Advertisement
Concorto Film Festival, dal 20 agosto otto giorni di grande cinema breve

Nello scenario unico di Pontenure riparte l’evento dedicato ai cortometraggi arrivato quest’anno alle 21.ma edizione.

giovedì 18 agosto 2022 - Festival

41 i film nella selezione ufficiale, fra cui 2 Prime Mondiali e 25 Prime Italiane, provenienti da 32 diversi Paesi: questo il cuore della XXI edizione di Concorto Film Festival, uno dei più importanti e storici festival del cortometraggio, che si conferma anche quest’anno manifestazione di caratura internazionale, che per otto giorni fa della provincia di Piacenza il punto di riferimento del cinema breve. Un calendario ricchissimo di appuntamenti, centinaia film in programmazione con numerose anteprime, frutto di una selezione che valorizza i prodotti più legati alla contemporaneità e alla ricerca visiva.

I film in concorso si contenderanno il prestigioso Asino d’Oro, il premio per il miglior film, che verrà assegnato da una giuria internazionale composta da personalità del mondo dell’audiovisivo: Pedro Armocida, Direttore del Pesaro Film Festival e critico cinematografico, Katharina Huber, regista già vincitrice dell’Asino d’Oro a Concorto 2021, Oana Ghera, Direttrice del Bucharest Experimental Short Film Festival, Emma Nolde, cantante italiana e Florian Fernandez, coordinatore Industry del cortometraggio al Festival di Cannes. 
 

Tra i titoli in concorso nella competizione ufficiale sarà presentato in Prima Italiana il vincitore della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2022 The Water Murmurs di Jianying Chen, oltre al vincitore del Sundance Film Festival 2022 The Headhunter’s Daughter di Don Josephus Raphael Eblahan, anch’esso in anteprima italiana a Concorto. Altro titolo in esclusiva italiana a Concorto sarà il vincitore del Festival di Annecy, il più importante evento di cinema d’animazione, Amok di Balázs Turai.

Come ogni anno, oltre ai film presenti nella competizione ufficiale, il programma si arricchisce di numerose sezioni off, che contribuiscono a rafforzare l’identità del Festival, diversificando l’offerta e la sua visione internazionale. Per questa edizione il Focus geografico – a cura di Simone Bardoni, realizzato in partnership con il Bogoshorts Festival – è dedicato alla Colombia, che negli ultimi anni si sta definendo sempre più come culla di un cinema sociale, intimo e universale allo stesso tempo, che, sia nei lungometraggi sia nei cortometraggi, riflette le sfaccettature di un paese complesso e in continuo cambiamento.
 


CONTINUA A LEGGERE
Il manifesto ufficiale del festival.
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati