Fearless - Senza paura

Un film di Peter Weir. Con Jeff Bridges, John Turturro, Tom Hulce, Isabella Rossellini, Rosie Perez.
continua»
Titolo originale Fearless. Drammatico, durata 120 min. - USA 1993. MYMONETRO Fearless - Senza paura * * * - - valutazione media: 3,34 su 10 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Irene Bignardi

La Repubblica

Fearless - Senza paura è uno di quei film che dividono, perché viaggia sul filo di reazioni troppo personali e perché flirta con un’esperienza che tocca gli spettatori in maniera troppo diversa: quella della morte di chi ci è vicino, quella della morte da cui si scampa.
Appartengo, e mi spiace, al gruppo di quelli che hanno trovato il film forzato, e il discorso che porta avanti sempre a rischio di grottesco. Ci vuole ben altro per parlare seriamente del senso della perdita, del complesso del sopravvissuto, della sensazione di immortalità di chi scampa a un disastro, che non le manifestazioni di eccitata frenesia messe in atto da Jeff Bridges.
Bella (e iettatoria) la scena iniziale: in un campo annebbiato dai fuochi e invaso dai rottami, un uomo si aggira senza meta con un bambino in braccio e uno per mano. Mentre la prospettiva si allarga ci rendiamo conto che siamo di fronte all’apocalisse di un disastro aereo. Nel quale è morto il socio di Jeff Bridges che viaggiava con lui. Scopriremo che Bridges è un architetto di grido, sposato a una bella signora (Isabella Rossellini), padre di un bel bambino. Che si è comportato eroicamente nel momento del disastro. E che dopo l’incidente la sua visione della vita è pervasa da uno stato di quasi euforia, da un sentimento di immortalità e insieme da un senso di colpa inespresso. Elementi tutti che tendono ad allontanarlo dalla vita di ogni giorno in famiglia e sul lavoro: quasi un complesso di superiorità “filosofica” nei confronti di chi - sua moglie, suo figlio, gli amici - non ha condiviso la traumatica esperienza di sfiorare la morte.
Non so su quali dati scientifici o psicologici si basi la storia costruita dallo sceneggiatore Rafael Yglesias. Ma il risultato, per la mancanza di profondità della scrittura e per la non particolare finezza dell’interpretazione di Jeff Bridges, sfiora spesso l’enunciazione pura di un’idea e il grottesco di una rappresentazione. Anche perché non aiuta il personaggio di Carla (la minuscola Rosie Perez), una chicana che ha perduto il suo bambino nell’incidente e che vive, rispetto a quel ricordo, un’esperienza diametralmente opposta: non l’euforia della sopravvissuta, appunto, ma il lutto della perdita.
Tra l’architetto bene e la ragazza povera, mentre l’avvocato Tom Hulce si dà da fare come può per spillare soldi all’assicurazione e lo psicologo della compagnia aerea (John Turturro) dice le solite banalità da manuale, si stabilisce una relazione forte e intensa, che mette al margine tutti coloro che non hanno partecipato, in un senso o nell’altro, del trauma dei sopravvissuti alla tragedia.
Ma al film manca ogni senso di verità, e il pallino americano per la psicologia facile produce una delle gag più patetiche degli ultimi tempi: dopo aver cercato con un incidente d’auto premeditato di rivivere il trauma della tragedia aerea a beneficio di Carla, tormentata dal senso di colpa per non essere riuscita a salvare il suo bambino, Jeff Bridges sfida la morte mangiando il frutto proibito. E cioè una fragola, a cui è sempre stato tragicamente allergico.
Niente paura, finisce tutto bene: nell’architetto Max Klein la volontà di vivere è ormai radicata fortissima, le fragole sono innocue. Ma nessuno ha detto a Weir e a Yglesias che se anche l’idea può avere qualche base nella realtà, è assolutamente ridicola nella drammaturgia.
Da Irene Bignardi, Il declino dell’impero americano, Feltrinelli, Milano, 1996


di Irene Bignardi, 1996

Sei d'accordo con la recensione di Irene Bignardi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
20%
No
80%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Fearless - Senza paura.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Fearless - Senza paura | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | fedeleto
  2° | el fabuloso'94
  3° | fabal
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 25 maggio
Roubaix, Une Lumière
martedì 11 maggio
Favolacce
Mi chiamo Francesco Totti
mercoledì 28 aprile
La prima donna
martedì 27 aprile
L'agnello
Imprevisti Digitali
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità