La bella e la bestia

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La bella e la bestia   Dvd La bella e la bestia   Blu-Ray La bella e la bestia  
Un film di Bill Condon. Con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad.
continua»
Titolo originale Beauty and the Beast. Fantastico, Ratings: Kids, durata 123 min. - USA 2017. - Walt Disney uscita giovedì 16 marzo 2017. MYMONETRO La bella e la bestia * * * - - valutazione media: 3,02 su 23 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Un classico a tutti gli effetti Valutazione 3 stelle su cinque

di LadyViolet97


Feedback: 1237 | altri commenti e recensioni di LadyViolet97
venerdì 17 marzo 2017

La Bella e la Bestia è stato fin da piccola uno dei miei cartoni Disney preferiti, e lo è tuttora, per la sua maggior vicinanza al musical rispetto agli altri cartoni, per le sue bellissime canzoni e per i riuscitissimi comprimari che sono gli oggetti animati. Perciò, dopo aver saputo che finalmente un remake in live action della Disney avrebbe mantenuto le canzoni originali, cosa che manca per esempio a Cenerentola, avevo grandi speranze. E devo dire che sono state ben riposte. Mentre infatti i precedenti live action mi hanno tutti delusa sotto vari aspetti, questo sicuramente è quello che più mi ha fatto rivivere le emozioni dell’originale animato. Ciò grazie al fatto che hanno mantenuto la trama quasi inalterata, creando una copia pressoché identica del cartone, e soprattutto le canzoni originali, senza la quale il film non sarebbe lo stesso, a cui ne hanno pure aggiunte di nuove!

Detto questo, sono proprio i piccoli cambiamenti rispetto all’originale a infastidire di più. Su tutti, la ritraduzione delle canzoni, che rovina dei testi che mi sembravano già ottimi e che già tutti conoscono. E oi c’è la voce narrante della maga Agata, che ho trovato fuoriposto, come anche la sua presenza ripetuta e inutile all’interno della storia, che riesce addirittura a rovinare il magico epilogo!

All’attivo c’è il lavoro di approfondimento psicologico dei personaggi, soprattutto dei due protagonisti, di cui conosciamo dettagli sull’infanzia, per me anche tralasciabili, e di cui viene accentuato in particolare l’isolamento da chi li circonda, perché entrambi ritenuti diversi. Questi sono interpretati da una Emma Watson convincente (secondo me lei è nata per i ruoli della Disney) e da un Dan Stevens molto più carino e credibile sotto forma di bestia che non nelle sue sembianze di principe. Tra l’altro, la bestia del film è meno animalesca della sua versione animata, e più colta; in effetti, nel cartone risultava piuttosto starno che un principe fosse quasi analfabeta. Tra i comprimari si possono gustare Luke Evans e Josh Gad rispettivamente nei ruoli di Gaston e Le Tont, secondo me i più azzeccati del cast, e una serie di star nel doppiaggio dei magici oggetti, che si rivelano solo alla fine, quando ognuno riprende le sue sembianze umane. Gli oggetti a mio parere sono stati realizzati molto bene, e risultano simpatici come quelli del cartone, al contrario di alcuni animali del remake del Libro della giungla, anche se certamente non riescono a battere le loro versioni animate.

Un altro punto a suo favore sono la fotografia, ricca di colori ma meno “accecante” del precedente Cenerentola, i costumi e le scenografie, tra cui spiccano la casa di Belle, davvero riuscita, e ovviamente il castello della Bestia, in cui avrebbero potuto soffermarsi di più sui dettagli.

Insomma, il lavoro tecnico è stato fatto a dovere, sfiorando come sempre la perfezione, anche se è assurdo chiamare un film del genere live action, vista la dose massiccia di CGI impiegata. Però c’è da chiedersi che cosa rimarrà di queste versioni dal “vero”, a cui sicuramente non spetta l’appellativo di capolavori delle versioni animate. Perché è vero che le fiabe contengono valori universali che sono sempre validi, ma c’è davvero bisogno che vengano rispolverate e riproposte con minime riadattazioni? Insomma, c’è davvero bisogno di questi remake? E che valore verrà attribuito loro in futuro?

[+] lascia un commento a ladyviolet97 »
Sei d'accordo con la recensione di LadyViolet97?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
antonio montefalcone mercoledì 22 marzo 2017
un’opera maestosa, ma non del tutto riuscita
100%
No
0%

Il film di Bill Condon, fedele versione live-action dell’omonimo cartoon della Disney, è in sé godibile. Stilisticamente è interessante, con l’ottima CGI e resa di scenografie e fotografie da atmosfere gotiche addolcite, i vari personaggi e interpreti tutti efficaci, il ritmo e i vigorosi numeri musicali, la colonna sonora in cui si ritrovano le stesse toccanti melodie del classico. Tutto a livello visivo e sonoro è studiato nel dettaglio e frutto di tanta cura e passione. Una gioia per gli occhi e per il cuore. La pellicola, inoltre, offre anche qualche approfondimento e aggiunta. Un bell’omaggio al cartoon innervato di nuova energia. Però, dietro la sfarzosa confezione, l’opera non convince del tutto. [+]

[+] lascia un commento a antonio montefalcone »
d'accordo?

Ultimi commenti e recensioni di LadyViolet97:

La bella e la bestia | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Video
1|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 |
Link esterni
Facebook
Scheda | Cast | Cinema | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità