The German Doctor - Wakolda

Un film di Lucía Puenzo. Con Alex Brendemühl, Natalia Oreiro, Diego Peretti, Elena Roger, Guillermo Pfening.
continua»
Titolo originale The German Doctor. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 93 min. - Argentina, Francia, Spagna, Norvegia, Germania 2013. - Academy Two uscita giovedì 8 maggio 2014. MYMONETRO The German Doctor - Wakolda * * * - - valutazione media: 3,20 su 15 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,20/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
La vera storia di una famiglia argentina che ospitò Josef Mengele senza conoscere la sua vera identità.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La Puenzo mantiene un controllo saldo sulla storia evitando ogni sensazionalismo e creando un'atmosfera ipnotica
Paola Casella     * * * - -

Un uomo misterioso si aggira per l'Argentina degli anni Sessanta. Parla tedesco e si interessa in modo particolare ad una ragazzina bionda con gli occhi azzurri e alle sue difficoltà a crescere in statura. Pur essendo un medico si offre come veterinario, e disegna su un quaderno animali (ma anche esseri umani) dettagliandone misure e proporzioni. Quell'uomo è il dottor Josef Mengele, fuggito in Argentina e inseguito dagli uomini del Mossad, che lo pedinano da anni senza riuscire ad acciuffarlo, perché Mengele è maestro nell'infiltrare le piccole comunità dove si nasconde, spesso con il sostegno di espatriati dalla Germania nazista ancora devoti al Fuhrer.
The German Doctor - Wakolda, che ha partecipato al festival di Cannes 2013 nella sezione Un certain regard, ripercorre una delle tappe della fuga di Mengele. Il dottore avvicina una famiglia che ha legami con la scuola tedesca locale: la madre è vistosamente incinta; il padre, di origini italiane, costruisce bambole che sono pezzi unici; la figlia è la ragazzina bionda di cui sopra, troppo minuta per la sua età e desiderosa di crescere più in fretta. L'opera di seduzione di Mengele riguarderà tutti i componenti del nucleo famigliare facendo leva sul desiderio di "migliorare" la specie attraverso la ricerca genetica. The German Doctor - Wakolda è un horror senza babau, perché anche il protagonista rivela sempre e solo la sua faccia più "normale": ma è proprio questo a renderlo agghiacciante.
Lucía Puenzo, figlia di quel Luis che vinse l'Oscar con La storia ufficiale, mantiene un controllo saldo sulla storia evitando ogni sensazionalismo e creando un'atmosfera ipnotica reminescente di quella che sapeva suscitare il vero medico di Auschwitz. La sua è la seduzione (e la banalità) del Male, e Puenzo ci mostra come nessuno ne sia immune. Il miraggio dell'eugenetica inseguito da Mengele attraverso gli esperimenti umani sia nei campi di concentramento che durante la sua fuga in Sud America si fonde con quel desiderio di omologazione, ancora oggi ben presente, che mira ad annientare l'unicità degli individui in favore di uno standard di perfezione seriale.
The German Doctor - Wakolda sembra una favola nera dei fratelli Grimm, ma l'orrore scaturisce dalla consapevolezza che un personaggio come Mengele è davvero esistito e che mostri come lui si aggirano ancora fra noi. Lucia Puenzo avanza anche una critica sottile al suo popolo che ha accolto gli ex criminali nazisti senza porsi troppe domande, spesso diventando complice della loro fuga dalla giustizia. E guarda allo spettatore dicendo: Che cosa avreste fatto voi? Che cosa fareste, se succedesse ancora?

Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
77%
No
23%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

La svastica sul sole

domenica 11 maggio 2014 di fabrizio dividi

Zwillinge heraus!", "Fuori i gemelli" soleva urlare il dottor Joseph Mengele tra le file di prigionieri ad Auschwitz e la sua ossessione per la ricerca su questa piuttosto comune 'bizzarria' della natura era proseguita anche durante la sua fuga in sud America. E con questa, aveva continuato ad alimentare i suoi interessi per la genetica e per ogni forma di sperimentazione che avesse come fine la selezione razziale e la formazione di un genere umano standardizzato e controllabile. Il continua »

* * * - -

È pieno di brutta gente in patagonia...

venerdì 16 maggio 2014 di veritasxxx

Se vi capita di trovarvi dalle parti della Patagonia, in un hotel tra le montagne con una vista mozzafiato e vi imbattete in un medico con accento da nazista, occhi di ghiaccio da nazista, baffetto da nazista, vestito da fuggiasco nazista, che casualmente sembra molto interessato a vostra figlia e vostra moglie incinta di due gemelli e che si offre di aiutarvi con il vostro lavoro, fategli una foto e controllate su google di chi si tratta perchè...potrebbe essere un nazista! E se il suo taccuino continua »

* * * * -

Il soggiorno argentino di colui che seguì sempre l

martedì 13 maggio 2014 di Flyanto

 Film che racconta la vera storia di una famiglia argentina che nell'anno 1960 ospitò nella propria casa, senza sapere chi realmente fosse, Josef Mengele, il dottore tedesco che operò al servizio di Hitler nei campi di sterminio durante la Seconda Guerra Mondiale. Durante questo suo breve soggiorno in Argentina, prima di scappare verso altre terre dell'America del Sud da coloro che lo stavano cercando al fine di ottenere giustizia, egli continuò la propria ricerca continua »

* * * * -

La crudeltà resa indimenticabile

martedì 13 maggio 2014 di Francesco Monteleone

I gerarchi nazisti, nei documentari in bianco e nero, sembrano tutti uguali. Goebbels, Hess, Himmler, Eichmann ecc. hanno un aspetto confondibile, un comportamento idiota e clownesco, tutti posseduti dalla paranoia in quelli divise criminali che nessuno deve dimenticare. È pazzesco pensare come quegli esaltati abbiano potuto manipolare il popolo tedesco e determinare più di 70 milioni di morti nella seconda guerra mondiale. Ma siamo certi che chi guarderà questo film non potrà continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film The German Doctor - Wakolda adesso. »

VIDEO | La vera storia di una famiglia che ospitò Josef Mengele.

Il trailer italiano

lunedì 31 marzo 2014 - a cura della redazione

The German Doctor - Wakolda, il trailer italiano Patagonia, 1960. Uno psicologo tedesco incontra una famiglia argentina e la segue nel loro lungo viaggio attraverso il deserto verso Bariloche dove Eva, Enzo e i loro tre figli hanno intenzione di aprire una casa vacanze vicino il lago di Nahuel Huapi. Questa famiglia modello risveglia la sua ossessione per la purezza e la perfezione. La sua attenzione si focalizza in particolare su una delle figlie, Lilith, una ragazzina di 12 anni molto minuta per la sua età. All'oscuro della sua vera identità, il medico tedesco viene accolto con entusiasmo come primo gradito ospite e affitta una stanza nella loro casa.

   

Una favola crudele sulle orme di Mengele

di Alessandra Levantesi La Stampa

Terra di tango e di chimere, l'Argentina; e anche di gauchos e dittatori, colonnelli torturatori e desaparecidos; terra di approdo di onesti immigrati e rifugio di criminali condannati dalla Storia. Come Joseph Mengele, il medico hitleriano tristemente noto come l'Angelo della Morte per via dei suoi esperimenti di eugenetica sui deportati del campo di concentramento di Auschwitz. In The German Doctor, da lei stessa sceneggiato sulla base del proprio romanzo (Guanda), Lucia Puenzo, cineasta e scrittrice di Buenos Aires, ne rievoca la figura attraverso i chiari occhi di una bambina, Lilith, che ne rimane affascinata dal primo istante: quando se lo vede apparire davanti, mentre si appresta a partire con la famiglia verso la loro nuova dimora, un cottage affacciato su un lago circondato di vette innevate nei pressi di Bariloche, Patagonia. »

La banalità del male in quelle bambole che piacciono a Mengele

di Roberto Nepoti La Repubblica

Un uomo e una bambina. Lui alle soglie della cinquantina, affascinante e carismatico; lei fragile, apparentemente più piccola della sua età, timida e impavida insieme. L'uomo è Josef Mengele, medico e criminale di guerra atrocemente noto per aver compiuto, ad Auschwitz, esperimenti di eugenetica su adulti e minori. La piccola, che porta il nome biblico di Lilith, fa parte di una numerosa famiglia argentina. Nel 1960, in Patagonia, la famiglia (madre, padre, tre figli e una coppia di gemelli in arrivo) guida Mengele attraverso il deserto: fino a Bariloche, dove i genitori gestiscono un albergo. »

Il dottor Mengele nel deserto

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Patagonia, 1960. Un medico tedesco, dai modi affabili, segue una famiglia argentina, attraverso il deserto, fino alla località dove i coniugi vogliono aprire una casa vacanze. L'uomo è interessato soprattutto alla ragazzina della coppia, una dodicenne molto minuta per la sua età. In realtà, il dottore è Josef Mengele, il criminale nazista che da anni il Mossad cerca, invano, di arrestare. Eugenetica e orrore, in un thriller psicologico che spazia nel romanzo di formazione. Da Il Giornale, 8 mag »

Il boia e la fanciulla

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Avevamo lasciato Lucia Puenzo alle prese con un giovanissimo ermafrodita (XXY, uno degli esordi più folgoranti dello scorso decennio). La ritroviamo irretita nientemeno che dal dottor Mengele, il medico nazista tristemente noto per gli esperimenti condotti ad Auschwitz su bambini e adolescenti. Sfuggito agli alleati e approdato in America Latina, Mengele morì infatti a San Paolo del Brasile nel 1979, a 67 anni, del tutto impunito come molti altri criminali nazisti. Incrociando fatti storici e finzione, la Puenzo lo ha messo al centro di un romanzo (Il medico tedesco - Wakolda, Guanda) e poi di questo suggestivo ma faticoso autoadattamento. »

The German Doctor - Wakolda | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | fabrizio dividi
  2° | veritasxxx
  3° | flyanto
  4° | francesco monteleone
  5° | pepito1948
  6° | kondor17
  7° | the thin red line
  8° | francesco monteleone
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Uscita nelle sale
giovedì 8 maggio 2014
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità