Dizionari del cinema
Quotidiani (2)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
giovedì 13 agosto 2020

Vittorio De Seta

Data nascita: 15 Ottobre 1923 (Bilancia), Palermo (Italia)
Data morte: 28 Novembre 2011 (88 anni), Catanzaro (Italia)
1

La Repubblica

Irene Bignardi

C'è stato, nella nostra storia recente, un momento ricorrente in cui le pecore facevano paura. Ed era quando comparivano puntuali sullo schermo del cinema, prima del film del giorno, annunciando dieci minuti di retorica e di banalità disperante. Erano le pecore dei documentari (passate poi sul piccolo schermo per l'Intervallo): i documentari di una stagione - gli anni Cinquanta - in cui le leggi dello Stato ne favorivano la produzione e ne decretavano al tempo stesso la programmazione obbligatoria prima dei film.
In effetti, c'erano montagne di fuffa e di retorica cinematografica in quei temuti dieci minuti. Ma ci sono state anche cose eccelse. E quella legislazione ha aperto una palestra per un bel numero di talenti - lasciando un bel numero di piccoli capolavori che adesso la stagione del dvd ci restituisce. [...] »

Il Sole-24 Ore

Luigi Paini

Per Goffredo Fofi (ma non solo per lui) sono tra i dieci capolavori assoluti della storia del cinema. Eppure, ben pochi hanno avuto occasione di vedere i dieci brevi documentari girati da Vittorio De Seta tra il 1954 e il 1959. La lacuna è colmata dalla benemerita collana «Real Cinema », della Feltrinelli, che propone tutti i cortometraggi del regista e documentarista nato a Palermo nel 1923, la cui opera ha ottenuto recentemente una rinnovata, meritatissima riconsiderazione. I titoli contenuti nel dvd già indicano, anche a chi non conosce per nulla il De Seta attento osservatore della realtà, la direzione della sua ricerca: si parte da Lu tempu di li pisci spata ( 1954)per arrivare a I dimenticati (1959), passando per Pasqua in Sicilia, Contadini del mare, Pastori di Orgosolo. [...] »

Gian Piero Brunetta

Vittorio De Seta, restano legati all'eccezionale exploit dell'esordio, per poi essere quasi subito messi da parte ad allenarsi tra le riserve.
Siciliano d'origine, De Seta esordisce nel lungometraggio nei 1961 con 'Banditi a Orgosolo, dopo aver realizzato, negli anni Cinquanta, una decina di documentari (Isole di fuoco, Contadini del mare, Parabola d'oro). Gli ultimi due, Pastori di Orgosolo e Un giorno in Barbagia (1958), hanno funzione di materiale preparatorio, di un primo orientamento sociologico e antropologico rispetto a Banditi a Orgosolo. In questi documentari De Seta riesce a raccogliere, con il rigore e l'intelligenza di un antropologo e la vis poetica dei grandi documentaristi - da Ivens a Flaherty - una documentazione eccezionale su un mondo che ha ripetuto per secoli gli stessi gesti e ora, sotto la spinta della modernizzazione è destinato a rapida estinzione. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 13 agosto
Mai raramente a volte sempre
lunedì 10 agosto
Nour
giovedì 6 agosto
High Life
Galveston
Amo la tempesta
giovedì 30 luglio
Il re di Staten Island
Un lungo viaggio nella notte
Una intima convinzione
L
mercoledì 22 luglio
L'amore a domicilio
lunedì 20 luglio
L'agnello
giovedì 16 luglio
Letizia Battaglia - Shooting the M...
lunedì 13 luglio
Famosa
domenica 12 luglio
Entierro
giovedì 9 luglio
Gamberetti per tutti
Vulnerabili
L'anno che verrà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità