Un mercoledý da leoni

Acquista su Ibs.it   Dvd Un mercoledý da leoni   Blu-Ray Un mercoledý da leoni  
Un film di John Milius. Con Gary Busey, William Katt, Patti D'Arbanville, Jean-Michael Vincent, Stacy Keach Sr..
continua»
Titolo originale Big Wednesday. Drammatico, durata 120 min. - USA 1978. MYMONETRO Un mercoledý da leoni * * * * - valutazione media: 4,02 su 27 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
gustibus venerdý 2 giugno 2017
un grande mercoledi anni '70 Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Sinceramente il film meriterebbe 4stelle e mezza..ma non avete l'icona del mezzo!...Un film da capire per chi ha 50anni come me.."grande mercoledì"(titolo originale!)..e'un film epocale del 1978..rientra quindi negli anni di 4generazioni fa!..bellissimo! e non per le splendide scene del surf su onde alte fino a 5metri..ma perché' racchiude in questo sport..l'amicizia profonda da ragazzi scapestrati a uomini che diventano quarantenni.La scena sotto le onde e'entrata nella leggenda.Il punto più bello del film(x me)E'LA visita militare per essere poi idonei alla famigerata guerra nel vietnam..attori tutti bravi..W.katt..G.busey..J.M.Vincent. [+]

[+] lascia un commento a gustibus »
d'accordo?
sir gient mercoledý 21 gennaio 2015
l'onda perfetta Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

I wrote her name upon the sand but came the waves and washed it away.....
Il suo nome era giovinezza.... e la grande mareggiata la spazzò via inesorabilmente, mentre dal litorale guardavo la gigantesca onda infrangersi sugli scogli...
Come un onda dolce che culla la nostra vita il tempo passa inesorabile a volte infrangendo i sogni sulla riva  a volte trasportandoli sulla cresta più alta realizzandoli nel breve attimo di eternità...
Storia di amicizia, di vite passate e vissute, di chi ha voluto lasciare un segno del proprio passaggio, ma che inesorabilmente il tempo alla lunga cancella lasciando solo la spuma sulla sabbia.
Una generazione di ideali, la voglia di rimanere eternamente giovani e la consapevolezza che il tempo passa per tutti portando con se i ricordi di tutta un'esistenza. [+]

[+] lascia un commento a sir gient »
d'accordo?
starbuck mercoledý 23 aprile 2014
chi ci restituirÓ la spensieratezza? Valutazione 0 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho scoperto tardi questo meraviglioso film, ma forse al momento giusto per apprezzarne il senso profondo. E' noto che il film racconta sopratutto il passaggio di età dalla giovinezza all'età adulta, un'esperienza che tutti noi adulti abbiamo sperimentato sulla nostra pelle, ma qui si va ben oltre: poichè oltre alla rappresentazione del passaggio si percepisce oserei dire "fisicamente" la condizione della perdita della spensieratezza. la sensazione che provo quando guardo e riguardo questo film è di uno struggimento totale ma anche di dolcezza, quella dolcezza che si prova per esempio quando si guardano i bambini giocare a pallone. Chi ci restituirà le lunghe estati sulla spiaggia; i primi amori; le prime sbornie spensierate vissute senza alcun senso di colpa; i giochi spericolati e quel senso di indistruttibilità? Nessuno: quelle acque impetuse sono sfociate per sempre nel mare della maturià e nel presagio dell'inesorabile decadenza. [+]

[+] lascia un commento a starbuck »
d'accordo?
fufa78 mercoledý 20 marzo 2013
emozionante Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Evocativo è la parola chiave, per me, di questo film. A cominciare dalla stupenda musica dell'inizio che fa da supporto sonoro alla voce narrante e alle onde del mare che ci trasportano subito in una dimensione senza tempo.
E' come se si respirasse quel sentimento nostalgico che si crea in chi sta rievocando cose ormai perse, ma mai dimenticate e così lo spettatore si ritrova a sua volta a ricordare la propria gioventù, i momenti magici della propria vita. Evocativa è la musica dell'inizio e invece trionfante e solenne quella del finale, come permeato dalla consapevolezza che un cerchio si è chiuso, che il percorso di crescita interiore cominciato anni prima è giunto finalmente alla meta; come anche lo sguardo che la moglie lancia al marito, Met, poco prima che questi vada ad affrontare le onde; un momento in cui il regista abilmente e lodelvolmente, direi, riesce a far risolvere tutta la tensione emotiva patita dal personaggio in quei lunghi anni di crisi, incertezze e ansie; come dicesse: "la tempesta è passata, ora sono pronto, vado ad affrontare le onde e l'ultima sfida con me stesso!" e la moglie allo stesso modo capisse e incoraggiasse questa rinascita, che sa essere stata ardua. [+]

[+] lascia un commento a fufa78 »
d'accordo?
alessiomovie mercoledý 4 luglio 2012
il tempo passa veloce proprio come le onde... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

La crescita, i cambiamenti e i ricordi... Tre ragazzi nati sulle meravigliose spiagge californiane e cresciuti sulle tavole da surf, abituati a una vita sfrenata, spericolata e spensierata, diventano piano piano uomini. Incontrano la tragedia della guerra del Vietnam e si perdono per anni. Poi il destino e la fortuna li fa rincontrare e una grossa onda permette loro di tornare giovani, liberi o forse semplicemente di recuperare la loro pura anima e quella gioia di vivere che si era appannata. Meravigliosa ambientazione e bellissime riprese in mare per un film girato alla fine degli anni 70. Un mattoncino per gli amanti della nostalgia giovanile e per chi adora le storie di quei ragazzi che negli anni sessanta hanno cambiato il mondo. [+]

[+] lascia un commento a alessiomovie »
d'accordo?
ultimoboyscout sabato 28 aprile 2012
il grande mercoledi di milius. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Non mi ha fatto impazzire anche se ha intenti e motivazioni validissime, va detto che è il film più importante del regista e quello più importante (assieme a "Point break") riguardante questo sport e la filosofia di vita da esso generata e che oltre al valore tecnico ne ha altri, ancora più importanti,  a livello sociale ed esistenziale. Rappresenta la prima generazione di surfisti, quella degli anni '60 e '70, quella del passaggio dalle tavolone alle più moderne tavolette, quella dei falò in spiaggia tra birre in bottiglia e chitarre e quella di Gerry Lopez che lanciava mode e stili di surfata: la vita era semplice e a contatto con la natura. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
luca scial˛ venerdý 20 maggio 2011
il surf come metafora della vita Valutazione 4 stelle su cinque
79%
No
21%

In una California anni '60, quella delle estati spensierate, passate a fare baldoria a casa di qualcuno o in riva al mare, tre amici sono i migliori surfisti della zona. Diventati vere e proprie leggende. A irrompere nelle loro vite leggere l'assurda Guerra del Vietnam, un'onda gigantesca e pericolosa, che riusciranno a superare come tutte le altre.
Un mercoledì da leoni si inserisce tra i film-critica alla Guerra in Vietnam; sebbene rispetto ad altri forse anche più famosi, come Il cacciatore, Apocalypse now e Taxi driver, utilizza una prospettiva diversa, che non sia quella della cronaca della battaglia o degli effetti che ebbe su chi la visse sulla propria pelle. [+]

[+] lascia un commento a luca scial˛ »
d'accordo?
fra007 venerdý 8 aprile 2011
Ŕ un film da vedere.. Valutazione 4 stelle su cinque
50%
No
50%

Un mercoledi da leoni è un film che tratta l'attesa di un grande giorno,  per lasciare un segno, chiudere un ciclo della vita in bellezza.
Dramma sull'amicizia e l'adolescenza completo, magistralmente diretto e interpretato. Memorabili le musiche ed ipnotizzanti e spettacolari le scene di surf.

Film frainteso per via del surf che in italia non è un argomento che prende grande pubblico. Ma non è un film sul surf dunque lo consiglio a tutti. guardatelo!

[+] lascia un commento a fra007 »
d'accordo?
hi mate! martedý 7 settembre 2010
che film!!!! Valutazione 0 stelle su cinque
80%
No
20%


Stupendo,commovente,capolavoro!!!!!

[+] lascia un commento a hi mate! »
d'accordo?
jake blues domenica 2 novembre 2008
capolavoro Valutazione 5 stelle su cinque
69%
No
31%

Visto, rivisto, e rivisto ancora...ed ancora non m'Ŕ venuto a noia: film assolutamente superbo, capolavoro.

[+] capolavoro , ma dove ? (di marvelman)
[+] lascia un commento a jake blues »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Un mercoledý da leoni | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1░ | riccardo billia
  2░ | alessiomovie
  3░ | luca scial˛
  4░ | ultimoboyscout
  5░ | fra007
Rassegna stampa
Paolo Boschi
Shop
DVD
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità