Advertisement
Film nelle sale: a San Valentino scusa ma ti voglio sposare

Anche Amabili resti e Lourdes.
di Lisa Meacci

Amori e vite sospese
Michela Quattrociocche - Sagittario. Interpreta Niki nel film di Federico Moccia Scusa ma ti voglio sposare.

venerdì 12 febbraio 2010 - News

Amori e vite sospese
Mentre i baci rubati di Muccino continuano a romanzare le sale e a portare al cinema la fascia più giovane, Federico Moccia non è da meno e proprio nel weekend di San Valentino porta il suo di sequel: dopo Scusa ma ti chiamo amore ecco Scusa ma ti voglio sposare. Nonostante la notevole differenza di età, la storia d'amore tra Alex (Raoul Bova) e Niki (Michela Quattrociocche) va avanti felice, ora che Niki ha compiuto 20 anni (dopo le polemiche scatenate nel primo episodio, menomale che qui è maggiorenne) Alex è deciso a chiederle di sposarlo. Ripensamenti e passi falsi animeranno un po' la favola dal finale scontato, nella quale aleggia il tacito obiettivo di mostrare il matrimonio come la possibilità di realizzare qualcosa, piuttosto che quella di un fallimento. E speriamo che la Quattrociocche, prossima alle nozze anche nella vita privata (con Alberto Aquilani, ex centrocampista della Roma, ora al Liverpool), non sia sorpresa dalle stesse incertezze del suo personaggio. Molto atteso, ma decisamente più impegnativo, arriva anche Amabili resti di Peter Jackson. Il regista de Il signore degli anelli lascia la terra degli hobbit per tornare ai tempi di Creature del cielo e rientrare in mondi sospesi. Trasposizione cinematografica del romanzo di Alice Sebold, il film racconta di come una ragazzina violentata e uccisa dal vicino di casa guardi la sua famiglia dall'al di là. Bloccata in questo mondo intermedio, ideale e fantastico, è la stessa Susie (Saoirse Ronan) a raccontare in prima persona la sua morte, a descrivere le debolezze del suo assassino e a narrare il patire dei suoi affetti che non si danno pace per quella morte. Per la sua coraggiosa e meticolosa interpretazione Stanley Tucci si è guadagnato una candidatura all'Oscar come miglior attore non protagonista. Miracoli e supermaghe
Con la regista austriaca Jessica Hausner si arriva a Lourdes, per contemplare i misteri della fede e il segreto dei miracoli. Rigorosamente atea, la Hausner tenta un approccio laico per il suo film di nicchia, un film che non vuole diventare esempio evangelizzatore ma semplicemente indagare sulle forze della speranza, del coraggio, della crescita interiore, del dubbio. Si suscitano domande più che dare spiegazioni. Sylvie Testud interpreta una ragazza affetta da sclerosi multipla che si reca a Lourdes più per semplice curiosità turistica e bisogno di socialità che per volontà di mettere alla prova la sua fede, a differenza di tutti i suoi compagni di viaggio. Dopo un'inaspettata guarigione, avrà un nuovo motivo per esplorare il lato più lontano del proprio animo e pensare al vero senso della vita.
Dedicato ai più piccoli, arriva infine Maga Martina e il libro magico del draghetto, il nuovo film diretto dal premio Oscar Stefan Ruzowitzky. Tratto dai libri per ragazzi di Knister, il film è la prima produzione tedesca ad ottenere il marchio Disney e racconta l'avventura di Martina, una bambina di sei anni che viene scelta per diventare l'erede della super strega Teodolinda e del suo libro magico.

Gallery


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati