Advertisement
Funan, un’elegante e durissima animazione in streaming su MYmovies ONE

Denis Do riporta l’attenzione al genocidio cambogiano in un film da non perdere inedito per le nostre sale.
SCOPRI IL FILM I ENTRA CON MYMOVIES ONE.

di Tommaso Tocci

mercoledì 13 luglio 2022 - mymoviesone

Tra i dieci Original di MYmovies ONE non poteva mancare un rappresentate del filone dell’animazione e quello proposto è sicuramente uno dei migliori esempi di cinema autoriale in forma animata. Funan di Denis Do riporta l’attenzione al genocidio cambogiano sul finire degli anni settanta in una forma elegante ma durissima. 

I protagonisti sono Khuon e Chuo: una coppia cambogiana che nel 1975 vive nella capitale Phnom Penh. Quando la milizia comunista dei khmer rossi prende il controllo del paese, la coppia viene presa di mira assieme a molti intellettuali e membri della classe media e assegnata ai lavori forzati. Lungo il difficile cammino verso i campi, i due perdono di vista il figlioletto Sovanh. Solo la speranza di ritrovarlo darà loro la forza di sopportare anni di violenze e di angherie.

Nella migliore tradizione del cinema d’animazione adulto e autoriale, capace di dare forma artistica alle durezze più imperscrutabili della storia umana, Funan si mette in scia a opere come I racconti di Parvana, Valzer con Bashir e Josep per rivisitare le atrocità della dittatura di Pol Pot in Cambogia degli anni settanta. Sullo sfondo della bellezza naturale del paese, ricreata attraverso un’elegante tecnica di disegno a mano, il regista all’esordio Denis Do traccia un’epopea familiare di due genitori separati dal figlio piccolo, e costretti per anni alle torture e ai lavori forzati come migliaia di loro connazionali vittime del genocidio cambogiano.

Do sceglie uno stile poetico e allegorico, che spesso evoca la violenza invece di mostrarla, e dà al suo racconto quel respiro ampio e guidato dal destino che, seppur a tratti eccessivo, è difficile giudicare troppo severamente considerando anche l’elemento autobiografico: sono infatti le esperienze della madre del regista, che in prima persona visse quegli eventi atroci prima di lasciare il paese nel 1979, a fare da spunto per una storia che negli ultimi anni è stata riportata all’attenzione internazionale anche da Angelina Jolie con First they killed my father.

Anche qui l’autenticità del materiale è filtrata da una prospettiva giocoforza esterna, che rende Funan un film francese con voci note al servizio dei personaggi (protagonisti sono Louis Garrel e Bérénice Bejo), seppur sinceramente dedito alla celebrazione di persone vere che nella Cambogia dell’epoca passarono le pene dell’inferno. Da questo punto di vista il film trova il successo che cercava e riesce a scaraventare lo spettatore in un’atmosfera stritolante pur cercando di risparmiargli la vista più esplicita. Non c’è spazio per le sfumature politiche e storiche del periodo, né per l’analisi di come si arrivò al genocidio. La testimonianza di Funan è umana ed esperienziale, concentrata sugli affetti e sulla sopravvivenza, e come tale Denis Do la riporta, animato da un encomiabile senso di pathos.

Funan è disponibile in streaming per tutti gli iscritti a MYmovies ONE.


SCOPRI IL FILM I ENTRA CON MYMOVIES ONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati