Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Periodici (1)
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 7 agosto 2020

Marcel Carné

Data nascita: 18 Agosto 1906 (Leone), Parigi (Francia)
Data morte: 31 Ottobre 1996 (90 anni), Clamart (Francia)
1

La Stampa

Lietta Tornabuoni

Marcel Carné se n'è andato ieri, grande regista e grande fabbricante del mito del cinema, autore di alcuni tra i film più belli del secolo, quand'era di buon umore faceva notare che il suo cognome, anagrammato, dava Ecran, schermo: come a dire che sin dal nome era segnato da una sorte di cineasta per sempre. Non gli capitava spesso d'essere di buon umore. Molto vecchio, non poteva rassegnarsi a non lavorare. Inseguiva, affastellava progetti, tentativi, proposte, trattative: dopo un documentario sui mosaici della basilica di Monreale in Sicilia girato per la televisione vent'anni fa, La Bible, si batteva per realizzare un film-biografia della santa Bernadette Soubirous o Mouche, film tratto da Maupassant per il quale voleva Juliette Binoche come protagonista. [...] »

André Bazin

II existe un cas Marcel Carné. Envers aucun metteur en scène français de premier plan, on ne se montre aussi exigeant. Il semble avoir le don de cristalliser toute la sévérité diffuse de la critique parlée et écrite. Aucun d'ailleurs n'a été aussi souvent calomnié; une sorte de légende maudite le fait passer pour l'ogre des producteurs, un mégalomane du décor, un sadique du dépassement de devis. Lui a-t-on assez reproché le métro Barbès-Rochechouart pour Les Portes de la nuit, sans se demander si le tournage en décors réels, avec toutes les complications qui en découlaient, n'aurait pas coûté aussi cher. Il lui a fallu tourner La Marie du port pour prouver qu'il était capable de réaliser le film de tout le monde: pas plus cher et tout de même mieux. [...] »

Pietro Bianchi

Molti si sono chiesti, non senza malizia, come mai Jacques Prévert sia stato buon sceneggiatore con Marcel Carné e non con il fratello Pierre de L’affaire est dans le sac. In verità Carné e Prévert si somigliano, si completano l’uno con l’altro; Marcel Carné è un visivo mosso da una sensibilità romantica e un po’ decadente, Prévert è lo scrittore, il poeta che dà corpo e sostanza alle immagini del regista.
Tutti sanno cosa rappresenti nella cultura francese Jacques Prévert. È un poeta, ora sui cinquant’anni, ,che ama passare la più gran parte dell’anno sulla Costa, a Saint-Paul de Vence, che ha sempre vissuto in un’amabile anarchia sociale, biografica e spirituale, uno scrittore vivo ma privo di doppio fondo e per così dire al seltz. [...] »

Fernaldo Di Giammatteo

Lavora con il padre mobiliere prima di trovare un impiego in una società di assicurazioni. L'operatore Georges Périnal, poi René Clair e infine Jacques Feyder lo assumono come assistente. E sarà il regista di La kermesse eroica a procurargli il suo primo impegno, Jenny regina della notte (1936). Sarà tuttavia l'incontro con il poeta Jacques Prévert che gli permetterà di affrontare il cinema con la sicurezza dell'autore pronto a cimentarsi con temi congeniali. Dalla collaborazione fra i due nasceranno alcuni capolavori, imperniati sul desolato pessimismo indotto non solo dalla crisi incombente sull'Europa ma anche dalla ideologia diffusa nella letteratura popolare cui i due si ispirano. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità