MYmovies.it
Advertisement
Mowgli - Il figlio della giungla, una versione sfacciatamente cattiva

Andy Serkis sceglie la motion capture, tra anima dark ed estetica mix di realtà, cartone e cutscene. Ora su Netflix.
di Ilaria Ravarino

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
martedì 11 dicembre 2018 - Netflix

Mowgli è ancora un bambino quando la pantera Bagheera lo sottrae alle fauci della tigre Shere Khan, che ha appena ucciso i suoi genitori e sterminato l'intero villaggio degli umani. Affidato alle cure della famiglia di Akela, il capobranco dei lupi, Mowgli cresce come un cucciolo. Ma per essere considerato alla stregua dei suoi fratelli, e dunque degno del branco, il bambino dovrà prima superare la prova di maturità dei giovani lupi: la temibile "caccia".

C'è qualcosa di strano, di leggermente disturbante, nella messa in scena voluta da Andy Serkis per il "suo" Libro della giungla - dichiaratamente più oscuro della versione Disney, sfacciatamente più cattivo, volutamente più fedele alle pagine del classico di Rudyard Kipling.
Ilaria Ravarino

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati