Nosferatu il principe della notte

Acquista su Ibs.it   Dvd Nosferatu il principe della notte  
Un film di Werner Herzog. Con Klaus Kinski, Bruno Ganz, Isabelle Adjani, Jacques Dufilho Titolo originale Nosferatu, Phantom der Nacht. Drammatico, durata 107' min. - Francia, Germania 1978. - VM 14 - MYMONETRO Nosferatu il principe della notte * * * * - valutazione media: 4,24 su 18 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   

INTERVISTE | Brillante masterclass del regista, al Festival per ricevere il Pardo d'oro.

Herzog e il rapporto con l'ignoto

venerdì 16 agosto 2013 - Andreina Sirena

Locarno 2013, Herzog e il rapporto con l'ignoto Arriva a Locarno la sera del tredici Agosto, facendo irruzione in sala mentre il pubblico sta ultimando la visione dei primi due episodi di Death Row, il suo ultimo lavoro sulla pena di morte. Non sembra giungere nella cittadina svizzera per ricevere il Pardo d'onore alla carriera, ma per donarsi e fare luce sui paradossi della sua cinematografia che rimane uno dei più grandi enigmi artistici degli ultimi cinquant'anni. Spiega ai presenti di essere ospite degli Stati Uniti dove la pena di morte è attualmente in vigore in 33 Stati, in 16 dei quali vengono effettivamente svolte le esecuzioni, tramite iniezioni letali.

   

FOCUS | Una rilettura non convenzionale della storia del cinema. Di Pino Farinotti.

Puntata 127

venerdì 12 agosto 2011 - Pino e Rossella Farinotti

Storia 'poconormale' del cinema: puntata 127 Il cinema e l'arte Quando nel 1906/7 Picasso compone le sue "Demoiselles de Avignon", di fatto spezza l'arte e porta la pittura sulla strada di un'evoluzione e di ricerca che decreta la fine del figurativo. A oltre un secolo da quello snodo gli artisti hanno dovuto adeguarsi, ricercare e investire, con risultati diversi, con opere più o meno importanti, congrue, oppure semplicemente incomprensibili. Seguirono polemiche a non finire, e continuano. Con un comune denominatore: alla comprensione del grande pubblico occorreva la mediazione di un critico.

APPROFONDIMENTI | Folklore e romanzi danno spunto al grande schermo.

I vampiri nel cinema

martedì 29 giugno 2010 - Rudy Salvagnini

Un secolo di sangue: i vampiri nel cinema Se oggi i vampiri, nel cinema come nella letteratura, enfatizzano le loro caratteristiche romantiche innestando nell'orrore, generato tipicamente dalla loro figura, un sentimentalismo che spesso assume un carattere preponderante, non è sempre stato così. Nel corso dei decenni, la figura del vampiro ha riempito gli schermi così come, già da prima, aveva riempito le pagine di saggi sul folclore e di romanzi. E così come nella letteratura c'è voluto parecchio tempo per distillare da leggende anche antichissime il "personaggio" del vampiro in modo compiuto e organico - con il Dracula di Bram Stoker, dopo l'antipasto di Il vampiro di John Polidori - anche nel cinema l'avvio è stato piuttosto fuorviante e confuso.

NEWS | Il regista tedesco per la 60^ Berlinale.

Werner herzog presidente di giuria alla berlinale

venerdì 20 novembre 2009 - Chiara Renda

Werner Herzog presidente di giuria alla Berlinale Dopo aver presentato ben due film nel corso dell'ultima Mostra del Cinema di Venezia (Il cattivo tenente - Ultima chiamata New Orleans e My Son, My Son, What Have Ye Done), Werner Herzog si prepara a presiedere la giuria della 60^ Berlinale, in programma dall'11 al 21 febbraio 2010.La decisione è stata presa dalla commissione del festival berlinese in ragione dell'importanza e dell'influenza dell'opera dell'autore tedesco, "una delle personalità più significative del nuovo cinema tedesco e fonte d'ispirazione per un'intera generazione di filmaker".

   

FOCUS | Una rilettura non convenzionale della storia del cinema.

Il grande cinema tedesco (3^ parte)

venerdì 30 ottobre 2009 - Pino Farinotti

Storia 'poconormale' del cinema: il grande cinema tedesco (3^ parte) Lo straordinario movimento del cinema tedesco dei decenni '70/'80 presenta altri tre nomi decisivi: Volker Schlöndorff, Alexander Kluge, Werner Herzog. L'attitudine artistica di Schlöndorff (1939) nasce naturalmente dalla cultura tedesca del Novecento, ma la sua bussola giovanile punta altrove. Mentre Wenders e Fassbinder si interessano soprattutto agli americani, Schlöndorff guarda ai francesi. Si iscrive a Parigi all'Idhec, Institut des hautes études cinématographiques. E' una scuola di eccellenza certamente proficua, ma la scuola non basta, è dunque decisivo l'incontro con Tavernier, che introduce il futuro regista negli ambienti della Nouvelle vague.

Nosferatu il principe della notte | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | nathan
  2° | tony montana
  3° | fedeleto
  4° | flegiàs tn
  5° | evildevin87
  6° | luca scialò
Festival di Berlino (1)


Articoli & News
Shop
DVD
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità