MYmovies.it
Advertisement
Nelle tue mani: l'amore malato

Peter Del Monte torna al cinema con un film sull'amore e l'abbandono.
di Tirza Bonifazi Tognazzi

Kasia Smutniak

mercoledì 5 marzo 2008 - Incontri

Kasia Smutniak
È arrivata in Italia, come tante altre modelle prima di lei, quasi per caso, ma ci è rimasta trovando lavoro e l'amore. Scelta come testimonial di una nota società di telefonia mobile - che le ha regalato la celebrità - negli anni a seguire Kasia Smutniak ha dimostrato di essere un'interprete versatile, capace di alternarsi tra la televisione (Questa è la mia terra, La moglie cinese, Giuseppe Moscati e Rino Gaetano - Ma il cielo è sempre più blu) e il cinema (Al momento giusto, Radio West, 13dici a tavola, Ora e per sempre, Caos calmo). Oggi la bella attrice polacca è la protagonista di Nelle tue mani, ritorno al cinema di Peter Del Monte a sette anni dalla sua ultima fatica come regista, Controvento. Perché il personaggio potesse aderire alla perfezione ai tratti della Smutniak, Del Monte ha adattato il ruolo trasformando Mavi - che in una prima fase di scrittura era italiana - in una donna dell'est. Una donna, secondo le parole della protagonista, malata d'amore, che teme l'abbandono e di conseguenza abbandona per prima. Ne abbiamo parlato con il regista e i due interpreti del suo film, Marco Foschi e Kasia Smutniak.

Teo e Mavi secondo Del Monte
Peter Del Monte: Teo è un uomo che ha bisogno di certezze e rassicurazioni. Per lui Mavi rappresenta l'incognita e l'ignoto, è il suo personale viaggio nelle terre selvagge dell'amore (afferma citando il film di Sean Penn, NdR). È un uomo metropolitano che non ha bisogno dell'Alaska per compiere questo viaggio. Il caos che ci spaventa quando entra nelle nostre vite, che nel film è rappresentato da Mavi, fa parte della vita stessa. Ho scelto Kasia per questo ruolo perché mi interessano i contrasti. Il suo è un personaggio turbolento, pieno di furore, ma io avevo bisogno anche della sua dolcezza. Durante il provino è riuscita a tirare fuori il furore ma io ho intravisto in lei una richiesta inascoltata, un appello segreto.

Maschile e femminile
Peter Del Monte: Quando scrivo una sceneggiatura, nella costruzione dei ruoli parto sempre dal maschile, da me. Mi piace raccontare personaggi apparentemente stabili che vengono sconvolti da un elemento inaspettato che entra nelle loro vite. Quanto al "sesso debole", amo i personaggi inquieti e disturbati. Mi dà fastidio il modo in cui viene rappresentato il femminile nel cinema di oggi che tende a creare figure idealizzate adolescenziali. Il femminile sul piedistallo è storicamente finito. A mio avviso una donna è un misto di luci e tenebre, così come anche la maternità non è solo un approdo tranquillo e calore ma anche una zona d'ombra che se non controllata può deflagrare.

Prepararsi al ruolo di Teo
Marco Foschi: Avevo letto la sceneggiatura un anno prima di iniziare le riprese, ma nell'avvicinarmi a Teo mi sono affidato completamente a Peter. Ho lavorato per sottrazione, al minimo, per costruire un personaggio apparentemente freddo ma dotato di una grande dolcezza. Peter chiede agli attori di dare anche qualcosa di sé, un valore aggiunto al proprio personaggio, ma non sono capace di giudicare se ci sia riuscito o meno.

Kasia Smutniak Vs Mavi
Kasia Smutniak: Sono arrivata sul set preparatissima, ma già dal primo giorno di lavorazione ho buttato dalla finestra la mia preparazione per affidarmi a Peter. Mavi è stato un personaggio molto difficile da "indossare", io sono molto più equilibrata, ho una vita felice, mentre lei è una selvaggia, un animale, vive il presente e segue il suo istinto. Si comporta come una volpe che abbandona il proprio figlio. L'unico legame che avevo con lei era la mia bambina, che all'epoca aveva un anno e mezzo, ed è stato un piccolo input per costruire il personaggio e capire e giustificare le sue reazioni. Tuttavia la scena più difficile da girare è stata quella del parto: spogliarsi dei sentimenti è molto più faticoso che spogliarsi degli abiti.

Gallery


Peter Del Monte (74 anni) 29 luglio 1943, San Francisco (California - USA) - Leone. Regista del film Nelle tue mani.
Teo e Mavi secondo Del Monte
Peter Del Monte (74 anni) 29 luglio 1943, San Francisco (California - USA) - Leone. Regista del film Nelle tue mani.
Maschile e femminile
Marco Foschi (41 anni) 1 aprile 1977, Roma (Italia) - Ariete. Interpreta Teo nel film di Peter Del Monte Nelle tue mani.
Prepararsi al ruolo di Teo
Kasia Smutniak (Katarzyna Anna Smutniak) (38 anni) 13 agosto 1979, Wojewoda (Polonia) - Leone. Interpreta Mavi nel film di Peter Del Monte Nelle tue mani.
Kasia Smutniak Vs Mavi
Il trailer
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati