Advertisement
Castrovillari Film Festival, grandi corti d’autore in streaming su MYmovies ONE

L’evento, per la prima volta anche online, ha selezionato per il pubblico 15 film dalla voce unica e ben riconoscibile, già apprezzati nei maggiori festival internazionali. Dal 25 agosto.

SCOPRI IL FILM I PROVA GRATIS MYMOVIES ONE PER 7 GIORNI.

mercoledì 17 agosto 2022 - mymoviesone

Con 1976 cortometraggi ricevuti da 98 paesi di tutto il mondo (cosa che lo conferma come il primo festival per corti ricevuti di tutta la Calabria), 11 ospiti speciali, una giuria internazionale composta da alcuni degli artisti più interessanti del panorama cinematografico emergente, una giuria giovane, 11 eventi collaterali divisi in 6 eventi cinema fatti di incontri, masterclass e workshop e 5 eventi dedicati alla scoperta del territorio e dei suoi artisti, 7 festival partner sparsi su tutto il territorio nazionale, le quattro giornate del Castrovillari Film Festival (CVFF) 2022 sono piene di eventi da scoprire e vengono coronate ogni sera dalle proiezioni all’aperto sotto le stelle all’interno dello splendido Castello Aragonese, accompagnate da drink e cocktail.

Dal 25 al 28 Agosto a Castrovillari e nel territorio del Parco Nazionale del Pollino, il Castrovillari Film Festival torna a puntare i riflettori sul cinema d’autore, scegliendo di essere rappresentato quest’anno dalla prima locandina di un festival cinematografico italiano realizzato attraverso l’intelligenza artificiale, idea che ben esprime la volontà del festival e della direzione artistica di confrontarsi e indagare il futuro, aprendosi alle possibilità offerte da una tecnologia innovativa che ci dà modo di sperimentare in maniera inedita con le immagini.

Quest’anno il festival arriva anche per la prima volta online grazie alla partnership con MYmovies ONE che permetterà di poter vedere i cortometraggi della selezione anche da casa propria da tutta Italia. Una selezione variegata, fatti di voci autoriali uniche e ben identificabili, che ci portano a riflettere sulla natura umana e sulle sue molteplici sfaccettature, ma anche sul valore estetico del cinema, proponendo soluzioni visive forti e lontane dai canoni di moda.

15 i film in selezione ufficiale, di cui 12 in concorso e 3 fuori concorso.
 

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO


Nella sezione Cortometraggi Internazionali troviamo il corto d’animazione ungherese Bye Little Block! di Éva Darabos, il cortometraggio Cherries della giovane promessa del cinema lituano Vytautas Katkus presentato al Festival di Cannes 2022, il cortometraggio sperimentale dell’argentina María Silvia Esteve Creature, vincitore del Pardino d’Oro come miglior cortometraggio d’autore al Festival di Locarno 2021 e il cortometraggio greco presentato al Festival di Berlino 2022 Memoir of a Veering Storm di Sofia Georgovassili.

Sempre dal Festival di Berlino arriva il messicano Motorcyclist’s Happiness Won’t Fit Into His Suit di Gabriel Herrera, mentre dai Festival di Cannes e Venezia arrivano rispettivamente il macedone North Pole di Marija Apcevsk e il lituano Techno, Mama di Saulius Baradinskas. Chiude la sezione internazionale il recente Will You Look at Me del regista cinese Shuli Huang presentato in anteprima mondiale alla Semaine de la Critique 2022.

Passando alla sezione Cortometraggi Nazionali, troviamo un totale di quattro cortometraggi italiani in concorso: Le variabili dipendenti di Lorenzo Tardella, presentato al Festival di Berlino, e Zabut di Giuseppe Schillaci, autore nominato al Premio Strega qui alle prese col racconto cinematografico dopo aver già vinto in passato al Festival di Torino.

Il nostro sangue di Gino Palummo e U Figghiu di Saverio Tavano appartengono alla categoria Cortometraggi Calabresi che si pone come obiettivo quello di mettere in luce i lavori migliori realizzati da autori originari del territorio calabro.

Infine, Fuori Concorso tre opere italiane di tre registi emergenti tra i più interessanti del panorama italiano che quest’anno sono anche parte della giura del festival: Eva di Rossella Inglese e L’ultimo spegne la luce di Tommaso Santambrogio, entrambi presentati alla Settimana Internazionale della Critica di Venezia 2021, e Flores del Precipicio di Andrea Gatopoulos, produzione italo-spagnola realizzata insieme al leggendario regista Werner Herzog e presentato al Castrovillari Film Festival in anteprima italiana.


VAI AI FILM I ACCEDI A MYMOVIES ONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati