La variabile umana

Acquista su Ibs.it   Dvd La variabile umana   Blu-Ray La variabile umana  
Un film di Bruno Oliviero. Con Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Sandra Ceccarelli, Alice Raffaelli, Renato Sarti.
continua»
Drammatico, durata 83 min. - Italia 2013. - Bim Distribuzione uscita giovedì 29 agosto 2013. MYMONETRO La variabile umana * * 1/2 - - valutazione media: 2,68 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,68/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
Il documentarista Bruno Oliviero esordisce nella fiction con un noir che vede Silvio Orlando nei panni di un misterioso commissario di polizia.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un noir sull'immoralità eletta a sistema che sfida gli stereotipi mantenendo un profilo medio-basso
Emanuele Sacchi     * * 1/2 - -

L'imprenditore Mario Ulrich viene trovato morto in casa dalla moglie, che chiama la polizia. Il caso è affidato all'ispettore Monaco, costretto a tornare all'azione dopo anni di reclusione volontaria seguiti alla morte della sua compagna. La stessa sera in questura finisce la figlia di Monaco, Linda, e la situazione si complica.
Tornare su Milano attraverso la via del "nero" che fu di Scerbanenco e Woolrich - citato in maniera semi-esplicita nel nome di uno dei personaggi - significa contemporaneamente confrontarsi con un modello ingombrante e con la distanza da esso della sensibilità odierna. Significa soprattutto sfidare gli stereotipi e trovare nuovi approcci, stilistici o tematici, per lasciare il segno o perire nell'anonimato provandoci.
Una sfida in salita per Bruno Oliviero, che sceglie la narrazione di genere per il debutto nella fiction dopo un'onorata carriera di documentarista, con interesse spiccato per fenomeni di mafia e terrorismo a Milano. È invece sotto l'occhio silente ma giudicante del Diamantone e dei nuovi grattacieli di Porta Nuova - su cui la macchina da presa indugia, almeno quanto il dolly si sofferma sulla chiazza di sangue lasciata da Ulrich - che va in scena l'ennesima parabola di decadenza e perversione, di immoralità eretta a sistema. Oliviero sceglie il profilo medio-basso, accompagnando il crescendo delle rivelazioni scoperte dal personaggio di Orlando, l'ispettore Monaco, e del loro effetto deflagrante, al punto di non disdegnare i meccanismi più arcaici del whodunit (il foglietto incastrato nella lavatrice, come - volutamente? - nel più scolastico degli script didattici). Oppure privilegiando il contrasto tra i silenzi interiori - di Monaco tra sé e sé, di Monaco con la figlia Linda - e la sovraesposizione coatta del caso che a Monaco viene affidato: scabroso, urlato e anche per questo maieutico per permettere al protagonista di "uscire", come vuole il suo dirigente, e liberare le emozioni represse.
Ma basta poco perché venga messo a nudo l'intento di Oliviero di usare il genere per raccontare quel che non si può raccontare, ossia le tensioni e aberrazioni che albergano in un nucleo familiare a brandelli; il gioco è scoperto, tanto negli isterismi di Linda (una Alice Raffaelli non all'altezza del difficile ruolo), che "nascondono" verità destinate a rimescolare le carte, quanto nella sottrazione di Orlando, intento ancora una volta a sfuggire alle pastoie da maschera comica per ingabbiarsi in stilemi anche più consunti. Neppure le musiche di Michael Stevens (Gran Torino) permettono a La variabile umana di riprendere quota, bensì acuiscono, con il loro rapporto di causa-effetto e la loro sistematicità emozionale, una sensazione imperante di normalizzazione, allontanando quella svolta attesa e alimentata dalle speranze riposte nel film ma infine ingabbiate, tra le maglie strette di una narrazione soggiogata dal genere nel vano tentativo di domarlo.

Stampa in PDF

* - - - -

La vita, lo stile e la verità della finzione

sabato 5 ottobre 2013 di Nico Carrato

Milano. L’ispettore Monaco (Silvio Orlando) è rintanato da tempo nel suo ufficio. Ha perso la moglie e rifiuta qualsiasi contatto umano. Alla strada, in compagna dell'amico poliziotto Levi (Giuseppe Battiston), preferisce le carte e i faldoni della sua scrivania. Un omicidio però lo costringe a rimettersi in gioco. Una notte, la stessa notte in cui Linda (Alice Raffaelli), sua figlia, sbandata, viene pescata dai suoi colleghi con una pistola. Fatti pubblici e affetti privati si intrecciano. In gioco continua »

* * * * -

Oltr'il trittico d'antonioni sulla milano borghese

lunedì 23 novembre 2015 di Mauro Lanari

(In collaborazione con Orietta Anibaldi) Oltre l'Antonioni della trilogia sulla Milano borghese, noios'e annoiata, affetta da un'incomunicabilità parallel'alla pochezza delle cose da dire. "L'avventura" (1960), "La notte" (1961) e "L'eclisse" (1962), col loro pedante didascalismo ch'era già maniera, vengono spazzate via da uno sguardo che della metropoli coglie con pochi folgoranti guizzi gl'incolmabili vuoti e silenzi continua »

* * * - -

Le opere prime...

domenica 1 settembre 2013 di Pasterius

  A. Pasterius: Un commento a “La variabile umana”, di Bruno Oliviero   Sappiamo bene come le opere prime rappresentino sempre un grande problema per l’autore. Infatti l’apparizione nella realtà dell’oggetto creativo reificato porta con sé un coacervo di fattori drammaticamente contraddittori. “Sarò apprezzato? ma soprattutto la filosofia della costruzione cinematografica sarà compresa? Sarà un grande successo continua »

* * * - -

Silvio,maschera dolente

domenica 8 settembre 2013 di Ruger357MgM

...e la maschera non è quella di un noto e pregiudicato leader politico,bensí quella dolorosa e impassibile di Silvio Orlando, ispettore di polizia vedovo , che nemmeno riesce a perfezionare l'elaborazione del lutto, che viene precipitato nell'orrore più confuso e incomprensibile.Poco a poco si materializza , nella fine testa del detective,la ricostruzione di un mosaico alla quale nemmeno lui riesce a credere.In una Milano sbilenca e sfocata il poliziotto sprofonda nell'abisso continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film La variabile umana adesso. »
Shop

DVD | La variabile umana

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 22 gennaio 2014

Cover Dvd La variabile umana A partire da mercoledì 22 gennaio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La variabile umana di Bruno Oliviero con Silvio Orlando, Giuseppe Battiston, Sandra Ceccarelli, Alice Raffaelli. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet variabile umana (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 6,50 €
Aquista on line il dvd del film La variabile umana

VIDEO | Il backstage del film. Dal 29 agosto al cinema.

Un noir nel sottobosco di una Milano decadente

mercoledì 28 agosto 2013 - Annalice Furfari

La variabile umana, un noir nel sottobosco di una Milano decadente Un'insidiosa indagine poliziesca che svela il volto oscuro della Milano da bere. È attorno all'omicidio di un noto imprenditore milanese che ruota La variabile umana, l'esordio nel cinema di finzione del documentarista Bruno Oliviero. Un'ambigua morte, quella di Mario Ulrich, al centro di un caso intricato che il disilluso ispettore Monaco, interpretato da Silvio Orlando, sarà chiamato a sciogliere. Partendo da una scena del crimine piena di dettagli, come racconta il regista nella clip in esclusiva su MYmovies.

   

La variabile umana | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Emanuele Sacchi
Pubblico (per gradimento)
  1° | mauro lanari
  2° | nico carrato
  3° | ruger357mgm
  4° | angelo umana
  5° | flyanto
  6° | filippo catani
  7° | pasterius
Backstage
1 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 29 agosto 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità