Dizionari del cinema
Quotidiani (2)
Miscellanea (3)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 16 giugno 2019

Katharine Hepburn

Data nascita: 12 Maggio 1907 (Toro), Hartford (Connecticut - USA)
Data morte: 29 Giugno 2003 (96 anni), Old Saybrook (Connecticut - USA)
1

Piero Di Domenico

Katharine Houghton Hepburn era nata ad Hartford, nel Connecticut, il 12 maggio 1907, ma per molti anni aveva barato sulla sua età, levandosi un paio di stagioni, dichiarando di essere nata nel 1909.
La sua famiglia era molto ricca: il padre era uno dei più famosi urologi americani e la madre, cugina di un ambasciatore, era una suffragetta, un'antesignana del femminismo. Una drammatica catena di suicidi aveva però sconvolto la famiglia dell'attrice, da quello di uno zio paterno, che morì gettandosi da una finestra, al nonno materno, fino ad un prozio, che si uccise con un colpo di pistola. Ma il più traumatico per la psiche dell'allora giovane Katharine, fu il suicidio del fratello Tom, che si impiccò in casa, in una soffitta, a soli 15 anni. [...] »

Piero Di Domenico

HANNO DETTO DI LEI
"Ci sono donne e donne: e poi c'è Kate. Ci sono attrici e attrici: e poi c'è la Hepburn."
Frank Capra (regista)

"Il viso tormentato, quasi una maschera; la voce alta, stridente, rauca, sgranata; la figura da ragazzo, diritta e con le spalle larghe: forse tutte queste cose possono essere irritanti, ma attraggono l'attenzione e affascinano il pubblico. E' una personalità distinta, definita, sicura: la prima dopo la Garbo."
Regina Crew (critica dell'American)

"La prima sera che trascorsi con Katharine e Spencer fui colpito dal modo in cui lei lo guardava: dal basso verso l'alto, in adorazione. Ogni volta che era vicina a lui diventava come una bimbetta. [...] »

la Repubblica

Irene Bignardi

"Volevamo tutte essere come lei": diceva Elizabeth Taylor, che della Hepburn era solita ricordare "il fascino e la prontezza di spirito". Un quarto di secolo sullo schermo, nei ruoli più congeniali al suo carattere: quelli di donna forte, indipendente, ribelle. Bravura, sensibilità e una bellezza atipica, che le avevano fatto guadagnare per dodici volte la nomination all'Oscar, un record che la Hepburn ha mantenuto fino a quest'anno, quando è stata eguagliata da Meryl Streep. Ma a lei resta un altro primato, quello di aver conquistato per quattro volte la statuetta, unica attrice nella storia del cinema: nel 1933, per La gloria del mattino, nel 1967 per Indovina chi viene a cena, nel 1968 per Il leone d'inverno e nel 1981 per Sul lago dorato. [...] »

Il Sole-24 Ore

Roberto Escobar

Appena poteva, la giovane Katharine Hepburn tornava ad Hartford in Connecticut, dove era nata il 12 maggio 1907. Là, con una felpa e un paio di pantaloncini sgualciti, pedalava sulla sua bicicletta da corsa. “La gente vedeva il mio sedere con i pantaloncini bianchi e le mie gambe lunghe... da dietro sembrava che non avessi addosso niente. Era abbastanza perché esclamassero: “Che cos’è quella roba?. Poi vedevano che ero io e cercavano di essere carini”. C’è, in questa immagine della memoria, qualcosa che ne illumina la grandezza. C’è in primo luogo il suo gusto per la libertà, un gusto appreso dalla madre, unasuffragetta’ convinta e attiva. E c’è anche la sua vitalità, il suo amore per lo sport, cui il padre l’avviò fin da bambina. [...] »

Giacomo Debenedetti

– Sì, Mister Easton, io adoro New York. E una città meravigliosa, e mi piace di passeggiare e passeggiare, e guardare e guardare. Invece, vedete, a Franklin, se uscite a passeggio, vi infilate per uno stradone dove non c’è altro che grandi alberi e campi di qua e di là.
E tuttavia, io non so dire, qualcosa c’è anche lì, in quei campi, che vi dà un senso di esser grande e sola –. Se alla supposta Franklin si sostituisca la vera Hartford, piccola città del Connecticut, si ritroverà concentrata in una battuta di film, tutta l’adolescenza di Katharine Hepburn, piccola borghese, figlia di un medico di provincia, torturata dal “portentoso male” di darsi alle scene. Una ragazza che, ad incontrarla nella vita, avrebbe prodotto quel disagio, quell’imprecisabile repulsione che si diffonde intorno a certe signorine isteriche. [...] »

1


prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità