Advertisement
La Famiglia Addams sta per tornare al cinema, in versione animata

Tornano i personaggi creati da Chas Addams e resi celebri dalle vignette pubblicate negli anni Sessanta sul New Yorker. Da giovedì 31 ottobre al cinema.
di Rudy Salvagnini

La famiglia Addams

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
lunedì 10 giugno 2019 - Overview

Tutto è cominciato con delle vignette caratterizzate da uno humour surreale e macabro, pubblicate sul 'New Yorker', famosa e celebrata rivista americana. L'autore era Chas Addams, un geniale artista che aveva dato il proprio cognome alla strana famiglia di cui disegnava le gesta, quasi a forzare una curiosa identificazione. In quelle vignette, caratterizzate da un tratto assolutamente originale e molto efficace, i mostri diventavano simpatici e venivano visti nel loro strano "quotidiano", risultando molto umani, pur rimanendo assolutamente spettrali. Il successo fu tale che ne venne tratta una serie televisiva, La famiglia Addams, rimasta leggendaria.

Andata originariamente in onda dal 1964 al 1966 la serie è rimasta nell'immaginario collettivo, grazie anche alle buone interpretazioni di un cast ispirato - dal bravo John Astin nella parte del capofamiglia a Jackie Coogan, già Monello chapliniano, nelle vesti dello stralunato zio Fester - e alla capacità di rendere in modo abbastanza efficace il particolare umorismo della serie disegnata, pur smussandone necessariamente, visto il target, le sfumature più macabre.
Rudy Salvagnini

VAI ALLA OVERVIEW COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati