Dizionari del cinema
Quotidiani (2)
Periodici (1)
Miscellanea (1)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 21 luglio 2019

Francis Ford Coppola

Altri nomi: Thomas Colchart / Francis Coppola / Dad / Francis
80 anni, 7 Aprile 1939 (Ariete), Detroit (Michigan - USA)
1

La Repubblica

Irene Bignardi

Nella grande confusione di valori e di definizioni che sembra aver investito da qualche tempo in qua il cinema, regalando etichette di genio agli autori di brillanti exploit, uno dei pochi modi per cercare di capire chi sia Francis Ford Coppola e per dargli il dovuto è metterlo nella compagnia che si merita: con Griffith, di cui condivide l’agitato destino industriale, con John Ford, di cui condivide la grandezza narrativa, con Stanley Kubrick, di cui condivide la visionaria ambizione. Qualcuno sostiene anche con Frank Capra, per la tenerezza del sentimento. Insomma con i grandissimi.
Questo non toglie che la sua carriera di regista, produttore, talent scout, abbia avuto, accanto agli “alti” di un capolavoro ambizioso e travagliato come Apocalypse Now (1979) i ‘bassi” di un film di maniera come Cotton Club (1984) - sofferente per le travagliate vicende della Zoetrope - o di film, peraltro notevoli, fatti con il principale e visibile proposito di incassare come Dracula (1992) e Il Padrino parte III (1990), che ha in effetti risolto tutti i problemi economici di Coppola, diventando imprevedibilmente, e come auspicato, la puntata più fortunata della saga dei Corleone. [...] »

La Repubblica

Silvia Bizio

Proprio quando ormai sembrava interessato solo a produrre vini e ad avviare alberghi (vorrebbe aprirne uno in Basilicata, la terra dei suoi nonni), Francis Ford Coppola sorprende il mondo del cinema con un nuovo film: Youth Without Youth (in italiano, Un'altra giovinezza) tratto da un racconto dello scrittore rumeno e storico delle religioni Mircea Eliade, uscito postumo nel 1988. Una storia d'amore «metafisica», intrisa di mistero e ambientata negli anni Trenta del Novecento, che il regista presenterà in anteprima mondiale alla Festa del cinema di Roma. Protagonista, Dominic Matei, un timido professore di lingue interpretato da Tim Roth. Il quale, colpito da un fulmine che lo fa ringiovanire, deve sfuggire ai nazisti che gli danno la caccia per carpirne il segreto. [...] »

L'Espresso

Lorenzo Soria

Film a basso costo. A tecnologia digitale. Girato in bianco e nero e con solo i flashback a colori. Titolo: "Tetro". Il ritorno del grande regista del "Padrino".
Aveva scelto il silenzio, l'artista che ci ha regalato i personaggi e le immagini del "Padrino" e che, grazie al suo . originale adattamento di Joseph Conrad, ci ha dato con "Apocalypse Now" e con Marlon Brando che esclama « Orrore, orrore» il film definitivo sulla follia della guerra. Sembrava avere dato l'addio al cinema Francis Ford Coppola. Se c'era un problema con i suoi vigneti a Napa Valley o se c'era da andare a ritirare un premio per il suo Malbec o il suo pinot noir, accorreva. Se doveva fare pubblicità il suo report ecologico in Belize non si tirava indietro e se qualcuno gli faceva osservare che la sua immagine pubblica era quella del "papà di Sofìa" rispondeva come un buon padre orgoglioso. [...] »

Edoardo Bruno

Ritratto/autoritratto, intimo sguardo di «une identite ou un'moi», con Tucker, un uomo e il suo sogno, epica familiare di una America fine anni quaranta, Coppola, in una riflessione su se stesso, si rifà stilisticamente ai film di quel periodo, riproponendo il modello espressivo di La fonte meravigliosa di King Vidor, con i suoi ampi spazi, con la luce e il nero abbaglianti e la forte espressività degli attori - gesti e atteggiamenti iscritti in un segno architettonico esplicito. Nello stagliare le immagini, si riappropria della luce e del colore del l'America del dopoguerra, secondo un'ottica visionaria che, più vera del vero, è oramai l'unica con cui 'vediamo' l'America, la stessa che impone l'etica dei personaggi, che ripete a sua volta quell"identità dell'essere' cui ci ha abituati il nostro immaginario in questo universo che i 'generi' hanno codificato nella nostra memoria. [...] »

1


Apocalypse Now - Final Cut

Regia di Francis Ford Coppola. Genere Drammatico, produzione USA, 2019.
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità