L'altra faccia del diavolo

Acquista su Ibs.it   Dvd L'altra faccia del diavolo   Blu-Ray L'altra faccia del diavolo  
Un film di William Brent Bell. Con Fernanda Andrade, Simon Quarterman, Evan Helmuth, Suzan Crowley, Ionut Grama.
continua»
Titolo originale The Devil Inside. Horror, durata 83 min. - USA 2012. - Universal Pictures uscita venerdì 16 marzo 2012. - VM 14 - MYMONETRO L'altra faccia del diavolo * 1/2 - - - valutazione media: 1,60 su 50 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente no!
1,60/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * 1/2 - - -
 pubblico * 1/2 - - -
   
   
Dopo Paranormal Activity, la Insurge produce un altro horror a basso costo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Esorcismi già visti in un contesto interessante più nelle premesse che nella realizzazione
Gabriele Niola     * * - - -

Venuta a Roma per studiare gli esorcismi e realizzare un documentario in materia, Isabella incontra due giovani preti che praticano esorcismi con l'aiuto di strumenti tecnico-medici. Con loro assiste al primo esorcismo della sua vita e ne rimane inquietata. Palesando il vero intento della sua visita si reca allora a trovare la madre, tenuta in un ospedale psichiatrico cattolico perchè vent'anni prima ha ucciso tre persone, proprio mentre le praticavano un esorcismo. La trova piena di tagli che si è provocata da sola e, durante un tentativo di esorcismo nella stanza ospedaliera, la donna rivela la sua effettiva possessione, nonchè l'intenzione del demonio che l'abita di trovare un nuovo corpo.
Dovendo affrontare l'exorcism-movie ed essendo intenzionato a farlo con il taglio del finto documentario (quello che finge di mostrare del vero footage ritrovato), William Brent Bell decide di sporcasi le mani fino in fondo e sceglie Roma come location del suo film. Le strade romane e vaticane, scantinati, palazzoni e lunghi corridoi, fanno così da contrappunto ai più canonici luoghi dell'orrore nei film di possessione, ovvero stanze d'ospedale e camere da letto.
In questo scarto viene rivelato esplicitamente quel sottile slittamento che il genere ha subito negli ultimi anni. Si tratta del passaggio da film che indagano il rapporto tra maligno e umano, i confini della materialità e la volontà di ognuno di "guardare" per affrontare il male come lo intende la nostra tradizione (non a caso il diavolo da L'esorcista in poi passa da persona a persona attraverso lo sguardo) a film sui misteri vaticani. La gerarchia, il silenzio e la proverbiale distanza che distingue la Chiesa cattolica, specie nel rapporto con gli esorcismi, diventa il cuore di L'altra faccia del diavolo, una parte che il regista dipinge come ben più misteriosa e inquietante anche rispetto al consueto repertorio di umani deformati dalla possessione.
L'altra faccia del diavolo però non crede nemmeno per un minuto alla possibilità degli esorcismi e li tratta come qualsiasi altro campionario di luoghi comuni horror. Manca totalmente di adesione alla materia trattata e quindi di vera paura. Pur trovando momenti interessanti (come il primo esorcismo di una donna raggomitolata che si "srotola", con il relativo rumore d'ossa che si assestano), il film di William Brent Bell rimane così tutto intenzione e poco realizzazione. La location romana è infatti poco sfruttata, l'idea di porre la paura più nelle stanze vaticane che negli scantinati posseduti è solo un accenno e anche la dinamica a tre tra i protagonisti è una dialettica all'acqua di rose.
Pur azzeccando un'idea di paura e di "disturbo" interessanti il film manca l'obiettivo di darle sostanza, immagini e concretezza. Il risultato sono lunghe fasi di noia e prevedibilità, se non momenti di vero ridicolo.

Incassi L'altra faccia del diavolo
Primo Weekend Italia: € 1.024.000
Incasso Totale* Italia: € 2.057.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 aprile 2012
Primo Weekend Usa: $ 33.733.000
Incasso Totale* Usa: $ 53.240.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 marzo 2012
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
45%
No
55%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* - - - -

Satana, stai passando di moda.

domenica 1 aprile 2012 di AndrewBrown96

Devo ammetterlo: reputavo questo film splendido, uno dei migliori del genere. Un inizio agghiacciante, con la chiamata al 911 di Maria Rossi che confessa il suo omicidio appena commesso, reduce da un esorcismo e con la voce trascinata tipica di un'inferma inquietante. Ma si sa: per giudicare ogni cosa, devi analizzarla a fondo. E sinceramente, una volta superata la metà, la bellezza di questo film cala a picco, sprofondando nell'assoluto non-sense e lasciando, alla fine, una delusione continua »

* - - - -

Un film che è solo un "primo tempo"

sabato 17 marzo 2012 di ienaplissken

Passi per la trama; passi per la discreta regia, passi per il fatto che dura quanto un telefilm ma è LA PRIMA PUNTATA DI UN TELEFILM!!. io mi sono sentito proprio preso in giro. Il film infatti termina nel bel mezzo dello svolgimento lasciado che alla paura, subentri la rabbia...ma per essere stati presi in giro...!! E' palese infatti che c'è la volontà chiara di mandarti a vedere il numero 2 di questo film. La trama è discreta ma, a differenza di PARANORMAL continua »

* * * - -

Non proprio male

sabato 31 marzo 2012 di DawsonC

Ho trovato il film interessante, fotografia e spunti di regia di ottimo livello pur essendo un "documento" a telecamera in presa diretta.  Sorvolando su dettagli che reputo minori, come ad esempio il fatto che il demone si trasmetta "con lo sguardo" (in realtà non ci è dato capire come, è un dettaglio non rilevante), la storia è scorrevole, non mi ha annoiato e mantiene l'interesse alto quasi costantemente. Non è facile gestire un continua »

* - - - -

Il trionfo del male ci lascia perplessi

venerdì 30 marzo 2012 di tlaloc

Ero incerto se andare a vedere questo documentary movie, perchè la critica che avevo letto qui, che condivido pienamente, mi lasciava molti dubbi. Il film, volutamente girato con una videocamera, non riesce a camuffare l'aridità desertica della sceneggiatura e, malgrado si sforzi di raggiungere il livello dei suoi predecessori sul tema, finisce per ridicolizzare un argomento che è sempre stato d'interesse anche tra i più scettici. Ottantatrè minuti vissuti continua »

Maria Rossi
"Connetti i tagli! Connetti i tagli!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Maria Rossi
Lui ti ringrazia...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Come ti tagli? Come ti tagli?!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | L'altra faccia del diavolo

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 18 luglio 2012

Cover Dvd L'altra faccia del diavolo A partire da mercoledì 18 luglio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd L'altra faccia del diavolo di William Brent Bell con Fernanda Andrade, Simon Quarterman, Evan Helmuth, Ionut Grama. Distribuito da Universal Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, DTS 5.1 HD - inglese, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 5.1 - tedesco, Dolby Digital 5.1 - spagnolo, Dolby Digital 5.1. Su internet altra faccia del diavolo (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 6,99 €
Prezzo di listino: 12,99 €
Risparmio: 6,00 €
Aquista on line il dvd del film L'altra faccia del diavolo

GALLERY | Le foto del nuovo horror dei creatori di Paranormal Activity.

Il male si diffonde

martedì 13 marzo 2012 - a cura della redazione

L'altra faccia del diavolo, il male si diffonde È il 1989 quando il 911 riceve una telefonata di Maria Rossi (Suzan Crowley), in cui la donna confessa il brutale omicidio di tre persone. La figlia Isabella (Fernanda Andrade), vent'anni dopo, si propone di capire i motivi del folle gesto. Prima di recarsi in Italia dalla madre, rinchiusa in un ospedale psichiatrico, ingaggia due giovani esorcisti (Simon Quarterman e Evan Helmuth). I due, combinando scienza e religione, scopriranno che Maria era (ed è ancora) posseduta da ben quattro demoni. L'altra faccia del diavolo, prodotto dai creatori di Paranormal Activity e distribuito da Universal Pictures, sarà al cinema a partire da venerdì 16 marzo.

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Nuovo progetto per i realizzatori de L'altra faccia del diavolo

giovedì 12 gennaio 2012 - Robert Bernocchi

Lo scorso weekend, L'altra faccia del diavolo (che da noi uscirà a metà marzo) ha fatto sensazione al botteghino americano, ottenendo 33 milioni di dollari. Ora, i due realizzatori William Brent Bell (regista) e Matthew Peterman (sceneggiatore) sono impegnati in un nuovo progetto, ancora senza titolo. Non si sa ancora nulla della storia, ma il fatto che le riprese verranno effettuate in Romania, potrebbe far sospettare che si punti al mondo dei vampiri. Il regista dovrebbe iniziare a girare ad aprile, mentre la loro società di produzione, la Pototype, presenterà il film ai compratori il prossimo mese a Berlino, durante l’European Film Market. continua »

   

Negli Stati Uniti, trionfa il low budget The Devil Inside.

In USA trionfa il piccolo The Devil Inside

domenica 8 gennaio 2012 - Robert Bernocchi

In America, potrebbe essere arrivato il nuovo Paranormal Activity e può festeggiare la Insurge, l’etichetta della Paramount dedicata alle produzioni ultra low budget. Infatti, The Devil Inside, acquistato per solo un milione di dollari, ne ha raccolti più di 16 soltanto di venerdì e si stima chiuderà a 35 nel weekend. Un affarone, insomma, anche se come sempre in questi casi le spese per il marketing sono decisamente superiori a quelle per ottenere i diritti delle pellicole. Dietro, troviamo le pellicole delle feste, con cali più (Alvin superstar 3: si salvi chi può, che però si avvicina ai 110 milioni di dollari totali) o meno (Millennium: Uomini che odiano le donne, che ha perso solo il 37% rispetto allo scorso venerdì e che dovrebbe arrivare a 76 milioni con i dati di domenica) sensibili. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di The Devil Inside

martedì 18 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

La Insurge è l’etichetta nata dopo l’enorme successo di Paranormal Activity e che la Paramount ha creato per realizzare o comprare film a bassissimo budget (intorno al milione di dollari). L’obiettivo è di ottenere risultati all’altezza dell’originale, ma con questi costi basta molto meno per generare profitti interessanti. The Devil Inside è il loro primo prodotto, con al centro una figlia che va a visitare in un istituto la madre, che si trova lì dopo aver ucciso tre persone durante un esorcismo. continua »

   

Angeli & demoni in trasferta al Vaticano cercasi esorcista

di Roberto Nepoti La Repubblica

Una diavoleria costata un pugno di dollari e che ha fruttato un sacco di quattrini. Grazie al marketing virale diffuso nel web: mezzo interessante ed economico, ma che per ora (dopo il celebre prototipo "The Blair Witch Project"), sembra procurare guadagni solo alle boiate extrasensoriali tipo "Paranormal Activity" e assimilati. Nel caso ci si rifà al vecchio repertorio dell"Esorcista". Isabella è figlia di una mamma che, vent' anni prima, confessò di avere ucciso tre persone. La poveretta è ancora posseduta dai diavolacci e quando la ragazza, ossessionata dal timore di somigliarle, la raggiunge a Roma (Vaticano "oblige"), fa versacci, rotea gli occhi e si contorce come fosse fatta di gomma. »

di William Thomas Empire

Nel 1989, in Italia, il 113 ha ricevuto una chiamata in cui una certa Maria Rossi confessava di aver brutalmente ucciso tre persone, due preti e una suora, durante un esorcismo che stavano praticando proprio a lei. Vent’anni dopo, Isabella, la figlia di Maria, cerca di capire cosa è successo quella notte. Anche dopo l’Esorcista, è possibile che al mondo ci sia posto per un nuovo film capace di agganciare il pubblico e terrorizzarlo con il tema della possessione demoniaca. Ma questo non è certo il caso di L’altra faccia del diavolo. »

Come sono insulsi questi demoni

di Maurizio Acerbi Il Giornale

Isabella giunge a Roma per indagare su un vecchio esorcismo del passato durante il quale sua madre uccise tre persone. O caspita: vuoi vedere che mammà era indemoniata? Il mockumentary, il genere dei falsi documentari presentati come se fossero veri, ha il suo zoccolo duro nei cinefili più giovani. A furia di servir loro, però, baggianate come questa, la soglia si assottiglierà sempre di più. Così insulso, tra arti contorti e lingue rovesciate, da trasformare in un capolavoro L’ultimo esorcismo. »

L'altra faccia del diavolo | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Gabriele Niola
Pubblico (per gradimento)
  1° | andrewbrown96
  2° | tlaloc
  3° | deppiano
  4° | giacomogabrielli
  5° | cenox
  6° | ultimoboyscout
  7° | fluturnenia
  8° | critico italiano
  9° | dawsonc
10° | ienaplissken
Rassegna stampa
William Thomas
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |
Link esterni
Sito italiano
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 16 marzo 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità