Advertisement
Castiglione Cinema, stasera in streaming 'Renegade - Un osso troppo duro' con Terence Hill

Gratis questa sera alle 21.30 un on the road diretto dal regista di Lo chiamavano Trinità.
PRENOTA UN POSTO.
 

sabato 4 luglio 2020 - Festival

Tra l'on the road e lo spaghetti western, Terence Hill negli anni Ottanta oltre a proseguire il sodalizio cinematografico con Bud Spencer ha realizzato alcuni film in solitaria, come Poliziotto Superpiù, Don Camillo e soprattutto Renegade - Un osso troppo duro, che per tanti motivi merita di essere ricordato. È diretto da E.B. Clucher, vede la partecipazione del suo povero figlio Ross Hill.

Renegade - Un osso troppo duro questa sera disponibile gratuitamente in streaming alle 21.30 grazie a Castiglione Cinema - RDC Incontra.

PRENOTA UN POSTO


Il ruolo del cattivo fu assegnato a Robert Vaughn un celebre comprimario hollywoodiano (era ne I magnifici sette) tanto da avere la sua stella nella Walk of fame, ma che non disdegnava neanche le serie tv: era uno dei protagonisti della celebre Organizzazione U.N.C.L.E. e anche de Gli invincibili.

Renegade è il nome con cui è conosciuto Luke, un cowboy moderno che gira per l'Arizona, dove è girato il film, con il suo cavallo e la sua jeep. Chiamato in aiuto dal suo vecchio amico e commilitone nella guerra del Vietnam, Moose, si prende cura del figlio Matt, un giovane scapestrato. Ma, soprattutto, deve arrivare, mentre Moose è in carcere, a prendere possesso di un suo terreno e difenderlo dalla minaccia in un losco personaggio, Henry Lawson. Luke e Matt intraprendono insieme il lungo viaggio che li deve portare a raggiungere la vallata dove si trova la proprietà del suo amico, ma nel tragitto sono ostacolati in più di una circostanza. Le difficoltà, invece che fermarli, non solo li spingono ad insistere, ma fanno nascere dopo la diffidenza iniziale una vera amicizia tra i due. Alla fine riescono ad arrivare nella valle desiderata dove per altro si trova anche una comunità di Amish che ha bisogno di aiuto. Ma l'ostilità di Henry Lawson non si placa e diventa un confronto accesissimo. 

Il film girato nel 1987 ci ripropone la comunità Amish forte del successo che aveva avuto due anni prima Witness, il thriller con Harrison Ford diretto da Peter Weir. Ma in realtà il primo riferimento che salta in mente è ad un altro film di Terence Hill, il suo primo grande successo, Lo chiamavano Trinità, dove lui e Bambino (Bud Spencer) vanno in soccorso di una comunità religiosa, questa volta di Mormoni, impegnata nella costruzione di una struttura in legno. E non deve stupire visto che alla regia di entrambi film con Terence Hill troviamo E. B. Clucher che di Trinità fu anche lo sceneggiatore e che con la coppia di attori cardine girò diversi film anche negli anni Ottanta (Nati con la camicia, Non c'è due senza quattro). 

Difficile però non ricordare insieme a questo film anche la triste fine che fece pochi anni dopo l'attore e figlio adottivo di Terence Hill, Ross Hill, chiamato ad interpretare “Ricamino” Matt, scomparso in seguito ad un terribile e fatale incidente automobilistico. Il padre lo aveva coinvolto già in un suo precedente lavoro, Don Camillo del 1983.


PRENOTA UN POSTO
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati