Crash - Contatto fisico

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Crash - Contatto fisico   Dvd Crash - Contatto fisico   Blu-Ray Crash - Contatto fisico  
Un film di Paul Haggis. Con Sandra Bullock, Don Cheadle, Matt Dillon, Jennifer Esposito, William Fichtner.
continua»
Titolo originale Crash. Drammatico, durata 113 min. - USA, Germania 2004. uscita venerdý 11 novembre 2005. MYMONETRO Crash - Contatto fisico * * * 1/2 - valutazione media: 3,80 su 97 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Ritratto dell'America Oggi: Razzista e Ostile. Valutazione 5 stelle su cinque

di ashtray_bliss


Feedback: 23739 | altri commenti e recensioni di ashtray_bliss
sabato 29 settembre 2012

Un film che magnetizza, un film duro e di forte impatto emotivo. Un affresco sull' America odierna. Una America che si regge su pregiudizi e discriminazioni raziali onnipresenti. Stereotipi che si alimentano continuamente e provocano soltanto scontri (crashes) tra le persone. Intolleranza, odio, misantropia e cinismo che regna in ogni angolo della citta' degli angeli. Persone comuni, normali, alle quali basta un evento singolo e minimo per scatenare tutto il proprio rancore e la propria rabbia contro gli altri. E cosi che avviene col negoziante persiano che crede perennemente di essere preso in giro e viene scambiato per un Arabo (presunto fondamentalista) e la scusa della vandalizzazione del suo negozio lo portera' a sfiorare una strage. Poi ci sono due giovani afro-americani malavitosi (Ludacris, Tate) che vedono razzismo e pregiudizi ovunque, e dove non esistono, li creano da se stessi pur di giustificare le loro azioni. Perche' i due vivono di rapine ed estorsioni a scapito dei bianchi, credendosi cosi dalla parte del giusto. C'e' un poliziotto, Ryan (Matt Dillon), che affronta un dramma personale per via di un padre malato al quale vengono negate le cure e i farmaci, e trova modo di sfogare tutta la sua rabbia, sotto forma di odio raziale, molestando una donna afroamericana (Thandie Newton) la quale-per uno strano scherzo del destino- si ritrovera' a salvare qualche ora dopo. E poi c'e' Jean Cabot (Sandra Bullock) moglie del procuratore Rick alla quale viene rubata l'auto (dai due ragazzi afroamericani) e questo le provochera' atteggiamenti razzisti e di diffidenza nei confronti di tutte le persone "straniere" che le girano attorno: il latinos Daniel che cambia le serrature, la domestica Rosa e via discorrendo. C'e' un altro poliziotto, Tom (Ryan Phillippe) che vuol dimostrarsi tollerante e anti-razzista ma causera' la morte proprio di un ragazzo nero. Queste e altre storie si intrecciano in modo del tutto casuale in una Los Angeles alienata e ostile. Una Los Angeles brutale e misantropa, come qualsiasi altra citta' multiculurale di questo pianeta.
Vite, persone che si scontrano in un  modo del tutto anomalo tra di loro, e che mette in evidenza il profondo e incolmabile vuoto morale e spirituale di queste. Persone comuni, che esistono realmente in questo mondo e ci circondano tutti i giorni, accomunate da un unico ma abissale vuoto ed incapacita' di accettare e accogliere il prossimo. Preferendo cosi di nascondersi dietro l'alibi del pregiudizio raziale, unica arma sulla quale possono sempre contare pur di farsi strada.

Film profondo e toccante che riguarda il delicato tema del razzismo
, il quale come un virus implacabile contagia- attraverso il contatto tra loro- i protagonisti delle diverse storie raccontate nel film. Il razzismo qui e' inteso come un malsano concetto radicato pero' indistintamente : bianchi, neri, latinos, mussulmani. Tutti alimentano forti sentimenti razziali che li portano, inevitabilmente, a scontrarsi tra loro. Il razzismo dunque, viene dipinto come un male comune e universale, un male che afflige e contagia chiunque, un male dal quale nessuno e' immune e basta un niente perche' si risvegli nell'individuo. Un film incredibilmente umano e realistico che mette in evidenza la mostruosita' che le persone possono dimostrare -nei confronti altrui- se accecate dal razzismo in tutte le sue sfaccettature. Nessuno e' solo buono o solo cattivo, niente e' solo bianco o solo nero. La realta' di questa vita e ben piu' complicata e le reazioni delle persone, in societa' culturalmente diverse e multietniche,  vanno cercate al di la' della superficie e delle apparenze. Tutti, anche i migliori moralmente, possiamo diventare vittime o carnefici se la situazione ci rende tali.
Profondo, toccante, umano,  realistico e altamente didascalico e morale. Un film semplicemente imperdibile che fa riflettere sulla natura umana: diversa ma anche straordinariamente uguale.

[+] lascia un commento a ashtray_bliss »
Sei d'accordo con la recensione di ashtray_bliss?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
82%
No
18%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di ashtray_bliss:

Vedi tutti i commenti di ashtray_bliss »
Crash - Contatto fisico | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | maurizio
  2░ | lucio carion
  3░ | memole
  4░ | loraxy
  5░ | ashtray_bliss
  6░ | alberto 86
  7░ | stefano
  8░ | a.l.
  9░ | kondor17
10░ | marta scattoni
11░ | filippo catani
12░ | marvelman
13░ | arnaco
14░ | ale_coly
15░ | marco santillani
16░ | fabio
17░ | paolo salvaro
18░ | paolo pizzato
19░ | mix ray
20░ | julian90
21░ | pierluigi79
Premio Oscar (11)
Golden Globes (3)
David di Donatello (2)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità