Advertisement
Sedicicorto 2021, Animalab è la sezione che stupisce, fa riflettere e ti trascina in nuovi mondi

In streaming 29 film. Nuove vibranti storie, arricchite da tecniche e sfumature che ne valorizzano la narrazione. ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO »

venerdì 24 settembre 2021 - mymovieslive

Ciò che può offrire l’animazione in termini di capacità di sintesi e di fantasia, è inimmaginabile in altre espressioni artistiche. 

Ogni anno la sezione Animalab è capace di stupire, interrogarsi, portare in nuovi mondi. 29 film. Nuove vibranti storie, arricchite da tecniche e sfumature che ne valorizzano la narrazione. 

ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO
Spesso affrontano tematiche attuali e di spessore sociale, come nel caso di Animators For Belarus, di Yulia Ruditskaya, che raccoglie oltre 50 animatori da 19 paesi che collaborano per supportare gli abitanti della Bielorussia nelle loro proteste pacifiche per elezioni eque e libertà, offrendo una loro interpretazione della bandiera bianco-rosso-bianca che è diventata un simbolo di speranza per gli abitanti della Bielorussia.

Nel film francese Ce qui résonne dans le silence di Marine Blin si cerca di affrontare in modo delicato un tema difficile come quello del nostro rapporto con la morte, con la storia di una piccola ragazzina che soffre per il silenzio degli adulti si sente privata del suo diritto a elaborare il lutto. Da adulta, racconta i teneri gesti che la collegano al morto. E lo stesso succede con l’animazione fiamminga di Nicolas Keppens Easter Eggs, in cui due amici, Jason e Kevin, alle prese con il tentato furto di un uccello da un ristorante cinese rivedono le dinamiche del loro rapporto, ai limiti del bullismo. 

Spesso l’animazione percorre strade di realizzazione che in modo apparentemente semplice vengono rappresentate con minimalisti disegni in bianco e nero o con tratti appena accennati, ma senza togliere sostanza al soggetto del film. Lo vediamo ad esempio nello spagnolo Ehiza del basco Hauazkena Taldea che riprende la narrazione di uno dei capisaldi dell’animazione spagnola, Homenaje a Tarzán, laddove l’artista Rafael Ruiz Balerdi la aveva interrotta nel 1969. Ma anche nel film francese C'était pas du Bourgogne, in cui Mathias de Panafieu rivive insieme al pubblico due telefonate in cui il nonno racconta alcuni ricordi della guerra a cui ha preso parte quando aveva vent'anni.  

Sedicicorto Forlì International Film Festival, da sempre attento al mondo dell’animazione e della sperimentazione visiva, mantiene, quindi, anche nel corso della sua diciottesima edizione la consapevolezza di voler sostenere Animalab, sezione particolarmente attenta ad intercettare tutte le migliori proposte che trovano affermazione a livello internazionale, arricchita da alcune sorprendenti opere di autori esordienti di cui in maniera profetica sentiremo parlare in futuro. Spesso, come già successo nei suoi 18 anni di storia, scoprendo nuovi talenti.


ACCEDI | SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati