L'estate addosso

Acquista su Ibs.it   Soundtrack L'estate addosso   Dvd L'estate addosso   Blu-Ray L'estate addosso  
Un film di Gabriele Muccino. Con Brando Pacitto, Matilda Anna Ingrid Lutz, Taylor Frey, Joseph Haro, Guglielmo Poggi.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 103 min. - Italia 2016. - 01 Distribution uscita mercoledì 14 settembre 2016. MYMONETRO L'estate addosso * * - - - valutazione media: 2,35 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
pisani giovedì 20 aprile 2017
senso film cercasi ! Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Titolo che a primo impatto sembrerebbe un viaggio coast to coast nella grande Mela, magari in macchina tra mille avventure e inaspettati colpi di scena . Tutto il contrario . Tutto troppo prevedibile sin da subito ( sin dall'arrivo a San Francisco ). La trama è per una buona quanto noiosa parte del film, focalizzata sul tema dell'omosessualità e da lì fatica "a liberarsi" fino a quando i due ragazzi "italiani"(Marco e Maria) lasciano la coppia gay (Mat e Paul)per andare un paio di giorni a New York da un "vecchio" amico di Maria . 
È proprio nel momento in cui dovrebbee uscir fuori il senso di questo film, che quest'ultima si scopre "zoccoletta" ricambiando l'ospitalità di questo "vecchio amico", ponendo il fine al film anticipatamente. [+]

[+] lascia un commento a pisani »
d'accordo?
ignazio vendola giovedì 2 febbraio 2017
difficile sfuggire alla noia Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Film banale con totale assenza di trama. Sconsigliatissimo

[+] lascia un commento a ignazio vendola »
d'accordo?
liuk! domenica 8 gennaio 2017
lasciamo perdere Valutazione 1 stelle su cinque
100%
No
0%

Filmetto melenso etero-omo teen sexual veramente da dimenticare. Oltrettutto l'utilizz della lingua mista al 30% italiano e 70% inglese è piuttosto sgodevole.
Sconsigliato.

[+] lascia un commento a liuk! »
d'accordo?
dhany coraucci martedì 27 settembre 2016
l'estate che tutti abbiamo sentito addosso Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Tutti abbiamo nel cuore un'estate felice dove ogni cosa che accade, anche uno sguardo, un'intesa, un imprevisto sembrano fare parte di una bellissima magia. Di solito è irripetibile, perciò ancora più magica nei ricordi. E che sia stata la magia oppure no, prelude a un grosso cambiamento, anche per questo è l'estate più speciale della nostra vita. In tal senso il film per me è molto riuscito. Poi è vero che il protagonista ha diciott'anni e che il film ambisce a raccontare una storia di “formazione”, ma è anche vero che certe esperienze magiche è più facile viverle a diciott'anni che dopo. In fondo, non è affatto banale, i desideri dei ragazzi non si realizzano nonostante la magia e questo dà la misura di una certa profondità non scontata che è anche la prima lezione che impartisce la vita. [+]

[+] lascia un commento a dhany coraucci »
d'accordo?
flaw54 lunedì 26 settembre 2016
film banale ma non disprezzabile Valutazione 3 stelle su cinque
83%
No
17%

Muccino  torna ai suoi argomenti preferiti, dopo la melensa e inutile parentesi americana. Il film non offre niente di nuovo e si affida a molti stereotipi giovanilistici, ma è ben recitato e dà un ' immagine di freschezza talvolta apiuttosto coinvolgente. Affrettata la parte conclusiva ( l' episodio dii New York poteva anche essere evitato ) . Molto bravi i giovani attori che riescono a creare atmosfera e a rendere accattivante una storia che sa tanto di dejavu. Siamo in attesa di un Muccino che ritorni ai suoi momenti migliori e una certa speranza si può coltivare.

[+] lascia un commento a flaw54 »
d'accordo?
lunedì 26 settembre 2016
coerente incoerenza Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Muccino, abbandonate le angosce esistenziali della sua produzione americana, torna su temi che a lui sono senza dubbio congegnali. Torna con un film un po' ruffiano e un po' troppo costruito, dove non vengono lesinati luoghi topici di certa filmografia "giovanilista", ma ha il merito di una notevole freschezza e di lodevole leggerezza narrativa. 
Veramente nel primo quadro il protagonista diciottenne si immagina su un tavolo di obitorio; ma, oltre che una citazione di se stesso,  è solo un piccolo espediente per dare una nota aspra ad una materia che spesso confina con problemi glicemici. Si, ok, lo sappiamo: diciotto anni vengono una volta sola nella vita e se a diciotto anni non sei stato a San Francisco (mica a Centocelle: dico San Francisco), ospite di una simpatica coppia di bei ragazzoni americani, o non hai scorazzato per Cuba (dico Cuba, mica Scampia) su una Chevrolet bianca e amaranto anni '50, allora hai perso l'occasione della tua vita ed è meglio che ti spari subito. [+]

[+] lascia un commento a »
d'accordo?
bizantino73 lunedì 26 settembre 2016
coi miei soldi? Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

Una melassa incoerente e noiosa fra l'altro girata con il contributo ministeriale. Ma chi decide che queste storielle melensi sono di contenuto culturale? Risparmiate i soldi a meno che non abbiate tra i sedici e i diciassette anni ( e mezzo dai).

[+] lascia un commento a bizantino73 »
d'accordo?
maracaibo sabato 24 settembre 2016
senz'altro una bella estate Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Bello,bello,bello e bello. Ti scorre davanti un'estate di ragazi con i loro sogni , incomprensioni, ricerche senza un attimo di noia. un vortice di belle senzazioni ed emozioni che solo Muccino sa così bene raccontare sul mondo giovanile. Racconta una storia di ragazzi senza simbolismi intellettuali o attività politiche , ma come sono i giovani spesso...più semplici e complicati insieme di come immaginiamo. Ma basta un amicizia , un amore sognato e già la vita è più attraente e dà un senso alla nuova vita ( piena di incertezze future)che si affaccia dopo gli esami di  maturità.   Diffidate gente dei detrattori che senza elementi politici ed intellettuali non reputano il film convincente sui giovani. [+]

[+] lascia un commento a maracaibo »
d'accordo?
melville1970 venerdì 23 settembre 2016
melassa addosso Valutazione 0 stelle su cinque
0%
No
100%

La trama in sé non era malvagia, purtroppo il regista eccede nel sentimentalismo più scontato. Caro Muccino, studia i film di Pasolini, magari impari qualcosa.

[+] lascia un commento a melville1970 »
d'accordo?
essegi98 domenica 18 settembre 2016
muccino...potevi fare di più... Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

 Estate... Mi manchi... Gabriele Muccino ha diretto una pellicola con storia semplice e con dei personaggi interessanti ma che non ti colpiscono appieno. Un adolescente seppellisce il suo cane, appena morto, facendo pensieri alati e condivisibili, ha un incidente in motorino e recupera con l'assicurazione i soldi necessari per andarsene a San Francisco, ospite di una coppia formata da due giovani uomini. Con lui vola verso la stessa meta la più antipatica delle sue compagne di classe, una con cui lui non ha mai parlato e che, sull'aereo, gli intima di parlare solo inglese perché lei va a San Francisco per migliorare la lingua. [+]

[+] lascia un commento a essegi98 »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
L'estate addosso | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | sickboy
  2° | cescomarches
  3° | trollipp
  4° | flaw54
  5° |
  6° | essegi98
  7° | flyanto
  8° | dhany coraucci
  9° | maurizio meres
10° | dannymilan22
David di Donatello (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Link esterni
Facebook
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità