O Lucky Man

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi
Luca Cacciatore     * * * * -

Mick Travis è uno spavaldo rappresentante, il quale grazie ad una serie di circostanze brucia in breve ogni tappa, ricevendo importanti incarichi. Viaggiando su e giù per la Gran Bretagna, una serie di avvenimenti sconvolgono i suoi piani, ma sempre sotto il segno della buona sorte.
Basato su un'idea di McDowell e splendidamente sceneggiato da David Sherwin, questa bizzarra novella dell'anticonformista Anderson è un rarissimo esempio di film inglese d'annata. Ricco di trovate, spunti ironici e licenze poetiche irriverenti, O Lucky Man! è un one man movie così pregnante da rendere lacunoso qualunque approfondimento sintetico. A due anni di distanza da Arancia Meccanica, il film di Anderson si nutre di un ambiguo legame con il capolavoro kubrickiano rafforzato dalla presenza di McDowell (doppiato dallo stesso attore nelle versioni italiane).
Se Kubrick scelse il giovane attore a seguito della visione di Se... dello stesso Anderson, il regista inglese riprende qui "possesso" del suo pupillo fagocitando altri protagonisti di Arancia Meccanica, e imbevendo il suo film di analogie con l'epopea di Alex DeLarge. Come Alex, Mick Travis è uno scaltro e furbo tombeur de femmes, è vittima di aguzzini che degustano tè, subisce esperimenti sulla sua persona, si getta da una finestra, finisce in carcere, viene assalito da vecchi barboni.
Ma in questo gioco di specchi, il film vive di luce propria con geniali trovate come il continuo riapparire degli stessi attori in panni diversi, o l'uso di didascalie macchiettistiche da cinema muto. Un film imprevedibile che vive nel presente - vedi la descrizione della disciplina Zen che si ascolta dall'autoradio di Mick - dimentico del passato racchiuso nella sequenza precedente e incurante del futuro nascosto nella scena a venire. Originale la presenza scenica della colonna sonora affidata all'ex Animals Alan Price: inserti di una band a cui è affidato il ruolo di moderno coro greco.
La trovata metacinematografica conclusiva, in cui la presenza del regista si scontra con la volontà dell'attore, lo spirito di denuncia sociale, e la prova maiuscola di McDowell, sono tutti elementi di un cinema concepibile esclusivamente nei dorati e folli anni '70.
Pellicola imperdibile per cinefili e per ogni buona forchetta del cinema.

Stampa in PDF

Premi e nomination O Lucky Man MYmovies
Fantafilm cento anni di cinema di fantascienza
Premi e nomination O Lucky Man

premi
nomination
Golden Globes
0
1
Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film O Lucky Man adesso. »
O Lucky Man | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Luca Cacciatore
Golden Globes (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Poster | Frasi | Rassegna Stampa | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 23 settembre
A Tor Bella Monaca non Piove Mai
martedì 22 settembre
L'hotel degli amori smarriti
giovedì 10 settembre
La mia banda suona il pop
mercoledì 9 settembre
Fantasy Island
martedì 8 settembre
Doppio sospetto
mercoledì 2 settembre
Villetta con ospiti
giovedì 27 agosto
Dopo il matrimonio
mercoledì 26 agosto
Qua la zampa 2 - Un amico è per se...
giovedì 6 agosto
Last Christmas
Georgetown
Queen & Slim
mercoledì 5 agosto
Alice e il sindaco
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità