The Crown

Film 2016 | Drammatico

Regia di Stephen Daldry, Philip Martin, Julian Jarrold, Benjamin Caron. Una serie con Claire Foy, Matt Smith, John Lithgow, Greg Wise, Vanessa Kirby, Daniel Betts. Titolo originale: The Crown. Genere Drammatico - Gran Bretagna, 2016, STAGIONI: 2 - EPISODI: 20

Condividi

Aggiungi
The Crown
tra i tuoi film preferiti.




oppure

La vita della regina Elizabeth II, dall'ascesa al trono fino allo scandalo Profumo del 1963, che finì per travolgere il governo di Harold MacMillan. La serie ha ottenuto 4 candidature e vinto 2 Golden Globes.

STAGIONE 2 DISPONIBILE
GUARDALO SUBITO
La stagione 2. La regina è tornata.
martedì 5 dicembre 2017

Dalla crisi del canale di Suez, che già incombeva al termine della prima stagione, i nuovi dieci episodi di The Crown proseguono nel raccontare la vita della regina Elizabeth II e della sua corte fino al 1963 e allo scandalo Profumo, che finì per travolgere il governo di Harold MacMillan, il terzo primo ministro del suo regno. In mezzo, come l'anno scorso, molti momenti che, seppur meno cruciali e drammatici, finiscono per dire a volte di più dei fatti storicamente molto noti.

C'è una linea narrativa che amo particolarmente in un episodio sul Duca di Windsor e le sue simpatie naziste. Billy Graham qui interpreta un affermato pastore evangelico americano ed Elizabeth cerca di approfondire la propria cristianità, riflettendo sul perdono, esattamente quando deve decidere se perdonare o meno lo zio per quello che ha fatto. Le due storie si intrecciano bene, è il miglior pezzo di scrittura di questa stagione. I film che ho scritto di cui sono più fiero sono proprio quelli che hanno a che fare con il perdono, è una cosa che sento profondamente, anche se non so perché.
Peter Morgan

Tra gli altri passaggi significativi spicca sicuramente l'incontro con John Fitzgerlad Kennedy, interpretato da Michael C. Hall, e con sua moglie Jackie, che tengono banco nell'episodio preferito da Claire Foy nonché uno dei due che quest'anno ha scelto di dirigere Stephen Daldry, il regista del pilot e supervisore dell'aspetto visivo della serie. Una puntata è poi dedicata a Lord Altrincham, che criticò la mancanza di modernità della regina e la invitò pubblicamente a cambiare, come stava del resto cambiando l'Inghilterra intera.

La crisi tra Elizabeth e Philip

Le prime tre puntate della nuova stagione costituiscono poi una sorta di blocco tematico e affrontano la crisi matrimoniale tra Elizabeth e Philip, che lei stessa aveva incaricato di partire per un lungo viaggio nell'emisfero Sud del mondo, divenuto però per lui occasione per scappatelle extraconiugali. È proprio sul confronto tra Elizabeth e Philip, impossibilitati a divorziare come una coppia normale, che si apre la stagione, prima di riavvolgersi di sei mesi e raccontare la "crociera" di Philip e in parallelo la crisi di Suez.

Sono molto affezionato a Philip ora che l'ho studiato e ho cercato di raccontare la verità su di lui. Trovo Philip affascinante perché è così conflittuale e così... virile. C'è una virilità e una ruvidezza in lui che trovo accattivante, ma che nei tempi moderni non è più popolare. È diverso dal resto della famiglia reale, è un alieno in quel mondo, un estraneo, ed è una cosa sempre stimolante da interpretare. Come in tutte le grandi storie d'amore a volte lei non vorrebbe amarlo, ma non può farne a meno e credo che in questo ci sia qualcosa di davvero romantico.
Matt Smith

Un'altra storyline di rilievo di questa seconda stagione riguarda ancora una volta Margaret, la sorella di Elizabeth, che già aveva sofferto per l'amore impossibile con il capitano Peter Townsend. Quest'anno conoscerà il carismatico fotografo Antony Armstrong-Jones, che flirta con la controcultura e soprattutto con la rivoluzione sessuale e non ha alcuna deferenza verso la Corona. Lo interpreta Matthew Goode, fattosi notare sul grande schermo per Watchmen, Stoker e The Imitation Game, mentre nei panni di Margaret ritroviamo Vanessa Kirby per cui Morgan ha solo parole di elogio: «Abbiamo sempre saputo che fosse una grande attrice, ma il suo talento quest'anno è esploso».

Una serie che ricorda Il Padrino di Coppola

Un flashback permette di riportare brevemente in scena anche due glorie dell'annata precedente, Jared Harris e John Lithgow, e torna naturalmente Victoria Hamilton nei panni della Regina Madre. Così come si rivede Jeremy Northam in quelli di Anthony Eden, il primo ministro che si illude di poter risolvere la crisi del canale di Suez con una dimostrazione di forza. Anche Pip Torrens, che nel mentre è diventato il villain di Preacher, riprende il ruolo di Tommy Lascelles in alcuni episodi, mostrando lati sorprendenti del suo personaggio eppure a ben vedere del tutto coerenti con la sua rigidità militare.

Spero di non essere presuntuoso quando dico che The Crown è un po' come Il padrino. È essenzialmente su una famiglia al potere e la sua sopravvivenza. Vorrei scrivere sequenze di sparatorie e di teste di cavallo, ma non posso, perché questa non è una famiglia violenta. Ma è una storia "padrinesca", sicuramente più vicina ai film di Coppola o ai Soprano anziché a Downton Abbey.
Peter Morgan

Lo sceneggiatore inglese, che scrive tutti gli episodi della serie - solo occasionalmente insieme a qualche collaboratore, accreditato più che altro per le ricerche svolte - sogna di poter sceneggiare una lunga sparatoria come quella di Heat, senza parole dopo tanti dialoghi educati. The Crown però, pur se non ufficialmente confermata per le stagioni tre e quattro, sembra destinata a proseguire: è infatti già stata scelta l'attrice che sostituirà Claire Foy nei panni della regina, ossia Olivia Colman, amatissima dagli spettatori di Broadchurch e di The Night Manager.

La stagione 1. Il destino di una regina

Siamo nel 1947 e la Gran Bretagna si sta ancora riprendendo dalle devastazioni della Seconda guerra mondiale. Bisogna ancora ricostruire le strade e gli edifici dopo i bombardamenti aerei che hanno distrutto numerose città in tutto il Regno Unito. I beni di prima necessità vengono ancora razionati e le casse del governo sono pericolosamente vuote. Nonostante tutto questo, la nazione intera rimane momentaneamente incantata dalle nozze della giovane principessa Elisabetta con l'esuberante Philip Mountbatten.
Ecco come inizia The Crown, la serie originale Netflix che racconta i retroscena del regno di Elisabetta II, svelando gli intrighi personali, le relazioni romantiche e le rivalità politiche dietro agli eventi che hanno caratterizzato la seconda metà del XX secolo.

L'aspetto che ha reso così interessante scrivere la sceneggiatura non è stato questo o quell'evento storico, ma il fatto che si tratti di una famiglia all'interno della quale c'è la Corona. E la Corona è una bomba che sconvolge tutto.
Peter Morgan, autore

La Principessa Elisabetta si aspetta di trascorrere tanti anni di matrimonio felice prima di salire al trono. C'è quindi tutto il tempo per permettere al marito di percorre una sfolgorante carriera nella Marina e per consentire a lei di crescere i figli nello splendido isolamento di Malta. I suoi progetti di una vita semplice vengono però stravolti dalla morte improvvisa del padre, Re Giorgio VI. Così, a 25 anni, lei eredita la Corona e il suo terribile peso.

La serie vede Claire Foy (Wolf Hall) che affronta il duro compito di rappresentare la regina con tutto il peso della responsabilità della monarchia e Matt Smith (Doctor Who), nel ruolo di Filippo, Duca di Edimburgo, il quale per molti versi è agli antipodi rispetto alla moglie. Non vuole farsi intimidire dalla classe dirigente britannica e ha già le sue croci da portare, croci legate alla storia della sua famiglia. Filippo è emotivamente orfano fin da giovane e ciò che gli manca maggiormente è l'unità della famiglia, alla quale ha lavorato così tanto.

Margaret è una principessa, sia letteralmente sia metaforicamente, e viene portata sullo schermo da Vanessa Kirby (Un tram chiamato Desiderio). È la sorella più giovane e spensierata di Elisabetta. Margaret è una stella da palcoscenico nata, da sempre alla ricerca delle luci della ribalta. Il divario tra le due sorelle aumenta quando Elisabetta, in qualità di monarca, interviene per impedire a Margaret di sposare il colonnello Peter Townsend, braccio destro del padre e uomo divorziato, interpretato da Ben Miles (V per Vendetta).
Il padre di Elisabetta e di Margaret, Re Giorgio VI, noto anche come Albert e portato sullo schermo da Jared Harris (Mad Men), è un uomo stoico ma anche gentile e molto affabile. Re Giorgio VI non si è mai trovato a proprio agio con le pressioni derivanti dalla Corona. Tuttavia, proprio come la figlia, è guidato nel suo ruolo da sovrano da un senso del dovere verso il popolo.
Re Giorgio VI è a sua volta molto diverso dal fratello maggiore, il Duca di Windsor (noto anche come Re Edoardo VIII/David), impersonato da Alex Jennings (The Queen - La regina). Il Duca di Windsor era la pecora nera della famiglia e non è mai riuscito a superare la delusione e lo scandalo dopo la sua abdicazione.

La Regina madre Elisabetta, portata sullo schermo da Victoria Hamilton (Victoria & Albert), è di grande sostegno al marito mentre ricopre suo malgrado il ruolo di re. La Regina Madre, vedova a 51 anni, cerca di mantenere una posizione di potere e risolutezza. La Regina Mary, matrona della famiglia reale e impersonata da Eileen Atkins (Mansfield Park), rappresenta l'ultimo grande legame con l'era vittoriana. Era intelligente, risoluta, distante ma dedicata al dovere come ex monarca e consigliere della futura regina. Poi, naturalmente, c'è Winston Churchill, portato sullo schermo da John Lithgow (Una famiglia del terzo tipo). Churchill ritorna al potere a 78 anni e s'impegna nel ridefinire la propria immagine, da guerrafondaio a pacificatore. Quando, pochi mesi dopo la sua rielezione, vede una giovane regina accedere al trono, Churchill pensa che sia arrivata la sua occasione per dare un'impronta indelebile alla monarchia e alla nazione.


a cura della redazione
martedì 16 maggio 2017

NEWS
NETFLIX
lunedì 4 dicembre 2017
Letizia Rogolino

"Questa serie mi ha dimostrato di essere capace di modificare la prospettiva delle persone sulle cose" ha dichiarato Claire Foy, riflettendo sul ruolo della Regina Elisabetta II che ha interpretato nella serie tv The Crown. L'8 dicembre andrà in onda su Netflix la seconda stagione della serie, ideata da Peter Morgan e prodotta da Stephen Daldry, regista di capolavori come Billy Elliot e The Hours. Sarà l'ultima occasione per l'attrice di vestire i panni della sovrana più longeva della Gran Bretagna, prima di passare il testimone ad Olivia Colman.

GUARDALO SUBITO
NETFLIX
giovedì 10 agosto 2017
 

Lasciata la regina a dover fare i conti con la crisi di Suez nel 1956, la seconda stagione della serie che racconta i retroscena del regno di Elisabetta II, ha inizio con i soldati di Sua Maestà impegnati a combattere una guerra illegale in Egitto e si concluderà con la rovina del suo terzo Primo Ministro, Harold Macmillan, nel 1963, dopo un devastante scandalo conosciuto come "scandalo Profumo". Una scissione che ha determinato la fine dell'epoca del rispetto e l'ingresso nell'era rivoluzionaria degli anni Sessanta.

GUARDALO SUBITO
GLI ORIGINAL
LE SERIE

Gli iscritti a Netflix godono di un ampio catalogo di contenuti originali, prodotti e coprodotti da Netflix. Scopri le serie TV originali: tutti gli episodi sono sempre disponibili, pronti per essere visti tutti d'un fiato.

The Crown
THE CROWN
La vita della regina Elizabeth II, dall'ascesa al trono fino allo scandalo Profumo del 1963, che finì per travolgere il governo di Harold MacMillan. Scopri di più »
Dark
DARK
Un bambino scompare e quattro famiglie di una piccola cittadina tedesca decidono di unire le forze per capire che cosa è successo. Scopri di più »
Godless
GODLESS
La banda di Frank Griffin sparge il terrore nel West mentre cerca Roy Goode. L'inseguimento si conclude nella tranquilla cittadina di La Belle, abitata da sole donne. Scopri di più »
The Punisher
THE PUNISHER
Spin-off targato Marvel, Frank Castle, il personaggio dei fumetti noto come il Punitore, è il protagonista della serie nata dal personaggio che appare nella seconda stagione di Daredevil. Scopri di più »
Stranger Things
STRANGER THINGS
Un ragazzo scompare improvvisamente e senza lasciare traccia. Gli amici e le famiglie vicine cercheranno di scoprire cosa si nasconde dietro a questo mistero. Scopri di più »
Suburra - La serie
SUBURRA - LA SERIE
La Chiesa, lo Stato e la criminalità organizzata si scontrano, confondendo i limiti della legalità e dell'illecito nella loro feroce ricerca del potere. Scopri di più »
MINDHUNTER
MINDHUNTER
Per capire da cosa è mosso un assassino, un agente dell'FBI si immerge sempre di più nel mondo dei criminali. Scopri di più »
Wormwood
WORMWOOD
La morte misteriosa di Frank Olson raccontata attraverso la visione del figlio che ha da sempre ritenuto che il decesso fosse causato dai servizi segreti americani. Scopri di più »
She's Gotta Have It
SHE'S GOTTA HAVE IT
La storia di una giovane disinibita divisa tra l'amore di 3 pretendenti. La serie tv rifà il film Lola Darling del 1986. Scopri di più »
Narcos
NARCOS
La serie è ideata e diretta da José Padilha, il regista di Tropa de Elite - Gli squadroni della morte (2007). Scopri di più »
The Defenders
THE DEFENDERS
La quinta serie originale Marvel in streaming su Netflix vede Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist unire le forze per salvare New York City da un pericoloso nemico comune. Scopri di più »
Star Trek: Discovery
STAR TREK: DISCOVERY
Una nuova navicella, nuovi personaggi e missioni, ritrovando gli stessi valori e la stessa speranza per il futuro che ha ispirato una generazione intera di sognatori. Scopri di più »
GLI ORIGINAL
IL NUOVO CINEMA MONDIALE IN STREAMING

Netflix non vuol dire soltanto serie TV. Il catalogo di film originali diventa sempre più ricco. Queste sono le pellicole che potrai vedere soltanto su Netflix.

Per primo hanno ucciso mio padre
PER PRIMO HANNO UCCISO MIO PADRE
La regista Angelina Jolie affronta il tema del massacro cambogiano in cui morirono 2 milioni di persone. Scopri di più »
War Machine
WAR MACHINE
Un generale dall'ottima reputazione è determinato a vincere la guerra "impossibile" in Afghanistan con un approccio totalmente nuovo. Scopri di più »
Okja
OKJA
Una ragazza deve impegnarsi per difendere la sua migliore amica, un grosso animale di nome Okja. Scopri di più »
Fino all'osso
FINO ALL'OSSO
Una giovane donna è stretta nella morsa dell'anoressia. Dopo un periodo devastante di malattia, incontra un medico che la sfida ad affrontare la sua condizione con un metodo non convenzionale. Scopri di più »
Lo spazio che ci unisce
LO SPAZIO CHE CI UNISCE
Un ragazzo cresciuto su Marte e una terrestre si incontrano sulla Terra, cercando le origini di lui e trovando l'amore. Scopri di più »
Death Note
DEATH NOTE
Basta scrivere il nome di una persona sul taccuino e quella persona muore. La scoperta che fa un ragazzo delle superiori è sconcertante. Scopri di più »
winner
miglior serie televisiva drammatica
Golden Globes
2017
winner
miglior attrice in una serie televisiva drammatica
Golden Globes
2017
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati