Dizionari del cinema
Quotidiani (1)
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 7 agosto 2020

Brian De Palma

Nome: Brian Russell De Palma
79 anni, 11 Settembre 1940 (Vergine), Newark (New Jersey - USA)
1

La Repubblica

Irene Bignardi

Le professioni dei padri determinano la sensibilità dei figli? Forse nel caso di Brian De Palma, figlio di un chirurgo, la domanda ha una risposta - o almeno quella che lui stesso ha dato per spiegare la sua capacità di giocare con il sangue al di là (spesso) del livello di sopportazione dello spettatore: come in Carne - Lo sguardo di Satana (1976) o in Fury (1978). Sono questi, con Vestito per uccidere (1980), Blow Out (1981), Omicidio a luci rosse (1984), i suoi film più riconoscibili in una stagione aperta da Le due sorelle (1973) che, come Complesso di colpa (1976), è un omaggio ad Alfred Hitchcock, riletto da un occhio molto più crudele e cinico, da uno “stilista” a sangue freddo. [...] »

Fernaldo Di Giammatteo

A Filadelfia, dove il padre chirurgo opera, resta affascinato - si racconta - dal sangue. Alla Columbia University comincia a interessarsi di teatro e, insieme, di cinema amatoriale. Vince premi e ottiene successi lusinghieri che gli permettono di esordire in campo professionale, dove, cedendo alle suggestioni sessantottine, traccia due satirici ritratti dell'ingenuità borghese (Ciao America!,1968, Hi Mom!,1970, quest'ultimo interpretato da uno spassoso De Niro ventiseienne). Ma la sua strada è un'altra. La imbocca con la truculenta storia della psicopatica di Le due sorelle (1972), la sviluppa con il delirio rock di Il fantasma del palcoscenico (1974) e la conduce a una sorta di turgida perfezione - tra ossessione voyeuristica, gusto del sangue esibito, prestiti hitchcockiani sfacciati, abilissimo ricorso ai colpi di scena - con Complesso di colpa e Carrie lo sguardo di Satana, entrambi del 1976. [...] »

Edoardo Bruno

In Full Metal Jacket il Vietnam è presente come pensiero, come speculazione filosofica ma i vietnamiti non ci sono, neppure in lontananza: la macchina perfetta del corpo di addestramento dei marines è un grande meccanismo che gira a vuoto, proprio in funzione di questa assenza. I marines il nemico sembra se lo inventino, quasi in una allucinazione vera che ha tutti i crismi del niente. In questo 'niente' Kubrick riflette la tragedia che hanno vissuto molti in America, e come per Coppola in Giardini di pietra anche per lui il Vietnam è una sorta di pensiero astraente, una immagine panica, e tutto il suo film è come una 'macchina celibe' riproducente i meccanismi del cervello in un viaggio mentale. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità