Kull il conquistatore

Un film di John Nicolella. Con Kevin Sorbo, Tia Carrere Titolo originale Kull the Conqueror. Fantastico, Ratings: Kids+13, durata 95 min. - USA 1998.
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblicon.d.
Kevin Sorbo
Kevin Sorbo (60 anni) 24 Settembre 1958 Interpreta Kull
Tia Carrere
Tia Carrere (52 anni) 2 Gennaio 1967 Interpreta Akivasha
Kull è uno schiavo diventato re. Governa con intelligenza e soprattutto coi muscoli. Sulla vecchia onda di Conan, con Sorbo, il protagonista della not...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast
Giancarlo Zappoli     * * 1/2 - -

Kull è un guerriero in un'indeterminata era medioevale. Il suo desiderio è quello di entrare a far parte delle guardie scelte del re Borna di Valusia ma viene deriso dal loro capo Taligaro. Di lì a poco però il re impazzirà e verrà ucciso proprio da Kull che stava tentando di difendersi. Sarà a lui che il re morente affiderà la corona suscitando l'odio di Taligaro e di un altro pretendente al trono. Essi allora riusciranno a far tornare in vita il cadavere di Akivasha, regina del Male. Il suo compito sarà quello di sedurre Kull e sposarlo (allontanandolo dall'amore per la schiava e divinatrice Zareta) per poi ucciderlo.
Chi con snobismo riduce questi film a prodotti del grande schermo commette un errore di prospettiva e dimostra anche di ignorare periodi felici della storia della settima arte. Perché nel passato (in particolare negli anni Cinquanta/Sessanta) ci fu un cinema che faceva sognare i ragazzini mescolando con disinvoltura le epoche storiche ed offrendo loro avventura pura sul grande schermo. Pensiamo a Gli Argonauti o al Settimo viaggio di Sinbad. È quello che, oggi, fa un film come questo. In cui la scenografia è un patchwork di antico egizio, assiro-babilonese e medioeval-fantasy e al castello con tanto di strega in arrivo si succedono il viaggio piratesco per mare e la caverna di ghiaccio con tanto di mostro infernale per il finale.
Il fatto che Kevin Sorbo sia stato il protagonista della serie tv non nuoce perché amplifica la potenziale audience. Il suo desiderio di non avere un harem ma di volere solo donne libere e non schiave aggiunge quel tanto di politically correct che serve. Tia Carrere e Karina Lombard offrono alla macchina da presa i due volti della bellezza (quello dark e quello luminoso) e la musica rock nelle scene di azione non fa altro che ampliare il senso di un divertimento senza altre pretese che quella di 'intrattenere'. Parola ancora pronunciabile si spera. O no?

Stampa in PDF

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Kull il conquistatore adesso. »
Kull il conquistatore | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Scheda | Cast | News | Poster | Foto | Frasi | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità