Immortal (Ad Vitam)

Un film di Enki Bilal. Con Linda Hardy, Thomas Kretschmann, Charlotte Rampling, Frédéric Pierrot, Thomas M. Pollard.
continua»
Titolo originale Immortel (ad vitam). Fantascienza, durata 102 min. - Francia, Italia, Gran Bretagna 2004. uscita venerdì 19 novembre 2004. MYMONETRO Immortal (Ad Vitam) * * * - - valutazione media: 3,10 su 39 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
dio amiga lunedì 6 settembre 2010
opera epica Valutazione 5 stelle su cinque
69%
No
31%

Film splendido con magnifiche atmosfere che toccano nel profondo nello stesso modo con cui sapevano farlo quelle di Blade Runner, Nirvana, Ai e Brazil. La trama è ben articolata e innovativa sotto il punto di vista narrativo, rende gloria al fumetto di Enki Bilal da cui è stato tratto il film (la trilogia di Nikopol) Chi dice che la trama è inesistente probabilmente dormiva o non ascoltava i dialoghi distratto dalla fotografia straordinaria. Azzeccatissima la scelta di Linda Hardy per il ruolo di Jill Bioskop,lo spessore dato al personaggio è notevole. L'interazione dei personaggi virtuali con gli attori veri è ben integrata, la scelta del regista di usare personaggi in rendering la condivido al 100% essa è stata causata non dal budget ma per avere personaggi più simili possibili a quelli del fumetto che è stato usato come story board. [+]

[+] lascia un commento a dio amiga »
d'accordo?
nick castle lunedì 25 ottobre 2010
pessima fantascienza d'autore... Valutazione 1 stelle su cinque
67%
No
33%

Un bravo sceneggiatore è colui che sa reimpastare talmente tanto le sceneggiature di altri da renderle irriconoscibili anche a coloro che originariamente le hanno scritte. Enki Bilal, seguendo questa linea di pensiero, non è un bravo sceneggiatore. Questo film ha scopiazzato ed è stato scopiazzato. Certe inquadrature e diverse sequenze ricordano palesemente il "Minority Report" di Spielberg, mentre la questione politica delle aziende farmaceutiche era già presente in "Equilibrium" di Kurt Wimmer. Ma come ho detto, questo film è stato persino scopiazzato, infatti Neil Blomkamp per il suo "Disctrict 9" ruba a Bilal la buona idea della nave spaziale che staziona sulla città. [+]

[+] non è una questione di economicità (di motoinmoto)
[+] lascia un commento a nick castle »
d'accordo?
fluturnenia giovedì 23 aprile 2009
cum grano salis est solutio in rebus Valutazione 3 stelle su cinque
48%
No
52%

Se si ha la pazienza di aspettare una mezzora scarsa e la voglia di metterci un discresto impegno nel cercare di seguire le vicende, si scoprirà che non oltre metà film la trama sarà tutt'altro che confusa e nebulosa, a patto che non ci si faccia scappare nessuna e dico proprio nessuna immagine. Ogni più piccolo e singolo particolare non è soltanto una manna per gli occhi ma anche un possibile se non probabile elemento di districamento di questa storia fatta di innumerevoli infinitesimali dettagli che costruiscono un mosaico apparentemente non-sense. Inutile raccontare tutto quel che accade ed è altrettanto falso che tutto è funzionale alla scenografia. Altresì sbagliato è pensare che tranne Horus tutto il resto sia marginale, al contrario forse Horus è asservito a una storia concatenata e parallela alla sua. [+]

[+] lascia un commento a fluturnenia »
d'accordo?
andyflash77 giovedì 23 agosto 2012
collage confuso di vari elementi filmici e attori Valutazione 2 stelle su cinque
22%
No
78%

New York, 2095. Una strana piramide appare nel cielo: all'interno di essa una stirpe di dei egiziani ha appena condannato Horus, alla perdita dell'immortalità per ribellione. Per garantire una continuità alla sua stirpe immortale, il dio ha sette giorni di tempo per trovare una donna adatta al compito e un corpo in grado di ospitare la sua anima divina. Li troverà in Jill, un'affascinante aliena in cerca del suo posto nell'universo e in Nikopol, un ribelle condannato per crimini politici.
Liberamente ispirato ai 'La fiera degli immortali' e a 'La donna trappola' primi due titoli dell'opera a fumetti 'Trilogia di Nikopol', realizzata dallo stesso Bilal, 'Immortal ad Vitam' è un bizzarro oggetto cinematografico. [+]

[+] lascia un commento a andyflash77 »
d'accordo?
cecco sabato 29 dicembre 2007
non cercate un senso Valutazione 3 stelle su cinque
41%
No
59%

Il film è un affresco digitale di un futuro immaginario e non del tutto impossibile. Vi si trovano persone vere (pochissime), attori idealizzati al computer (la maggior parte), divinità egiziane, mutanti generati nei laboratori Eugenetics, multinazionale della genetica che tutto controlla e le cui insegne aleggiano in tutti gli scenari del film. L'idea di associare la fantascienza futurista all'antico Egitto non è certo nuova, ma la piramide sospesa sopra i cieli di una (im)probabile New York del 2095 ha un fascino surrealista e simbolico che non ha analoghi nel suo genere. Per il resto la trama è del tutto secondaria e funzionale alla scenografia, si può riassumere in poche parole: il dio Horus è giunto al termine della propria eternità e deve generare un erede con un essere altrettanto speciale. [+]

[+] lascia un commento a cecco »
d'accordo?
lulasconvolta lunedì 29 gennaio 2007
io vorrei conoscere il regista Valutazione 2 stelle su cinque
25%
No
75%

nn capisco bene se fosse un film, un cartone, animato, un videogioco o semplicemente il vaneggiamento di un regista di serie z. trama inesistente,attori patetici.(quei pochi in carne ed ossa perchè sono quasi tutti fatti con la computer grafica) il protagonista è un uomo con la testa da polletto egiziano (digitale) che si accoppia con una donna aliena(attrice vera) nella speranza di tramandare la sua progenie prima di essere giustiziato e dalla loro unione nasce un bimbo polletto. io avrei piacere di conoscere il regista e farmi rimborsare i soldi del noleggio nn che quelli che ho dovuto spendere dall'analista dopo aver visto questo"film". se lo avesse girato un bambino di 4 anni con il pongo e la telecamera di topolino avrebe fatto di certo meglio. [+]

[+] ma cosa vuoi giudicare.. (di real)
[+] hai ragione lula... (di a ridateme i sordi!)
[+] che pallosa! (di tepossino)
[+] adoro il surreale!!!! (di haisha75)
[+] film al di la dei generi (di maratre)
[+] lascia un commento a lulasconvolta »
d'accordo?
Immortal (Ad Vitam) | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | dio amiga
  2° | nick castle
  3° | fluturnenia
  4° | cecco
  5° | andyflash77
  6° | lulasconvolta
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 19 novembre 2004
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità