Good Bye, Lenin!

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Good Bye, Lenin!   Dvd Good Bye, Lenin!  
Un film di Wolfgang Becker. Con Katrin Sass, Daniel BrŘhl, Chulpan Khamatova, JŘrgen Vogel Titolo originale . Commedia, Ratings: Kids+16, durata 118 min. - Germania 2003. MYMONETRO Good Bye, Lenin! * * * - - valutazione media: 3,31 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
lucyelisa lunedý 22 aprile 2013
film ironico e tenero Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Film originale che, a cavallo della caduta del Muro ,  guarda con garbata ironia  all' ideologia marxista leninista  ma anche ai nuovi miti  ed icone del capitalismo  ed al sovvertimento di stili di vita  e di ideali  determinata da quell'evento epocale  . Una donna, fervente socialista -che alla causa dell'educazione della gioventù socialista ha sacrificato la  vita coniugale ( non ha seguito il marito scappato all'Ovest  che i  due figli infine ritrovano con una nuova famiglia ) ,dopo la caduta del Muro , si  risveglia dal coma , in esito  ad un attacco  cardiaco avuto  nell osservare una manifestazione anti  regime  in   cui  era coinvolto  il figlio . [+]

[+] lascia un commento a lucyelisa »
d'accordo?
break martedý 25 settembre 2012
una buona idea sfruttata male Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

Apprezzabile solo a tratti.

[+] lascia un commento a break »
d'accordo?
eliagne venerdý 7 settembre 2012
ideali socialisti e sogni di viaggi spaziali Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Bellissima cronistoria delle vicissitudini familiari di una famiglia tedesca a cavallo tra la Repubblica Democratica Tedesca e la caduta del Muro di Berlino.
Alex, figlio di una carismatica attivista Socialista e fervida sostenitrice del regime, si ritroverà a prendersi cura della madre, caduta in pessime condizioni fisiche dopo un coma che la tiene legata ad un respiratore per otto lunghi mesi. Mesi di grandi cambiamenti sociali e politici, soprattuto nella Berlino dalla faccia bi-colore, mesi che avrebbero portato al definitivo tramonto del sogno leninista e alla vittoria del capitalismo che segnerà un rapido e brusco ribaltamento della città e dello stile di vita dei suoi abitanti. [+]

[+] lascia un commento a eliagne »
d'accordo?
folsom giovedý 29 marzo 2012
il comunismo e la coca cola Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Good bye lenin,film eccezionale e divertente racconta la storia di una famiglia di berlino est padre madre e due figli,la quale la vita viene stravolta dopo che il  padre nonchè marito ,decide di scappare per emigrare ad ovest,da allora la madre Christiane (Katrine Sass) diventa un accanita socialista ,finchè un giorno non viene colpita da un infarto ed entra in coma quasi irreversibile.Nel frattempo mentre la donna si trova in questo stato il muro crolla e la germania est cessa definitivamente di esistere.Un giorno come per miracolo la donna si risvegli ma il medico fa presente al figlio Alex che non deve subire nessun tipo di emozione eccessiva perchê questa le causerebbe un altro e stavolta fatale infarto. [+]

[+] lascia un commento a folsom »
d'accordo?
gi4ndo martedý 7 febbraio 2012
una storia forzata in un periodo importante Valutazione 2 stelle su cinque
65%
No
35%


Commedia  sul "muro" , che divide due punti di vista:
se diamo dello psicopatico ossessivo morboso al giovane protagonista Alex allora il film è una genialata ,
 se invece pensiamo che non sia così ecco che tutto diventa iper-patetico,
un sentimentalismo troppo distaccato dalla realtà accompagnato forse da una non ottima recitazione , tutto in mezzo a importanti riferimenti storici finemente inseriti in una fotografia moderna e astrattista.
Tema centrale troppo forzato in un contesto dove politica, storia e sociologia hanno un peso già rilevante e quindi di facili apprezzamenti!
Si poteva far meglio, fallimento di un ottima idea!

[+] lascia un commento a gi4ndo »
d'accordo?
gi4ndo martedý 7 febbraio 2012
una storia forzata di un periodo importante Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

In questo film abbiamo un "muro" che divide due punti di vista: se diamo dello psicopatico ossessivo morboso al giovane Alex allora il film Ŕ una genialata , se invece pensiamo che non sia cosý ecco che tutto diventa iper-patetico, un sentimentalismo troppo distaccato dalla realtÓ accompagnato forse da una non ottima recitazione , tutto in mezzo a importanti riferimenti storici tedeschi finemente inseriti in una fotografia moderna e astrattattista. Tema centrale troppo forzato in un contesto dove politica, storia e sociologia hanno un peso giÓ rilevante e quindi di facili apprezzamenti! Si poteva far meglio, fallimento di un ottima idea!

[+] lascia un commento a gi4ndo »
d'accordo?
squeezepink lunedý 17 ottobre 2011
commovente e originale Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%


[+] lascia un commento a squeezepink »
d'accordo?
lady libro venerdý 29 aprile 2011
molto carino Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Veramente un ottimo film: piacevole, divertente e molto gradevole.
A guardarlo non ci si annoia di certo.

[+] lascia un commento a lady libro »
d'accordo?
jaky86 martedý 1 marzo 2011
goodbye socialism, welcome capitalism Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

1989. Christiane vive nella Germania dell'est e cade in coma pochi giorni prima della caduta del muro di Berlino, a causa delle violenze subite durante una manifestazione. Al suo risveglio, otto mesi dopo, Berlino è tappazzata di cartelloni della Coca-Cola e il temuto capitalismo si è ormai sparso in tutta la Germania. Il figlio Alex, per evitarle uno shock che potrebbe essere letale alla madre, socialista convinta, trova mille stratagemmi per nasconderle la verità, instaurando un passaggio graduale dal socialismo al capitalismo. Inscena un tg fatto in casa, recupera vecchi compagni intorno al letto della madre, e rispolvera prodotti targati Repubblica Democratica, ormai spariti dalla circolazione. [+]

[+] lascia un commento a jaky86 »
d'accordo?
kappa giovedý 8 aprile 2010
fantatisco Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Un film geniale ambientato nel periodo precedente e subito successivo alla caduta del muro berlino.Pellicola che rimpecorre in chiave ironica ma al contempo commovente un periodo eccezionale dello scorso secolo (la caduta del muro d berlino).Good bye lenin ci riporta in piena guerra fredda ripronendo l'epico scontro tra comunismo e capitalismo.Stupendo il finale strappalacrime che propone anche una rivisitazione della storia da parte regista,ovvero il trionfo del comunismo sul capitalismo.Molto bello un film che consiglio a tutti.

[+] lascia un commento a kappa »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Good Bye, Lenin! | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | fabrizio cirnigliaro
  2░ | antonio
  3░ | fiorents
  4░ | tom
  5░ | rosa
  6░ | monia raffi
  7░ | josef
  8░ | folsom
  9░ | jaky86
10░ | lucyelisa
Golden Globes (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità