MYmovies.it
Advertisement
49a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro

Tutti i vincitori.
di Chiara Renda


lunedì 1 luglio 2013 - News

Si è conclusa ieri la 49a edizione della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, che quest'anno si è contraddistinta per una forte componente femminile. Il film vincitore è stato infatti Matei Child Miner diretto dalla regista rumena Alexandra Gulea. La motivazione fornita dalla giuria, composta da Vincenzo Marra (presidente), Anna Foglietta, Massimo Lastrucci, Federico Pontiggia e Costanza Quatriglio è stata: "Un'opera prima che rivela uno sguardo potente e libero, capace di indagare il rapporto tra habitat e vicende personali con leggerezza e profondità. Una drammaturgia matura e sensibile". Una menzione speciale è stata invece attribuita a La chupilca del diablo di Ignacio Rodriguez con la seguente motivazione: "Nel raccontare il passaggio di consegne tra un vecchio e un giovane, il regista ventiquattrenne, alla sua opera prima, riesce a distillare un microcosmo privato in un racconto sottile ma critico sul Cile contemporaneo".
Anche per quanto riguarda la giuria giovani, il premio "Pesaro Cinema Giovani" è andato a Matei Child Miner di Alexandra Gulea, mentre la menzione speciale è stata assegnata a Kayan della regista iraniana Maryam Najafi, "per il suggestivo e particolare modo di affrontare un viaggio interculturale, rimanendo in un unico spazio chiuso".
Un apprezzamento particolare va infine a Non lo so ancora di Fabiana Sargentini, mostrato in streaming su MYMOVIESLIVE! contemporaneamente alla proiezione al festival, "per la tematica centrale affrontata in modo originale e per la fotografia che incornicia alla perfezione le emozionanti scene del film e i suoi magnifici interpreti. La giuria giovane si augura inoltre che il consenso dimostrato dal pubblico durante la proiezione, sia replicato anche all'uscita dell'opera nelle sale italiane".
Il premio "Cinema e diritti umani" di Amnesty International è stato invece conferito a Nostalgia de la Luz del regista cileno Patricio Guzmán, mentre il Premio Cinemarche Giovani 2013 è stato assegnato al cortometraggio Ciao, Janine di Francesca Antolini, Armencea Corina e Paolo Verzolini (studenti del Liceo Artistico Mengaroni di Pesaro), mentre due menzioni speciali sono andate ai film Alto tradimento di Giacomo Alessandrini e Interferenze di Marco Romano.

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati