MYmovies.it
Advertisement
‘La critica come stanza del palazzo del cinema’. Alberto Fasulo è il testimonial di Scrivere di Cinema

Una conversazione sul concorso e sui prossimi progetti: un film di fantascienza.
di Ilaria Ravarino

martedì 17 settembre 2019 - Scrivere di Cinema

Autore di Tir, film vincitore del Marc'Aurelio d'Oro a Roma nel 2013, e del più recente Menocchio, il regista friulano Alberto Fasulo è il testimonial di "Scrivere di Cinema - Premio Alberto Farassino", il concorso nazionale di critica cinematografica realizzato in collaborazione con MYmovies.

Qual è il suo ruolo nel progetto "Scrivere di Cinema"?
Farò da testimonial. Incontrerò i ragazzi per parlargli del mio mestiere, cercando di passargli la mia esperienza. Gli dirò che fare il regista è un lavoro come un altro, che ha bisogno di una grande passione ma richiede anche scelte di vita precise. Parlerò della mia motivazione e delle difficoltà che ho incontrato lungo il percorso.

Per esempio?
Una tra le tante: in pochi pensavano che potessi fare questo mestiere. I professori certo non incoraggiavano i miei genitori. Non c'era proprio l'idea che quello del regista fosse un lavoro praticabile da un piccolo paese.

Come è riuscito ad arrivare al suo primo film?
Trasferendomi a Roma. Portando i caffè sui set, poi i cappuccini, poi gli spritz e così via. A un certo punto ho deciso che dovevo provare a fare il mio piccolo film. L'ho girato nel mio paese, è andato bene. E allora ho fatto un film un po' più grande... fino ad arrivare a Menocchio. È stato un percorso. È importante capire se vuoi fare il regista o se vuoi fare un film. Io ho sempre pensato di avere un film da fare, un film nel cuore. Mi ci sono ritrovato, a fare il regista. Ma se non ho un film da fare, mi dedico tranquillamente altro: non mi sento obbligato a girare.

Adesso ha un film nel cuore?
Sì. Sto studiando e scrivendo. Tir e Menocchio fanno parte di una trilogia. Chiuderò la trilogia sull'uomo con un film nel futuro.

Si tratterà di un film di fantascienza?
Sì. Per adesso sono molto contento. Questo progetto mi sta portando a esplorare due tracce: da una parte il tema ambientale, che ora è su tutte le prime pagine dei giornali, e dall'altra la questione tecnica della realizzazione, del come fare il film. Anche da lì partirà un'idea di racconto. Vedremo.


CONTINUA A LEGGERE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati