Lo chiamavano Jeeg Robot

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Lo chiamavano Jeeg Robot   Dvd Lo chiamavano Jeeg Robot   Blu-Ray Lo chiamavano Jeeg Robot  
Un film di Gabriele Mainetti. Con Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei.
continua»
Azione, Ratings: Kids+13, durata 112 min. - Italia 2015. - Lucky Red uscita giovedì 25 febbraio 2016. MYMONETRO Lo chiamavano Jeeg Robot * * * 1/2 - valutazione media: 3,62 su 159 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
francesca.montaguti martedì 10 ottobre 2017
jeeg robot Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Per quanto non sia un'amante del genere questo film mi è piaciuto molto. Un buon esempio di come il cinema italiano possa produrre risultati interessanti!

[+] lascia un commento a francesca.montaguti »
d'accordo?
dandy domenica 8 ottobre 2017
er supereroe de noartri. Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Dopo gli interessanti corti "Basette" e "Tiger Boy",il regista esordisce con un progetto tra i più atipici degli ultimi 20 anni(non per niente sono stati innumerevoli i rifiuti di produrlo,prima di ottenere un budget striminzito di nemmeno 2 milioni di euro).In parecchi si aspettavano una mega-trashata,ma il risultato è invece una piacevole sorpresa.Un pò un "Romanzo criminale" con svolta supereroistica.Sebbene faccia più il verso ai blockbusters americani che all'anime di Go Nagai,per i primi tre quarti  c'è una cupezza notevole,che nessun regista d'oltreoceano si sarebbe mai sognato di utilizzare in un prodotto di genere. [+]

[+] lascia un commento a dandy »
d'accordo?
estasimistica mercoledì 19 aprile 2017
jeeg, non è un film per bambini Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Film abbastanza piacevole e scorrevole. Tutte cose già viste ma è buono l'adattamento degli stereotipi alla borgata romana. La sceneggiatura si svela più lentamente nelle parti iniziale e finale. Nonostante qualche scena risulti inverosimile chiudiamo un occhio anzi no, dobbiamo godere appieno della bella fotografia e del montaggio. Gli attori principali sono bravi e calati nei personaggi/ambienti in cui vivono. Bella la scelta delle musiche che danno un tocco retrò quasi stonato.
Come altri commenti, vorrei ribadire ai genitori che scegliessero di vederlo coi figli di ponderare la scelta a causa di scene forse un poco sopra le righe

[+] lascia un commento a estasimistica »
d'accordo?
diabolik0 lunedì 3 aprile 2017
bizzarro Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Grottesca rivisitazione del mito dei supereroi , in salsa nazional-popolare, tra farsa e parodia.Leggo commenti lusinghieri e francamente non capisco.Evidentemente mi sfugge la corretta chiave di lettura del film ,che personalmente non mi entusiasma più di tanto..Lodevoli invece le prove attoriali di Pastorelli, Marinetti e Santamaria.

[+] lascia un commento a diabolik0 »
d'accordo?
orione95 sabato 1 aprile 2017
cosa significa essere un eroe? Valutazione 5 stelle su cinque
50%
No
50%

Primo, vero "cinecomic" (o "cinefumetto") italiano, "Lo chiamavano Jeeg Robot" rappresenta, tra le altre cose, la (quantomai oggigiorno necessaria) risposta a tutti coloro i quali, disillusi circa le (in realtà) poliedriche capacità del cinema italiano, affermano con acido (e spesso incompetente) sdegno la categoria degli "action movie" essere prerogativa esclusiva della cinematografia statunitense, esclusiva degli studios hollywoodiani. 

[+]

[+] lascia un commento a orione95 »
d'accordo?
vepra81 venerdì 31 marzo 2017
azione all italiana Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

un vero film d'azione italiano. Finalmente arriva da noi un genere diverso dalle classiche commedie. Abituato ai film stranieri doppiati in italiano corrente, in questo film spesso, essendo del nord, ho fatto fatica a capire certi dialoghi. Effetti scenici ben studiati. Unico dubbio e andare allo stadio e non avere all ingresso e nelle vicinanze auto parcheggiate e gente che si sposta. Poco importa film carino guardabile con un suo messaggio.

[+] lascia un commento a vepra81 »
d'accordo?
no_data giovedì 23 marzo 2017
un piccolo gioiello Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
100%

Lo considero uno dei migliori del genere supereroi. I personaggi sono veri, sono di carne, sofferenza e sangue. Ezio (Claudio Santamaria) è un eroe triste, vittima di un destino fatto di miseria e degrado e come Hyroshi, è combattuto con se stesso e con il destino che lo ha catapultato in un'esistenza che lo porta ad essere ancora più diverso nella società che lo ha costretto a delinquere. La forzata situazione in cui si trova a proteggere una ragazza (una bravissima Ilenia Pastorelli) problematica e vulnerabile, lo porta a cambiare e capire cos'è l'amore e pur non riuscendo a salvare la ragazza lei lo esorta a diventare come Jeeg, il supereroe del suo mondo innocente e infantile in cui si ripara dalle brutture e violenze del mondo, e così a salvare se stesso prima, per poi salvare il mondo. [+]

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
vanessa zarastro martedì 21 marzo 2017
“accattone kid” Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Lo chiamavano Jeeg Robot è un film tra realismo e fantascienza. Da un lato, eredita tutta la tradizione del neorealismo portando sullo schermo la realtà della periferia romana fatta di ladruncoli, di piccoli boss, di sfruttatori di bambini, di spacciatori, di malavita in genere.
Così come fa, a suo modo, la serie Romanzo Criminale di Stefano Sollima (lì è la banda della Magliana), o come facevano i ragazzi di borgata nei film di Pier Paolo Pasolini (l’indimenticabile Accattone).
La tematica del super-eroe (Nembo Kid o Batman che sia) è di impianto classico e piuttosto convenzionale, anche se qui è talmente caricata che viene il dubbio che sia portata volontariamente sotto forma grottesca. [+]

[+] lascia un commento a vanessa zarastro »
d'accordo?
beppelegro martedì 14 marzo 2017
trionfo su ogni punto di vista Valutazione 5 stelle su cinque
0%
No
100%

Il miglior film italiano degli ultimi anni. Il film è carico di realismo crudo e cattivo, mostra uno spaccato della società romana tanto vero quanto attuale. Nell'iperbolica interpretazione degli attori si colgono le difficoltà della vita e le ingiustizie che subiscono i più deboli. La pellicola taglia in senso trasversale una moltitudine di tematiche attuali e delicate come la violenza sessuale, l'apatia dell'uomo contemporaneo, il desiderio di riscatto sociale, la consapevolezza delle proprie capacità che non sempre si riescono a valorizzare. Questo NON È UN SEMPLICE FILM DI SUPEREROI, è molto di più. Oltre al certosino lavoro per la fotografia e il montaggio, fioriscono grazie alla sceneggiatura i grandi personaggi di cui il film è dotato: nessuno è un carattere statico, monotono o costante; tutti sono in grado di provare sentimenti forti, negativi e positivi. [+]

[+] lascia un commento a beppelegro »
d'accordo?
great steven mercoledì 18 gennaio 2017
calvario d'un mascalzone investito di superpoteri. Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

 

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT (IT, 2016) diretto da GABRIELE MAINETTI. Interpretato da CLAUDIO SANTAMARIA, LUCA MARINELLI, ILENIA PASTORELLI, STEFANO AMBROGI, ANTONIA TRUPPO

Enzo Ceccotti, delinquente di infimo livello, appena scarcerato, è già ricercato dalla polizia per un furtarello non meglio specificato. [+]

[+] lascia un commento a great steven »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Lo chiamavano Jeeg Robot | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | gaiart
  2° | michele
  3° | lorenzo perrucci
  4° | sergio dal maso
  5° | maurizio meres
  6° | catcarlo
  7° | 89abeseag
  8° | francy99
  9° | pier delmonte
10° | bizantino73
11° | parieaa
12° | khaleb83
13° | enrico danelli
14° | willywillywilly
15° | max.dana
16° | dave san
17° | luca cinemaniacs
18° | mauro2067
19° | shagrath
20° | cpettine
21° | jackiechan90
22° | biso 93
23° | nino pell.
24° | vincemovies
25° | iuriv
26° | fabiofeli
27° | muttley72
28° | valerio
29° | carlosantoni
30° | vicio1974
31° | mauridal
32° | flyanto
33° | giomer
34° | eden artemisio
35° | vanessa zarastro
36° | robert1948
37° | giorgiolaporta
38° | riccardo tavani
39° | phoenix000
40° | shingo tamai
41° | antimorly
42° | fabius
43° | fabius
44° | estasimistica
45° | vepra81
46° | robbyreggy
47° | tot�96
48° | raffiraffi
49° | gabrykeegan
50° | no_data
51° | filippo catani
52° | andrea1974
53° | enzo70
54° | dandy
55° | orione95
56° | giacomino
57° | pallina58
58° | slevinkanevra
59° | ralphscott
60° | great steven
61° | luca1968
62° | mavez
63° | poldino
64° | ddeno
65° | aranceblu
66° | no_data
67° | beppelegro
68° | robroma66
69° | andrea battantier
70° | vincenzo ambriola
71° | la fabbrica dei sogni
72° | alexmitchell
73° | maumauroma
74° | scordo.giancarlo
75° | zarar
76° | riccardog
77° | flavia
78° | shura
Nastri d'Argento (11)
David di Donatello (23)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Facebook
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità