The Exorcism of Emily Rose

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Exorcism of Emily Rose   Dvd The Exorcism of Emily Rose  
Un film di Scott Derrickson. Con Laura Linney, Tom Wilkinson, Campbell Scott, Jennifer Carpenter, Colm Feore.
continua»
Horror, Ratings: Kids+13, durata 119 min. - USA 2005. uscita venerdì 7 ottobre 2005. MYMONETRO The Exorcism of Emily Rose * * 1/2 - - valutazione media: 2,76 su 109 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
vica martedì 4 ottobre 2005
se avete amato l'esorcista (ma pure no) Valutazione 3 stelle su cinque
88%
No
12%

Il film merita di esser visto sia dagli scettici, sia da coloro che credono nell’esistenza delle forze misteriose della malvagità. Io personalmente appartengo in parte ad entrambe le categorie: alla prima per una razionalità di fondo, alla seconda per essere rimasta traumatizzata, undicenne, da una visione notturna dell’”esorcista” (!) Ma i confronti con quest’ultimo film non sono appropriati: il tema dell’esorcismo di Emily Rose è per l’appunto la totale, generale incredulità per un evento che, in una società atea e razionalista, viene ritenuto clamorosamente superato, relegabile solo agli anni dell’inquisizione e degli auto-da-fé. Anche i giurati del processo, che vedono imputato per negligenza il prete che si è preso cura di Emily Rose fino alla morte, ne sono convinti. [+]

[+] bellissimo (di trivium)
[+] ok!!!!! (di roberto)
[+] lascia un commento a vica »
d'accordo?
roberto martedì 31 ottobre 2006
emily rose tra possessione ed epilessia Valutazione 5 stelle su cinque
87%
No
13%

Emily Rose era realmente posseduta dal demonio o era solamente malata?E' quello che cercherà di stabilire l'avvincente processo al prete che le ha praticato l'antico rituale dell'esorcismo,dalla quale Emily non è uscita viva.Il film racconta la storia della diciannovenne Emily,figlia di genitori severi e molto cattolici,che un giorno inizia ad avere comportamenti strani,seguiti da un progressivo cambiamento della personalità,dimostrando i segni di quella che sembra una possessione diabolica.Avversione al sacro e lingue sconosciute.I suoi genitori e lei stessa,in un dei pochi momenti di lucidità,permettono a Padre Richard Moore di praticarle il rito dell'esorcismo.Morirà come vittima sacrificale per l'umanità. [+]

[+] aridaglie (di tery)
[+] lascia un commento a roberto »
d'accordo?
ashlee domenica 26 agosto 2007
le cose più vicine alla realtà spaventano Valutazione 3 stelle su cinque
76%
No
24%

Emily Rose, è il nome cinematografico che rispecchia le sofferenze di una normalissima ragazza alle prese con le amicizie e il college. Una ragazza interpretata perfettamente, a mio parere, da una Jennifer Carpenter bravissima ed espressivamente perfetta. Il film si apre con la morte della ragazza nel tentativo di esorcizzarla...e Padre Moore viene processato perchè si è trovato a combattere contro il male supremo non riuscendo a strappare la ragazza dalla signora nera. Il film è concentrato sulla versione di Padre Moore e dal suo avvocato, una donna pronta a difenderlo ad ogni costo. Versione moderna e decisamente più impressionante del vecchio esorcista a mio parere...Va guardato senza dubbio con una luce accesa. [+]

[+] bu..... (di sofy)
[+] nn dobbiamo aver paura di queste cose (di tery)
[+] lascia un commento a ashlee »
d'accordo?
cenox lunedì 4 luglio 2011
tratto da una storia vera Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%


Non si può assolutamente paragonare all'esorcista questo film anche se tratta della stessa materia. Qui ci troviamo di fronte ad una riproposizione di una storia vera, che rende ancora più spaventoso il film, ed inoltre viene approfondito tutto l'aspetto legale che ha avuto la vicenda della morte di una ragazza, con la contrapposizione delle 2 parti: quella del prete che vuol convincere la giuria dell'avvenuto esorcismo contro il demonio e quella dell'accusa che ritiene sia stata colpa del prete se la ragazza ha smesso di prendere i farmaci per l'epilessia. La verità si scoprirà solo alla fine del film, ma il regista compie una scelta magistrale. [+]

[+] molto più fedele requiem (di nerazzurro)
[+] lascia un commento a cenox »
d'accordo?
j.j.winston venerdì 1 gennaio 2010
intrigante horror-thriller tra realtà e fede Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Pellicola ke si dilunga dall'inizio alla fine della sentenza contro Padre Moore, prete accusato di aver arrecato alla morte di Emily Rose per averle ritratto di combattere un male per mezzo di medicine, scegliendo piuttosto la strada della fede e quindi di sottoporla ad un esorcismo, visto che secondo lo stesso Padre 6 demoni si sarebbero impossessati del corpo della povera ragazza diciannovenne. Quello ke sembrerebbe per l'accusa un caso giakkè archiviato con la giuria a condannare come colpevole di omicidio colposo il prete, diventa una sfida inaspettatamente ardua e ke fa riflettere sulla religione e sull'esistenza di esseri soprannaturali capaci di determinare il comportamento e il destino degli essere umani. [+]

[+] lascia un commento a j.j.winston »
d'accordo?
taniamarina domenica 8 agosto 2010
non guardate il video originale della vittima! Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Derrickson sembra aver voluto puntare tutto sull'attrice figlia di un grande illustre, e non gli si può negare che una scena in particolare faccia davvero terrore. Il viso di Jennifer ha una sottile (mica tanto) deformazione che a tratti spaventa già di per sé, attrice visibilmente entusiasta della parte. Ma alcuni dialoghi crollano improvissiamente per ingenuità manifesta, e alcune citazioni non sembrano essere state gestite al meglio. I colori sono belissimi, anche l'atmosfera, e la computer grafica non è invasiva. Film che a tratti spaventa, in altri fa sorridere come l'espressione di Jennifer che somiglia un po' troppo a quella di Axel Rose in pieno concerto rock. La vicenda è stata in parte rivisitata, e si sconsiglia vivamente di dare occhiate ai video originali della povera vittima [+]

[+] lascia un commento a taniamarina »
d'accordo?
nick castle lunedì 6 gennaio 2014
un grande horror Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

"The exorcism of Emily Rose" è il primo horror giudiziaro della storia del cinema. Il peso di tutto ciò che ne comporta sta sulle spalle di Scott Derrickson, che dopo un non troppo felice esordio (Hellraiser 5: Inferno) si riscatta completamente e lo fa raccontando la storia del primo esorcismo ufficialmente riconosciuto dalla chiesa, pur cambiandone la nazionalità (dalla Germani agli Stati Uniti) e i nomi, ma basandosi sulle documentazioni degli studi effettuati sulla vicenda. Un parroco viene accusato di omicidio colposo dopo la morte di una ragazza, Emily Rose, a cui praticò senza successo un esorcismo. Al processo la scienza e la fede verranno messe a nudo. [+]

[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
ceppi mercoledì 1 gennaio 2014
horror a flashback tra la realtà e il paranormale Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
0%

Ispirato alla storia realmente accaduta della giovane Annalise Michael ragazza morta in seguito ad un esorcismo, The exorcism of Emily Rose è un horror a sfondo giuridico che si svolge quasi sempre in un tribunale dove le scene giudiziarie vengono interrotte da sequenze flashback talvolta drammatiche e talvolta horror, prive di effetti speciali e scene splatter. Essendo privo di scene splatter ed effetti speciali resta un film volutamente sgradevole e realistico molto forte nella descrizione della vita sofferente e malata della povera protagonista che purtroppo decederà prima che il film inizi.Interpretato da una Laura Linney atea e molto sicura di sè che cerca in ogni modo di difendere il povero Padre Moore, il povero prete su cui tutti sono pronti a lanciare accuse per la morte della giovane Emily Rose. [+]

[+] lascia un commento a ceppi »
d'accordo?
paride86 giovedì 11 novembre 2010
subdolo Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

spirato ad una storia vera, "L'esorcismo di Emily Rose" è un'accattivante vetrina per la religione cattolica.
Il film cerca di porsi "imparziale" tra fede e ragione - così vorrebbe suggerire l'ambientazione in tribunale e l'equità delle arringhe - , in realtà abbraccia totalmente il versante della credenza approfondendo il personaggio dell'avvocato del parroco. Quest'ultima, infatti, comincia ad avere visioni oscure e tutti i suoi orologi si fermano alle tre di notte per "farsi beffa dell'ora in cui mori Gesù". Questi fatti, nel film, vengono presentati come oggettivi, non frutto di allucinazioni. [+]

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
shining sabato 10 luglio 2010
. Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Un film molto particolare, da etichettare non solo come horror (che tra l'altro occupa solo un 30% del film) bensì anche come dramma giudiziario (il restante 70%). Le parti ambientate nel tribunale funzionano bene e incollano lo spettatore allo schermo; le parti horror, seppur con qualche difettuccio, sono ben realizzate e agghiaccianti. Il film è più realistico di altri dello stesso filone, perciò non vedremo strane rotazioni di parti del corpo o vomito verde, ma urla di disperazione e convulsioni. Ma l'aspetto più brillante del film è la continua "lotta" tra fede e scienza: c'è chi crederà all'accusa, chi a padre Moore. [+]

[+] lascia un commento a shining »
d'accordo?
pagina: 1 2 »
The Exorcism of Emily Rose | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Davide Morena
Pubblico (per gradimento)
  1° | vica
  2° | roberto
  3° | ashlee
  4° | cenox
  5° | j.j.winston
  6° | taniamarina
  7° | shining
  8° | paride86
  9° | nick castle
10° | ceppi
11° | leonello
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità