Advertisement
Divertissement al Teatro San Carlo: quando la danza diventa ipnotica e sensuale

Uno spettacolo di posizioni ed equilibri arditi, scarpette affilate e talento attoriale che incanterà gli spettatori. Disponibile in streaming su MYmovies dal 23 aprile al 15 maggio. ACQUISTA LO SPETTACOLO. 
di Marzia Gandolfi

lunedì 19 aprile 2021 - mymovieslive

Termine un tempo esclusivamente musicale, il divertissement era esattamente un divertimento musicale che contemplava brani di musica ridotti per un ensemble o un’orchestra da camera. Più tardi, applicata alla danza, l’espressione ha indicato una combinazione di assoli, passi a due o danze di insieme all’interno di un programma concertistico di danze. Lo scopo principale del divertissement è di intrattenere, ieri come oggi, lo spettatore, divertirlo con numeri coreografici ‘estrapolati’ dal loro contesto (narrativo e storico). Stéphane Fournial, che dirige la Scuola di Ballo del Teatro San Carlo, pesca nell’eredità artistica ballettistica e presenta in streaming su MYmovies, dal 23 aprile al 15 maggio, lo spettacolo Divertissement: ‘adagi’ e ‘allegri’ sul palcoscenico del teatro lirico più antico d’Europa. Dalla Spagna occupata da Napoleone (“Paquita”) alla Francia travolta dalla Rivoluzione (“Flamme de Paris”), passando per la corte dei Tudor (“Henry VIII”), le coreografie infiammano la Storia, ricamando leggende cavalleresche e storie d’amore.

L’equazione del divertissement riposa dunque su un florilegio di perle. Pax de deux, assoli, picchi narrativi e tecnici perdono il loro riferimento, lasciando allo spettatore il desiderio di saperne di più. Proviamo allora a ricostruire in poche battute storia e drammaturgia di balletti che fanno sognare cultori e neofiti. Non importa se non conoscete la differenza tra uno chassé e un entrechat, le porte dei teatri sono spalancate per quelli che desiderano conoscere o ritrovare una delle arti più raffinate e codificate. Lasciate i cappotti in guardaroba e mettetevi comodi.

Si comincia con la "Variazione Gipsy” di Camille Saint-Saëns, distillato dell’opera in quattro atti “Henry VIII" (1883). La storia è nota e affonda nell’ “Enrico VIII” di Shakespeare e Fletcher e in “La Cisma de Inglaterra” di Calderón de la Barca. Concepito e rappresentato negli anni in cui la Repubblica francese cercava di affermarsi attraverso una politica laica, l’opera riflette i dibattiti dell’epoca sul divorzio. Tra affermazione ideologica e libertà teatrale, argomento storico e ballet-divertissement, fastosità e marce cerimoniali, “Henry VIII” mette in scena una passione, quella di Enrico VIII per Anna Bolena, e un doppio divorzio, quello privato del sovrano da Caterina d’Aragona, e quello politico e religioso dell’Inghilterra da Roma. Saint-Saëns assimila il movimento della danza nel dramma, tra arie e cavatine infila danze armoniose e romantiche, producendo nel regno della tragedia lirica rimbalzi danzati e ‘colore storico’.

Scritto per il ‘balletto russo’ a dispetto del nome, "Flamme de Paris" è una creazione davvero ‘rivoluzionaria’ con un virtuosismo e una potenza figurati in passi debordanti e mozzafiato. Uno spettacolo esuberante per gli occhi che seguono le avventure di Jeanne e suo fratello Jérôme. Nel 1792 lasciano Marsilia per sostenere la Rivoluzione. Sul cammino verso Parigi e la libertà, incontreranno anche l’amore.

Balletto virtuoso del XIX secolo è pure “Paquita”, coreografato all’epoca da Joseph Mazilier e successivamente da Marius Petipa sulle musiche di Édouard Marie Deldevez e Léon Minkus. La giovane gitana del titolo cede allo charme di un bell’ufficiale francese, scoprendo presto con l’amore di essere stata rapita in fasce e di avere origini ‘nobili’. Divertente nel primo atto, l’essenziale del plot rocambolesco, come la tecnica e la forza fisica, sono rimandate al secondo che guadagna in ampiezza tra ensemble geometrici e assoli.

Curati da Stéphane Fournial, ridotti e magnificamente assemblati tra successioni al trono, matrimoni, tradimenti, scacchi e trionfi, i balletti che hanno fatto la storia della danza arrivano a casa vostra ipnotici e sensuali. Uno spettacolo di posizioni ed equilibri arditi, scarpette affilate e talento attoriale che vi incanterà. Prima dell’inchino e di un fragoroso applauso.


ACQUISTA SUBITO UN INGRESSO ALLO SPETTACOLO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati