma diaristica. »

Odissea nuda (Diario di un viaggio nei mari del sud) | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies


Rassegna stampa
Gian Luigi Rondi
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 13 agosto
Mai raramente a volte sempre
lunedì 10 agosto
Nour
giovedì 6 agosto
High Life
Galveston
Amo la tempesta
giovedì 30 luglio
Il re di Staten Island
Un lungo viaggio nella notte
Una intima convinzione
L
mercoledì 22 luglio
L'amore a domicilio
lunedì 20 luglio
L'agnello
giovedì 16 luglio
Letizia Battaglia - Shooting the M...
lunedì 13 luglio
Famosa
domenica 12 luglio
Entierro
giovedì 9 luglio
Gamberetti per tutti
Vulnerabili
L'anno che verrà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità