Jobs

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Jobs   Dvd Jobs   Blu-Ray Jobs  
Un film di Joshua Michael Stern. Con Ashton Kutcher, Dermot Mulroney, Josh Gad, Lukas Haas, J. K. Simmons.
continua»
Titolo originale Jobs. Biografico, durata 128 min. - USA 2013. - M2 Pictures uscita giovedì 14 novembre 2013. MYMONETRO Jobs * * 1/2 - - valutazione media: 2,53 su 31 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
onufrio giovedì 23 giugno 2016
genio e sregolatezza Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Biografia, pressochè lavorativa, di Steve Jobs. Il film narra le vicende del noto genio informatico sin dagli inizi quando lavorava nella società di videogame Atari, per poi conoscere Steve Wozniak, anche lui genio informatico altrettanto visionario ma meno spavaldo di Jobs, che insieme daranno vita all'Apple. Ashton Kutcher è tale e quale fisicamente e come postura, e supera a pieni voti il difficile ruolo da svolgere. Il film non si sofferma sulla vita privata, se no in piccolissime dosi, il tutto si concentra sul lavoro di Jobs, sull'ascesa, la ricaduta ed il grande ritorno.

[+] lascia un commento a onufrio »
d'accordo?
kondor17 mercoledì 23 settembre 2015
delusione Valutazione 1 stelle su cinque
50%
No
50%

Non so niente di mac/apple e non mi è mai interessata la sua filosofia "chiusa", dai primi Lisa agli iPhone. Io sono per gli open sourc , e il web per me equivale a condivisione e libertà. Sia nell'hardware che nel software, e nei sistemi operativi. Steve Jobs sarà  un mito per la nicchia di clienti fedelissimi ma non è certo da prendere a modello come carattere e persona. Il film lo rappresenta infatti come un giovane disturbato e asociale, già dai tempi dell'università. Intrattabile e cinico, aveva un solo scopo nella vita: quello di realizzare un sogno. Non importa se si trattava di mollare la ragazza incinta e disconoscere la figlia. [+]

[+] lascia un commento a kondor17 »
d'accordo?
enzo70 sabato 29 novembre 2014
un film che rende omaggio a jobs Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
100%

 Il mito di Jobs, l’uomo che voleva che il futuro fosse come lui lo vedeva, vale anche per il grande schermo. La capacità d’innovazione dell’uomo lo ha reso un icona intoccabile, la sua capacità di comunicare alle gente le esigenze di una vita diversa rimangono nella storia; in questo film Michael Stern, sulla base della sceneggiatura di Matt Whiteley, cerca di rendere anche il lato umano dell’uomo, la sfera intima dove si vedono i limiti di Jobs nei rapporti personali. In realtà la grande capacità di Jobs non è stata pensare ai prodotti, ma creare le condizioni per cui gli stessi diventassero realizzabili; in altri termini rispetto all’uomo innovatore ha prevalso il grande imprenditore, anche il periodo di allontanamento deciso dai grandi investitori dalla azienda che lui stesso aveva fondato, è una tappa verso una nuova maturità. [+]

[+] lascia un commento a enzo70 »
d'accordo?
eleonora panzeri domenica 19 ottobre 2014
una vita straordinaria Valutazione 5 stelle su cinque
20%
No
80%

Joshua Michael Stern riesce a ricostruire in modo profondo e poetico la vita dell’uomo che ha cambiato il mondo con le sue idee innovative e rivoluzionarie.
Quanti di noi vorrebbero avere la fortuna che ha avuto Jobs? Essere uno dei più potenti e famosi inventori del nostro millennio? Quanti vorrebbero disporre della sua genialità?
Ma qual è il prezzo per dare “un verso" (citando proprio un loro spot) così importante, il prezzo per fare la differenza?
Un prezzo molto alto, che a Steve è costato gli amici e la famiglia, per creare si prodotti straordinari capaci di influire sulla vita delle persone, ma lasciando nel suo cuore un'immensa solitudine. [+]

[+] lascia un commento a eleonora panzeri »
d'accordo?
stefano bruzzone sabato 18 ottobre 2014
piatto Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

 Come tutti, o quasi, i films biografici anche questo fila via senza entusiasmare più di tanto ma forse la "colpa" è anche del compianto Jobs che, a parte qualche colpo di testa, pare non abbia pensato ad altro nella vita che al lavoro e la conseguenza è che il film ne esce piatto come un tavolo da biliardo dall'inizio alla fine e 128 minuti non sono pochi se girati quasi tutti fra tavoli colmi di computer e riunioni aziendali. Se aggiungiamo un frasario che per chi non bazzica i termini informatici potrebbe risultare pari all'arabo più stretto, il risultato finale sono due ore senza emozioni, ne sussulti. Alla fine non si riesce nemmeno a farsi un'opinione chiara e positiva di chi fosse Steve Jobs se non quella di uno stacanovista anche un po stronzo. [+]

[+] lascia un commento a stefano bruzzone »
d'accordo?
luigi chierico lunedì 6 ottobre 2014
biografico Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

UNA BANALE BIOGRAFIA DI STEVE JOBS, AVREBBE MERITATO DI PIU. NON VI E' PARTECIPAZIONE, UN GRAN MONDO AFFIDATO A GIOVANISSIMI, GLI ANNI PASSANO LASCIANDO POCHE TRACCE. IL MONDO DEL COMPUTER SI EVOLVE MA NON SE BE SEGUONO I PASSI E GLI SVILUPPI DI QUESTI 40 ANNI. MOLTO MODESTO.

[+] lascia un commento a luigi chierico »
d'accordo?
alexander 1986 giovedì 8 maggio 2014
il vangelo del nostro signore steve Valutazione 2 stelle su cinque
67%
No
33%

California, 2001. Steve Jobs (Ashton Kutcher) presenta con orgoglio allo staff della Apple la sua ultima creazione, un oggetto a quanto pare destinato a cambiare il mondo: l'iPod. Musica trionfale, standing ovation e sorrisi commossi. Comincia allora, come un gigantesco flashback, un biopic riassuntivo della vita del mitico inventore del PC, a partire dai turbolenti anni giovanili fino alle sanguinose battaglie aziendali. Raccontare la vita di Jobs rendendo conto della complessità delle sue vicende sarebbe stato arduo per chiunque, farlo senza farsi assorbire dal carisma del personaggio avrebbe invece richiesto solo un po' di sforzo. Un impegno al quale il regista non si è dimostrato in grado di adempiere. [+]

[+] lascia un commento a alexander 1986 »
d'accordo?
ragthai domenica 27 aprile 2014
buon film Valutazione 4 stelle su cinque
33%
No
67%

Mi e' piaciuto, non mi ha per niente annoiato, anzi avrei voluto pure un seguito sugli anni post 2001.

[+] lascia un commento a ragthai »
d'accordo?
jackmalone mercoledì 26 febbraio 2014
un uomo solo al comando Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

La storia é piena di innovatori con caratteri spigolosi che andavano dritti alla meta; non erano capiti dai loro contemporanei e solo il tempo ha dato loro ragione. Nemo profeta in patria : apparentemente Steve è un incompreso , troppo geniale per i comuni mortali che sgobbano al posto suo,in realtà è  un tantino stronzo( parcheggia sempre nel posto dei disabili) e anche leggermente disonesto, fortunato lo è  sicuramente ad avere dei genitori tanto tolleranti che,negli anni '70, gli permettono di abbandonare gli studi per coltivare i suoi sogni e gli mettono anche a disposizione il garage di casa per un' impresa senza capo nè coda. Invece di ringraziare la buona sorte ed essere un pò carino o almeno generoso con chi ha creduto in lui e ha lavorato gratis ,si dimentica dei vecchi amici e del vecchio amore diventando sempre più egocentrico e paranoico . [+]

[+] lascia un commento a jackmalone »
d'accordo?
daniele grano domenica 2 febbraio 2014
il passato dell'uomo del futuro Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

La caratteristica principale che distingue, da sempre, un prodotto Apple da quelli della concorrenza è il suo appeal, la sua precisione nei dettagli, nell'estetica e nella fruibilità che fa sì che il consumatore dimentichi che il prezzo è decisamente sopra la media. Ebbene, "Jobs", biopic parziale della vita di uno dei più grandi innovatori del XX secolo, non è un Mac, non è un iPhone e non è un iPad: insomma, non è un capolavoro. Ma è un film discreto, che mette in luce aspetti del carattere di Steve Jobs, in particolar modo relativi alla vita privata, che mai ci saremo sognati di vedere. [+]

[+] lascia un commento a daniele grano »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Jobs | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | film eater
  2° | tiaulicchiu
  3° | ricco
  4° | angelo bottiroli - giornalista
  5° | alexander 1986
  6° | daniele grano
  7° | daniele grano
  8° | jackmalone
  9° | kondor17
10° | pensierocivile
11° | flyanto
12° | eleonora panzeri
13° | time_traveler
Razzie Awards (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità