Dizionari del cinema
Miscellanea (3)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
sabato 15 agosto 2020

Georg Wilhelm Pabst

Data nascita: 25 Agosto 1885 (Vergine), Radnice (Repubblica ceca)
Data morte: 29 Maggio 1967 (81 anni), Vienna (Austria)
Biografia Filmografia Critica Premi Articoli e news Trailer Dvd Download
1

a cura della redazione

Considerato, negli anni tra le due guerre, una delle personalità di maggior rilievo del cinema tedesco e mondiale, esordì alla regia nel 1923, dopo un lungo periodo come attore e regista in teatro e scenarista per il grande schermo. Il film che lo rivelò fu La via senza gìoia (1925) con due dive come Asta Nielsen e Greta Garbo. Film che, pur influenzato dell'espressionismo, metteva in luce un modo nuovo di intendere il cinema, più vero, più realistico e più piscologico con sconfinamenti nella psicanalisi. I sui film successivi, Il giglio nelle tenebre (1927) e Crisi (1928), furono interpretate da un'intensa Brigitte Helm, cosa che confermò la sua capacità di portare le grandi attrici del tempo alla loro massima capacità espressiva. [...] »

Fernaldo Di Giammatteo

Cocciuto difensore della libertà di sbagliare, attraversa quattro periodi diversi nella sua lunga carriera (dal 1923 al 1956). Nasce in Boemia, figlio di un funzionario delle ferrovie. Studia a Vienna, diventa attore di teatro, emigra in USA, rientra in Europa e, durante la prima guerra mondiale, è internato in Francia. A Vienna, nel dopoguerra, rifiuta la carica di direttore del Burgtheater e si dedica al cinema. Il suo esordio ( Il tesoro) reca già il segno di quel che sarà il tono del primo periodo: la tematica psicologica incentrata sui problemi del sesso (frustrazioni, repressione sociale, pregiudizi). Fra il 1925 e il 1929, nell'epoca più ricca e inventiva del muto, gira cinque film di straordinario interesse e di grande forza emotiva: i più importanti sono La via senza gioia (1925), la corruzione di cui sono vittime le donne in tempi di penuria; Crisi (1928), i tormenti di una donna insoddisfatta del proprio matrimonio; Il vaso di Pandora (1928), una Lulu tentatrice di matrice wedekindiana interpretata da una magnifica Louise Brooks. [...] »

Ugo Casiraghi

G. W. Pabst, fu vera gloria? A un secolo dalla nascita (27 agosto 1885, in una cittadina boema dove i genitori viennesi trascorrevano l'estate) la sua figura è ancora sub iudice, nonostante i profili critici dedicatigli da Barthélemy Amengual in Francia nel 1966 e da Enrico Groppali in un Castoro/cinema del 1983. Abbiamo già accennato, in uno dei precedenti fascicoli, alla penetrante testimonianza di Louise Brooks, che poteva ben dirsi una sua creatura. Ma Pabst rimane una figura inquietante e ambigua, preda di contraddizioni come poche altre. Austriaco come Stroheim, come Sternberg, come Lang, dominò il cinema tedesco tra muto e sonoro. Eppure, assai più dei colleghi, fu una reale vittima dell'epoca sua. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
sabato 15 agosto
Volevo nascondermi
giovedì 13 agosto
Mai raramente a volte sempre
lunedì 10 agosto
Nour
giovedì 6 agosto
High Life
Galveston
Amo la tempesta
giovedì 30 luglio
Il re di Staten Island
Un lungo viaggio nella notte
Una intima convinzione
L
mercoledì 22 luglio
L'amore a domicilio
lunedì 20 luglio
L'agnello
giovedì 16 luglio
Letizia Battaglia - Shooting the M...
lunedì 13 luglio
Famosa
domenica 12 luglio
Entierro
giovedì 9 luglio
Gamberetti per tutti
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità