Emoji - Accendi le Emozioni

Film 2017 | Animazione Film per tutti 86 min.

Titolo originaleThe Emoji Movie
Anno2017
GenereAnimazione
ProduzioneUSA
Durata86 minuti
Al cinema259 sale cinematografiche
Regia diTony Leondis
AttoriT.J. Miller, James Corden, Ilana Glazer, Steven Wright, Anna Faris, Sofía Vergara Patrick Stewart, Jennifer Coolidge, Maya Rudolph, Jake T. Austin, Christina Aguilera.
Uscitagiovedì 28 settembre 2017
DistribuzioneWarner Bros Italia
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Regia di Tony Leondis. Un film con T.J. Miller, James Corden, Ilana Glazer, Steven Wright, Anna Faris, Sofía Vergara. Cast completo Titolo originale: The Emoji Movie. Genere Animazione - USA, 2017, durata 86 minuti. Uscita cinema giovedì 28 settembre 2017 distribuito da Warner Bros Italia. Oggi tra i film al cinema in 259 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 3,00 Stelle, sulla base di 3 recensioni.

Condividi

Aggiungi
Emoji - Accendi le Emozioni
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Un emoji è sconsolato perché, al contrario degli altri, è l'unico a non avere un'unica espressione. Partirà per un viaggio alla ricerca di se stesso attraverso le app. Emoji - Accendi le Emozioni è 9° in classifica al Box Office. lunedì 16 ottobre ha incassato € 14.993,00 e registrato 2.901 presenze.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO SÌ
Un'animazione spartana e ipercolorata, che riproduce il look a metà fra il kitch e il kawaii di smartphone e social.
Recensione di Paola Casella
martedì 26 settembre 2017
Recensione di Paola Casella
martedì 26 settembre 2017

Gene è un emoji, ovvero una di quelle faccine con cui si comunicano i propri stati d'animo attraverso il computer o lo smartphone. A lui è toccata l'espressione "bah", indice di perplessità e disincanto: la stessa che i suoi genitori esibiscono da sempre, con serena accettazione. Ma per Gene un'espressione sola non basta, soprattutto perché sa che, al contrario di tutti gli altri emoticon, lui ne possiede una grande varietà. Quando Smile, la perfida (ma sempre sorridente) capobanda della tribù degli emoji che popolano il cellulare di Alex, un liceale la cui vita gira intorno al suo smartphone, si rende conto dell'anomalia che caratterizza Gene, lo classifica immediatamente come un "difettoso" da eliminare.

Da quel momento inizia la grande fuga di Gene attraverso lo schermo del cellulare di Alex, entrando e uscendo dalle App insieme ad Hi-5, l'emoji del "dammi il cinque" che vorrebbe tornare ad essere fra i preferiti di Alex, e a Rebel, una hacker che sogna di fuggire nel Cloud dove potrà essere chiunque lei voglia.

Da questa descrizione è già evidente che, per immedesimarsi nella vicenda di Emoji - Accendi le emozioni, bisogna avere una conoscenza almeno rudimentale dei meccanismi e del vocabolario del web e della telefonia tecnologicamente avanzata. Chiunque non sia nativo digitale (come il regista-sceneggiatore, classe 1967) probabilmente si identificherà solo negli emoticon qui definiti "anziani", ovvero quelli disegnati solo con i caratteri tipografici della tastiera. I più giovani, dai bambini ai millennial, si sintonizzeranno invece perfettamente con l'universo raccontato dal film e anticiperanno l'ingresso nelle singole App, riconoscendole dall'icona e dal sonoro prima ancora che Gene e compagni le nominino ufficialmente.
L'animazione è adeguatamente spartana e ipercolorata, e riproduce esattamente il look a metà fra il kitch e il kawaii (neologismo da youtuber che si traduce con "carino e coccoloso") dei nostri I-phone e i nostri social. I simboli diventano personaggi e alcuni, come Mr. Cacca e Scompiscio, sono fatti apposta per solleticare la risata dei più piccoli. La trama però si preoccupa di sottolineare il valore dei rapporti umani diretti invece di quelli mediati dalla tecnologia, tanto per Alex, adolescente in piena crisi di crescita e con una cotta inespressa per una compagna phone-addicted quanto lui (ma l'obiettivo finale resta il ballo di fine anno, come nelle commedie rosa anni Cinquanta), quanto per Gene (che in italiano ha la voce di Tiziano Ferro) e compagni, che devono capire bene chi sono e comportarsi di conseguenza.

I loro nemici, come quelli del nostro pc, sono troll, virus, spam, e soprattutto il dito indice che ha il potere di azzerare in un solo gesto tutti i contenuti. I loro universi, come quelli di molti di noi, sono Candy Crash e Youtube, Facebook e Just Dance, Spotify e Instagram. Se non siete abituati a frequentarli, questo film non fa per voi. Per tutti gli altri il divertimento è assicurato.

Sei d'accordo con Paola Casella?
Frasi
Ognuno di noi ha un solo e unico compito... e dobbiamo essere perfetti, sempre!
Una frase di Gene (voce versione originale) (T.J. Miller)
dal film Emoji - Accendi le Emozioni - a cura di MYmovies.it
Provo dei sentimenti fortissimi... forse il mio destino è avere più di un'emozione.
Una frase di Gene (voce versione originale) (T.J. Miller)
dal film Emoji - Accendi le Emozioni - a cura di MYmovies.it
Ma dai, lavorare nel telefono è lo scopo della vita di ogni emoji! Tutti quelli della mia età lo fanno eccetto me!
Una frase di Gene (voce versione originale) (T.J. Miller)
dal film Emoji - Accendi le Emozioni
Nessuno può lasciare il telefono, cancellateli!
Smiler (voce versione originale) (Maya Rudolph)
dal film Emoji - Accendi le Emozioni - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 28 settembre 2017
Alice Sforza
Il Giornale

L'emoji Gene, al suo primo giorno di lavoro, va in panico stampando sul volto una espressione indefinita. Il che manda in crisi Alex, adolescente timido, proprietario del cellulare, convinto che il suo apparecchio sia guasto. Tanto da volerlo formattare. Gene riuscirà a rimediare prima che il suo mondo venga cancellato? Carina l'idea di immaginarsi abitanti digitali, dentro il telefono.

giovedì 28 settembre 2017
Roberto Nepoti
La Repubblica

In principio era The Lego Movie, che faceva di un prodotto di consumo il protagonista di un cartoon. Sulla scia del suo successo ecco arrivare questo epigono, dove i personaggi sono gli emoticon, le popolari "faccine" disponibili sullo smartphone. L'adolescente Alex cerca di connettersi tramite emoji con la ragazza di cui è innamorato. Entriamo così nella città di Textopolis, patria degli emoji.

NEWS
BOX OFFICE
giovedì 5 ottobre 2017
Andrea Chirichelli

Emoji - Accendi le emozioni torna in testa alla classifica italiana con 83mila euro e si prepara al suo secondo weekend di (prevedibilmente) buoni incassi. Sul podio salgono Noi Siamo Tutto, arrivato a 2,7 milioni di euro, quinto miglior incasso di [...]

BOX OFFICE
domenica 1 ottobre 2017
Andrea Chirichelli

Il sabato giova ai film d'animazione e Emoji - Accendi le emozioni, ottiene il primo posto di giornata con 370mila euro. Noi siamo tutto però non molla, ed è secondo a breve distanza con 352mila euro. Sul podio si rivede anche Cars 3 (guarda la video [...]

BOX OFFICE
domenica 30 luglio 2017
Andrea Chirichelli

Penultimo giorno di una stagione indimenticabile, ma per i motivi sbagliati: non essendoci new entry (altro record di quest'anno: non ricordiamo annate recenti con weekend "saltati" completamente dalla distribuzione), la classifica resta invariata, con [...]

TRAILER
martedì 16 maggio 2017
 

Nascosta tra le app troviamo Messaggiopoli, una vivace città dove vivono tutte le nostre emoji preferite, in attesa di essere scelte da Alex, proprietario del telefono. In questo mondo, ogni emoji ha una sola espressione facciale, tranne Gene, un'esuberante [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati