Advertisement
Middle East Now presenta Filming Catastrophe, in streaming sette film sul concetto di 'disastro'

Da non perdere nell'ampia e variegata selezione del Festival, in streaming su MYmovies dal 28 settembre, il focus curato da Aflamuna per riflettere sul rapporto tra la società araba e il concetto di ‘disastro’ nel corso di diversi decenni. ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO »
di Simone Emiliani

sabato 25 settembre 2021 - mymovieslive

I segni della distruzione, della violenza, del caos e dell’oppressione sono al centro del focus “Filming Catastrophe” del 12° Middle East Now, curato da Aflamuna (traduzione araba di ‘i nostri film’) la piattaforma online no profit che promuove il cinema arabo indipendente avviata da un gruppo di registi e istituzioni cinematografiche libanesi che è stata a sua volta lanciata da Beirut DC, una delle principali istituzioni cinematografiche in Libano.

ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO
Al centro dei sette film in programma c’è una riflessione sul rapporto tra la società araba e il concetto di ‘disastro’ nel corso di diversi decenni. La guerra ha lasciato le sue tracce: sulle città, sui luoghi, sui volti delle persone. Un conflitto in particolare è stato devastante. Si tratta della Guerra del Libano del 2006, conosciuta in Israele anche come la Seconda Guerra del Libano (dopo quella del 1982) durata 34 giorni e scoppiata in seguito a un’azione militare dell’esercito israeliano dopo la cattura di due suoi soldati da parte di militanti libanesi del partito Hezbollah.

I FILM DISPONIBILI

Untitled (To the Lebaneze Citizens)
Può essere filmata mentre ci si trova nel pieno del conflitto come nel corto di 3 minuti Untitled (To the Lebaneze Citizens) di Ali Cherri. Una didascalia nel finale sottolinea che le immagini provengono dalla finestra dello stesso regista mentre le navi evacuano gli stranieri da Beirut con l’audio registrato il 21 luglio 2006. Un’inquadratura (quasi) fissa. Con leggeri spostamenti. I tetti di un palazzo, le antenne, il mare sullo sfondo da cui si scorgono le navi. C’è un silenzio spettrale dietro al quale però si nasconde l’inferno con le fiamme della guerra. Lo Stato d’Israele intercetta la stazione radiofonica The Voice of the People per trasmettere un messaggio audio ai cittadini libanesi. Il conflitto è apparentemente invisibile. Non c’è titolo. Forse è un film in divenire. Ma nella tragica incertezza del presente, è già una testimonianza decisiva. Scopri il Film »

Merely a Smell
Sospeso tra luce e ombra, vita ed estinzione è Merely a Smell (2007) di Maher Abi Samra, miglior documentario a It’s all True – International Documentary Film Festival e presentato anche a Vision du Réel nel 2013 nel focus sul Libano. Ci sono ancora i cittadini stranieri che cercano di sopravvivere e scappare da una città distrutta dove si vedono le macerie dopo il conflitto. Un bianco e nero spettrale. Un cinema sensoriale, sulla vista ma anche sull’odore della morte, tra realismo e immaginazione. Scopri il Film »

(Posthumous)
Gli effetti devastanti della seconda guerra israelo-libanese continua a farsi sentire in (Posthumous), diretto nel 2007 da Ghassan Salhab, lo stesso regista di The Mountain (2010), The Valley (2014) e The River, presentato quest’anno in concorso al Locarno Film Festival. Girato dopo il conflitto, mostra Beirut come una città di fantasmi. Le immagini sulla città libanese si alternano con volti in dissolvenza, la voce-off e il rumore delle macerie. Da una parte siamo davanti a puro ‘cinema del reale’, dove una fredda oggettività mostra ciò che resta dopo il conflitto. Dall’altra c’è un’elaborazione soggettiva del disastro. Si è ancora sconvolti per quello che è accaduto e si cerca a fatica, di trovare le risposte e di guardare al futuro. Scopri il Film »

Faces Applauding Alone
Si interroga sul rapporto e sulla distanza temporale tra i resti e le rovine Faces Applauding Alone, cortometraggio di 7 minuti girato nel 2006 da Ahmad Ghossein, che combina riprese video degli anni ’80 con la voce fuori-campo che legge le lettere tra Rachid Ghossein e Mariam Hamadeh, i genitori del regista che saranno al centro anche di My Father Is Still a Communist del 2013. Il tema della seconda guerra del Libano invece tornerà nel cinema di Ghossein in All This Victory (2019), Miglior film alla Settimana Internazionale della Critica alla 76. Mostra del Cinema di Venezia. Scopri il Film »

Ma’loul Celebrates Its Destruction
Oltre la guerra, nel focus “Filming Catastrophe” si fa un salto indietro e avanti nel tempo. Verrà infatti presentato un film del 1984, Ma’loul Celebrates Its Destruction firmato da Michel Khleifi, uno degli innovatori del nuovo cinema palestinese che girerà tre anni più tardi uno dei suoi film più famosi, Nozze in Galilea. Al centro della storia c’è il villaggio palestinese in Galilea di Ma’loul. distrutto nel 1948 dagli israeliani con i suoi abitanti costretti a fuggire in Libano o Nazareth. Ogni anno però si celebra una ricorrenza. Nel giorno dell’occupazione, gli ex-abitanti possono tornare a visitarlo solo per quel giorno. Scopri il Film »

Panoptic
Di ambientazione contemporanea è invece Panoptic (2017), primo lungometraggio della montatrice del suono Rana Eid che parla del presente, di Beirut, di un paese che guarda alla modernità ma è anche schizofrenico. Ed è anche un viaggio compiuto dalla regista attraverso i monumenti più rappresentativi e i suoi angoli più nascosti. Scopri il Film »

The Disquiet
Infine, del programma fa parte un altro corto di Ali Cherri, The Disquiet (2013), meditazione sulla rappresentazione contemporanea della catastrofe e indagine sulla situazione geologica in Libano a forte rischio sismico. Il più potente terremoto si è verificato nel 551 d.C. a cui ne sono seguiti numerosi altri. La distruzione non è quella della guerra ma della natura. L’uomo però non è innocente. Per questo il rapporto causa/effetto diventa determinante per riguardare il passato prima di pensare al futuro. Scopri il Film »


ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati