Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
venerdì 19 aprile 2019

Fatoumata Diawara

Biografia Filmografia Critica Premi Foto Articoli e news Trailer Dvd CD

sabato 6 aprile 2019 - Il personaggio femminile interpretato da Fatoumata Diawara porta nel film sonorità lontane. Ascolta la nostra playlist. Al cinema.

Il viaggio di Yao, una colonna sonora dalle contaminazioni dal Mali

Emanuele Sacchi cinemanews

Il viaggio di Yao, una colonna sonora dalle contaminazioni dal Mali Alla musica del Mali Damon Albarn - instancabile musicologo e un tempo, come noto ai più, cantante dei Blur - aveva intitolato un intero album. Una nazione tra le più povere del continente da cui tutto ha avuto inizio, un luogo in cui, per una misteriosa combinazione di forze invisibili, si è concentrata molta della musica più straordinaria dell'ultimo secolo. Nomi come Afel Bocoum, Toumani Diabatè e soprattutto Ali Farka Touré, il "John Lee Hooker del Mali", hanno saputo ricongiungere il blues e le sonorità afroamericane con la loro origine ancestrale, la chitarra elettrica con la kora, in un miscuglio di stili e vibrazioni che ha incantato generazioni di esploratori musicali. Come Ry Cooder, che incise un sensazionale disco con Ali Farka Touré nel 1994, "Talking Timbuktu", cominciando a rivelare al mondo occidentale le meraviglie del Mali. Sarebbe lecito chiedersi cosa c'entri questo preambolo con Il viaggio di Yao (guarda la video recensione), visto che il film si svolge quasi interamente in Senegal e che la nazione da cui proviene Seydou Tall, alter ego di Omar Sy, è la confinante Mauritania. La risposta è che durante un viaggio, una riscoperta delle proprie radici e abbattimento di barriere culturali, tra mille tragicomiche peripezie, Seydou conosce Gloria, proprio una musicista maliana e avventuriera. Una personalità forte e inafferrabile, fieramente indipendente e consapevole. A interpretare Gloria è una vera musicista, Fatoumata Diawara, degna erede della succitata generazione di artisti. In una scena ha modo di esibire le sue straordinari doti vocali e la sensualità della sua danza, conquistando il cuore di Seydou.

Il percorso di Diawara incrocia il cinema già a soli 15 anni, quando Cheick Oumar Sissoko la sceglie per il ruolo di Dina in La Genèse: una tragica storia di violenza e sopraffazione che si aggiudica il premio Un certain regard al Festival di Cannes del 1999. 15 anni dopo sarà di nuovo a Cannes per Timbuktu, il capolavoro di Abderrahmane Sissako in cui Fatoumata Diawara interpreta il ruolo di una cantante, proprio come in Il viaggio di Yao.

sabato 30 marzo 2019 - Su MYmovies.it i primi 10 minuti del film con Omar Sy e Lionel Basse, road movie 'africano' alla scoperta delle proprie origini, della propria infanzia e di se stessi. Da giovedì 4 aprile al cinema.

Il viaggio di Yao, guarda l'inizio del film

a cura della redazione cinemanews

Il viaggio di Yao, guarda l'inizio del film Yao, un ragazzino di 13 anni che vive in un villaggio nel nord del Senegal, è disposto a tutto pur di incontrare il suo eroe, Seydou Tall, un celebre attore francese. Invitato a Dakar per promuovere il suo ultimo libro, Seydou si reca per la prima volta nel suo paese d'origine. Per realizzare il suo sogno, il giovane Yao organizza la sua fuga e intraprende un viaggio in solitaria di 387 chilometri per raggiungere la capitale. Commosso dall'incontro con il bambino, l'attore decide di sottrarsi ai suoi obblighi professionali e di riaccompagnarlo a casa. Ma sulle strade polverose e incerte del Senegal, Seydou comprende che il percorso verso il villaggio del suo giovane amico, in realtà è anche un percorso verso le sue stesse radici. «Quando ero bambino e adolescente, mio padre lavorava nel pubblico impiego in Mali e io andavo a trovarlo laggiù. È stata una fortuna, una fonte di arricchimento per me che ho potuto scoprire una cultura e un quotidiano molto distanti dalla mia vita di giovane occidentale in quegli anni. In un'età in cui non pensavo ad altro che ad andare in motorino e a divertirmi, scoprivo dei ragazzini che facevano da insegnanti ad altri ragazzini, che avevano una grande sete di cultura, di libri, di informazioni, di Francia. Questa esperienza ha alimentato la sceneggiatura di Il viaggio di Yao e il personaggio del bambino che ama leggere». Philippe Godeau, regista Diretto da Philippe Godeau, Il viaggio di Yao - di cui presentiamo in anteprima i primi 10 minuti - sarà al cinema da giovedì 4 aprile, distribuito da Cinema. Nel cast, tra gli altri, troviamo Omar Sy (Seydou Tall), Lionel Basse (Yao) e Fatoumata Diawara (Gloria). La sceneggiatura è dello stesso Godeau con Agnès de Sacy.

Altre news e collegamenti a Fatoumata Diawara »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità