Dunkirk

Un film di Christopher Nolan. Con Fionn Whitehead, Tom Glynn-Carney, Jack Lowden, Harry Styles, Aneurin Barnard.
continua»
Titolo originale Dunkirk. Azione, Ratings: Kids+13, durata 106 min. - USA, Gran Bretagna, Francia 2017. - Warner Bros Italia uscita giovedì 31 agosto 2017. MYMONETRO Dunkirk * * * * - valutazione media: 4,13 su 91 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
stramonio70 venerdì 22 settembre 2017
il primo vero passo falso di christopher nolan Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Finora ho amato tutti i film diretti da Christopher Nolan, in particolar modo "The prestige" ed "Inception" che sono tra i miei preferiti. Questo però è il primo che mi ha veramente deluso su tutti i fronti: sceneggiatura quasi inesistente, dialoghi scarni, personaggi senza nessuno spessore, musiche ridondanti, montaggio frammentato tipico del regista ma fuori luogo per un film di questo tipo. Sembra volutamente girato come se fosse un documentario ma questa non è un'attenuante. Mi dispiace ammetterlo ma dopo mezz'ora che lo guardavo ho cominciato seriamente ad annoiarmi ed ho faticato ad arrivare alla fine. Sicuramente è un film che non rivedrò una seconda volta. [+]

[+] lascia un commento a stramonio70 »
d'accordo?
yanquiuxo venerdì 22 settembre 2017
fanboy di nolan, calmatevi Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
100%

Dunkirk è un film che ha diversi pregi. Mi sento di considerare il primo di questi l'assenza del nemico su schermo, scelta azzeccatissima che enfatizza molto la tensione e rimane la cosa che mi ha colpito di più in tutto il film. L'introduzione può passare tranquillamente come una delle sequenze cinematografiche più belle girate da Nolan, forse proprio la migliore che è riuscito a mettere in piedi; ti cala nell'atmosfera del film che è lì che aspetta di accoglierti precisissima e studiata a tavolino (la lunga scia di case che delimitano la spiaggia, non si vedrà più fin quasi alla fine, creando un senso di claustrofobia non facile da far percepire girando in un luogo così grande). [+]

[+] lascia un commento a yanquiuxo »
d'accordo?
cammello lunedì 18 settembre 2017
l'inganno di dunkirk Valutazione 3 stelle su cinque
23%
No
77%

Dunkirk è un film ingannevole. Nasconde infatti molto bene, grazie alla sua bellezza stilistica fatta di immagini ben costruite e - soprattutto - di musica avvolgente, le sue forti debolezze di sceneggiatura.
Le tre linee temporali - settimana giorno ora - che si intersecano durante lo svolgimento della storia richiedono un lavoro di fino che non riesce del tutto, risultando a volte fumoso. [+]

[+] lascia un commento a cammello »
d'accordo?
writer58 lunedì 18 settembre 2017
la guerra degli elementi Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

Come in una tesi  di Eraclito, il film di Nolan è basato sugli elementi essenziali che compongono l'universo: terra, aria, acqua, fuoco. A terra, sulle spiagge di Dunkerque, vi sono 400.000 soldati inglesi in attesa di tornare a casa, dopo la disfatta degli eserciti alleati davanti alla travolgente avanzata tedesca nel giugno del 1940. In aria, si svolge una battaglia tra gli Spitfire e i bombardieri tedeschi intorno alle forze navali che dovranno riportare in patria l'esercito inglese. L'acqua è l'elemento che divide le coste della Normandia dalle scogliere di Dover, quell'Inghilterra che si riesce quasi a scorgere dal molo di Dunkerque, un braccio di mare  che sarà attraversato  più da piccole imbarcazioni civili che da unità della marina militare. [+]

[+] lascia un commento a writer58 »
d'accordo?
no_data lunedì 18 settembre 2017
tecnicamente bello ma evanescente Valutazione 2 stelle su cinque
25%
No
75%

Il film ti tiene incollato allo schermo per due ore, ma una volta finito evapora, non resta niente e si dimentica nel giro di 10 minuti

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
johnny123 lunedì 18 settembre 2017
sopravvalutato Valutazione 2 stelle su cinque
20%
No
80%

Molto sopravvalutato. Se uno si aspetta un “Salvate il soldato Ryan” stia a casa. Molto riflessivo, mancano scene di guerra, di sangue. Il nemico non si vede mai, i dialoghi sono pochi e lenti, c’è un’angoscia diffusa ma mai tensione vera. Voto 5

[+] lascia un commento a johnny123 »
d'accordo?
stefano73 lunedì 18 settembre 2017
alta tensione senza immagini sanguinarie Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Si tratta di un film con poche parole ma tante immagini e suono che tengono in temsione il pubblico per tutta la durata. La guerra viene combattuta sulla spiagga, in mare e sui cieli senza sosta! Il bello é che viene rappresentata la guerra senza mostrare scene di sangue e "sbudellamenti"....senza parolacce o cattiverie in genere. Un film che secondo me potrebbe vedere anche un adolescente per essere immerso nel tema della guerra. Il memico tedesco non lo si vede mai di persona ma lo percepisce. Bella anche la rappresentazione della soliderietá inglese che torna a riprendersi i suoi figli (tutti giovanissimi) e salvarli da morte sicura.

[+] lascia un commento a stefano73 »
d'accordo?
domenicomaria domenica 17 settembre 2017
per marzia Valutazione 0 stelle su cinque
68%
No
32%

Ricordo la piccata e anche stimolante replica a quanto scrissi su "Carnage"; e forse, come è naturale che sia, in più occasioni i miei punti di vista saranno stati giustamente discutibili, nel senso lessicale e più corretto del termine.In un sito pubblico come questo, indubbiamente lo dò per naturale e conseguenziale. Ma in questo caso veramente, mi passi, cara Marzia, il gioco di parole, sta davvero montando un caso. Abbiamo una pellicola con uno share obbiettivamente molto alto, i numeri son numeri e le medie son medie, eppure un manipolo di persone davanti alle 4 o 5 stelle(e anche alle 3), sembra si sia dato la missione di, non potendo affossare tale risultato, quantomeno evidenziare quasi omnipresenti contestazioni, peraltro quasi mai motivate a parole. [+]

[+] lascia un commento a domenicomaria »
d'accordo?
sil_irace domenica 17 settembre 2017
dove non osa la luftwaffe (e nemmeno nolan)
15%
No
85%

Non comincia male Dunkirk, ma del resto non evolve bene, non si sviluppa, andando ad impattare verso la precisa scelta di stravolgere i ritmi narrativi, di non approfondire mai troppo i protagonisti, dando importanza ad una storia priva di appigli, se non quelli automatici della paura e del tempo che scorre. Non è un problema di cambi di ritmo, o di flashback che arrivano troppo tardi per essere capiti dagli spettatori. E’ l‘intera opera che rimane priva di quel filo rosso che invece dovrebbe essere obbligo e delizia di ogni film di guerra: il nemico.
Il nemico che vediamo sempre da lontano, se non alla fine, in una delle ultime scene (quella che peraltro ho gustato di più). Rimane il perso per strada, i colpi inceppati, in quella che, almeno a vedere dai trailer, sarebbe potuta essere una vera e propria macchina da guerra filmica. [+]

[+] lascia un commento a sil_irace »
d'accordo?
goldy domenica 17 settembre 2017
il silenzio dei soldati e il fragore Valutazione 2 stelle su cinque
9%
No
91%

I registi di oggi sono frenati dalla paura di essere accusati di essere retorici e cadono nell'eccesso opposto cancellando le pulsioni emotive dello spettatore che chiede sempre e comunque di essere coinvolto. Qui si esclude qualsiasi elemento concreto, non ci sono i tedeschi nemici e rimane una rappresentazione oggettiva della guerra come ha già fatto Malick. Ma non si può partire da un evento vero più del vero, che è stato vissuto da milioni di persone senza contestualizzarlo come si deve. Un elemento di concretezza che chiede di far capire allo spettatore come sono andate le cose, e perchè sono andate così è d'obbligo. Nel migliore dei casi si ricorderà il film per la tensione che crea, per il frastuono insopportabile (ma i soldati aspettavano in un silenzio spettrale) dimenticando completamente la portata dell'evento storico. [+]

[+] lascia un commento a goldy »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Dunkirk | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | domenicomaria
  3° | francescom94
  4° | maurizio.meres
  5° | alex2044
  6° | samanta
  7° | vanessa zarastro
  8° | loland10
  9° | domenicomaria
10° | yanquiuxo
11° | stramonio70
12° | laurence316
13° | enricopintonello
14° | silvanobersani
15° | albe23htt
16° | gustibus
17° | theblue90
18° | lupus
19° | andreaalesci
20° | alesimoni
21° | alfiosquillaci
22° | darkobserver
23° | mauro2067
24° | anaesthetix
25° | chrisnolan
26° | amarolucano
27° | seby
28° | boffese
29° | visual_man
30° | kleber
31° | cammello
32° | cristian
33° | ruger357mgm
34° | max821966
35° |
36° | francescom94
37° | mariaelena
38° | annalisarco
39° | vincenzoambriola
40° | kimkiduk
41° | ninopellino
42° | goldy
43° | sil_irace
44° | fabiant.
45° | andrea golembiewski
46° |
47° | lucavon95
48° | fabal
49° | matteofedele
50° | pie9701
51° | florentin
52° | lorenzoferraro
53° | marcobrenni
Rassegna stampa
Roberto Nepoti
Rassegna stampa
Anthony Lane
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Link esterni
Facebook
Sito ufficiale
Uscita nelle sale
giovedì 31 agosto 2017
Distribuzione
Il film è oggi distribuito in 262 sale cinematografiche:
Showtime
  7 | Abruzzo
  2 | Basilicata
  4 | Calabria
12 | Campania
23 | Emilia Romagna
  7 | Friuli Venezia Giulia
34 | Lazio
12 | Liguria
50 | Lombardia
10 | Marche
  1 | Molise
22 | Piemonte
14 | Puglia
  4 | Sardegna
12 | Sicilia
20 | Toscana
  3 | Trentino Alto Adige
  5 | Umbria
20 | Veneto
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
mercoledì 6 settembre
I puffi - Viaggio nella foresta s...
venerdì 1 settembre
King Arthur - Il potere della spada
mercoledì 23 agosto
Fast & Furious 8
mercoledì 26 luglio
Slam - Tutto per una ragazza
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità