MYmovies.it
Advertisement
Pigneto Film Festival 2019, registi di tutto il mondo per raccontare il quartiere romano

Dal 30 giugno al 6 luglio la manifestazione che per la seconda edizione animerà i luoghi della Capitale.

martedì 25 giugno 2019 - Festival

Dopo il successo dell'edizione 2018, è in arrivo la seconda edizione del Pigneto Film Festival, che si terrà dal 30 giugno al 6 luglio 2019 in uno dei quartieri più vivi e alternativi della capitale. La formula di questa nuova edizione riprende il cuore della prima edizione e si arricchisce di novità contenuti, con la realizzazione di documentari di stampo civile e videoclip musicali, oltre alla produzione di corti cinematografici interamente girati nel quartiere da giovani videomaker provenienti da tutto il mondo.

Tantissime quindi le novità di questa seconda edizione, una su tutte è Carolina Crescentini che sarà la madrina del PFF 2019. Talento, bellezza e ironia, un mix di qualità che la rendono una delle attrici più incisive del panorama nazionale.
MYmovies.it

Un contest animerà la manifestazione: 5 filmmaker stranieri, 144 ore per immaginare e realizzare un prodotto audiovisivo, utilizzando solo "materie prime" di uno dei quartieri più piccoli di Roma. 6 giorni di riprese all'interno del "triangolo del Pigneto" dove i giovani registi in gara avranno la possibilità di raccontare luoghi e storie di uno dei quartieri più alternativi, dinamici e indisciplinati d'Italia. I partecipanti dovranno sviluppare un tema che gli sarà comunicato solo il giorno prima delle riprese, i lavori dei filmmaker saranno esaminati da una giuria tecnica composta da 5 elementi che assegneranno pubblicamente un premio al vincitore.

Simultaneamente al concorso, durante i giorni del Festival 5 veri professionisti del cinema che daranno il loro contributo tecnico durante la realizzazione dei 5 corti in gara: Giordano Meacci, scrittore e sceneggiatore di film come Non essere cattivo; Fabio Mollo, regista di The Young Pope - a Tale of Filmmaking, Il Padre d'Italia; Paolo Bravi direttore della fotografia per The Protagonists, Tartarughe sul dorso; Andrea Cavalletto, costumista del film Dieci Inverni; Gabriele Giambertone, sound designer, polistrumentista, compositore e arrangiatore.

Tanti gli eventi che animeranno il quartiere romano in quei giorni, con proiezioni quotidiane, da quella dei corti #EUanME, diretti da famosi registi europei, a quella di Sulla mia pelle (guarda la video recensione), film diretto da Alessio Cremonini sulla vicenda Cucchi presentato con l'occasione proprio dalla sorella Ilaria.
A chiudere la manifestazione il 6 luglio la consegna dei premi, tra cui quello MYmovies che verrà assegnato al corto più votato dal pubblico.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati