Biancaneve

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Biancaneve   Dvd Biancaneve   Blu-Ray Biancaneve  
Un film di Tarsem Singh. Con Julia Roberts, Lily Collins, Armie Hammer, Nathan Lane, Mare Winningham.
continua»
Titolo originale Mirror Mirror. Fantastico, Ratings: Kids, durata 105 min. - USA 2012. - 01 Distribution uscita mercoledì 4 aprile 2012. MYMONETRO Biancaneve * * 1/2 - - valutazione media: 2,65 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,65/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * 1/2 - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
Tratto dalla storia dei fratelli Grimm, la versione più crudele di Biancaneve.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tarsem Singh finalmente a suo agio dentro i toni e i temi forti della fiaba più famosa del mondo
Marianna Cappi     * * 1/2 - -

Dopo la scomparsa del re magnanimo, la perfida regina ha rinchiuso la figliastra Biancaneve nel palazzo e ha preso il controllo del regno, sperperando il denaro del popolo e vessando corte e servitori. Il giorno del suo diciottesimo compleanno, però, Biancaneve esce di nascosto dalla reggia per andare a vedere con i propri occhi in che condizioni si trova il reame che il padre le ha lasciato, e s'imbatte prima in un ricco e giovane principe di passaggio e poi in sette nani briganti, che l'aiuteranno a trovare il coraggio di ribellarsi alla matrigna.
Tarsem Singh rilegge la fiaba più famosa del mondo in chiave divertente e per fortuna non troppo demente, realizzando quanto di più simile ad un film d'animazione si possa fare in live action.
I rimaneggiamenti della storia non sono pochi e riguardano principalmente la trasformazione dei sette nani in una gang del bosco, la presenza di una bestia misteriosa e la ridefinizione di Biancaneve in una sorta di Robin Hood cui non manca né la coscienza (autocritica) di classe né quella di genere. Tuttavia, il film non tradisce mai veramente il cuore della fiaba. Sintetizzato con maestria e traslato nel prologo il lungo sonno di Biancaneve, che viene a coincidere con la sua infanzia e dunque con l'età dell'inconsapevolezza sessuale, veniamo subito informati che lo spettacolo al quale stiamo per assistere è la "vera storia" di Biancaneve, come solo il punto di vista della regina può restituirla ("Mirror Mirror" è il titolo originale). Poi vedremo Julia Roberts e Lily Collins contendersi il principe, la prima a colpi di umorismo e cattiveria, la seconda a colpi di bastone e battiti del cuore. Anziché tradire, dunque, il racconto universalmente noto, il film esplicita una verità nascosta, poiché Biancaneve è sempre stato il racconto della gelosia di una "madre" per la figlia: di qui la sostanziale passività della giovane e la perfida attività della donna matura, terrorizzata dall'idea di invecchiare e periodicamente inghiottita dal proprio specchio come Narciso (un'altra immagine che il regista esplicita con efficacia).
Il fatto inequivocabile che Tarsem Singh sia decisamente più portato per l'arte dell'immagine che per quella della narrazione, inoltre, fa sì che Biancaneve si offra a lui come un palcoscenico ideale. Data per scontata la tenuta della sceneggiatura (che ha superato secoli di "test di gradimento", ricorda il film stesso), il regista può sbizzarrirsi in alcune sequenze visionarie (la migliore delle quali è quella dei burattini mossi dalla magia nera), per una volta senza apparire fuori tono o sopra le righe. Indispensabile, a questo scopo, la complicità dei suoi collaboratori fissi, Tom Foden alle scenografie e Eiko Ishioka ai costumi.

Incassi Biancaneve
Primo Weekend Italia: € 1.561.000
Incasso Totale* Italia: € 5.227.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 maggio 2012
Primo Weekend Usa: $ 19.000.000
Incasso Totale* Usa: $ 64.830.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 22 luglio 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
61%
No
39%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Biancaneve

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
* - - - -

Imbarazzante

lunedì 9 aprile 2012 di P-chan

Il primo pensiero è stato: come ha potuto Julia Roberts prestarsi ad una simile boiata? Posso sorvolare sulla mediocrotà della storia, l'ingenuità snervante dei personaggi e l'idiozia di certe scene, ma non posso ignorare la pessima qualità della computer graphic (Mega Shark vs Giant Octopus sembra quasi alta tecnologia al confronto), i costumi orribili (decisamente anacronisitici i riferimenti al teatro futurista) e le scenografie imbarazzanti. Il finale alla continua »

* - - - -

Il film più brutto del reame

lunedì 16 aprile 2012 di Bluebeard

Quella che avrebbe dovuto essere un gradevole rivisitazione della celeberrima fiaba trascritta (e non scritta, badate bene) dai fratelli Wilhelm e Jacob Grimm nel lontano 1812, si è invece rivelata una profonda delusione su tutti i fronti. La bellissima fiaba che tutti conosciamo e amiamo (trasposta con felice lirismo come film animato già da Walt Disney nel 1937) è ridotta ad una storiella incolore e pretenziosa, che vorrebbe sciorinare zuccherosi e patetici insegnamenti filo-politically continua »

* * * * -

Bel film - costumi e ambientazioni meravigliosi

venerdì 6 aprile 2012 di ziomax

Una ricostruzione della fiaba di Biancaneve originale, i personaggi sono molto simpatici anche quelli cattivi, subito si rimane colpiti dalla bellezza delle ambientazioni e dei costumi un vero splendore. Molto suggestivo lo specchio della regina. Julia Roberts è una regina schietta, perfida e divertente, dice quello che pensa e lo fa con un sarcasmo pungente; non è mostruosa o spaventosa, la sua malignità sta nelle parole. Davvero una grande interpretazione. Un film davvero bello e in sala continua »

* * - - -

Ottima scenografia, contenuto prettamente scontato

martedì 10 aprile 2012 di marketto14

L'ambientazione e la scenografia sembra essere il punto focale del film. I contenuti (visto il tema della storia molto popolare) sono stati interpretati in modo molto superficiale e scontato e adatto ad un pubblico di fascia d'età ridotto. Poco attinente è la canzone-coreografia finale presente nei titoli di coda che si rifà ad uno stile indiano simile alla famosa canzone "jay oh". Il personaggio di Julia Roberts spicca nella storia con il suo fascino e con continua »

Biancaneve
"Ho sentito tante storie su come il principe salva la principessa… è ora di cambiare il finale!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
regina
"Specchio, specchio delle mie brame. Chi è la più bella del reame?"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Lily Collins
"È importante riconoscere quando si è stati battuti!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Biancaneve oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Biancaneve

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 10 ottobre 2012

Cover Dvd Biancaneve A partire da mercoledì 10 ottobre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Biancaneve di Tarsem Singh con Julia Roberts, Lily Collins, Armie Hammer, Nathan Lane. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet Biancaneve (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Biancaneve

SOUNDTRACK | Biancaneve

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 20 marzo 2012

Cover CD Biancaneve A partire da martedì 20 marzo 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Biancaneve del regista. Tarsem Singh Distribuita da Sony Classical. Su internet il cd Mirror Mirror è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Prezzo di listino: 17,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Biancaneve

APPROFONDIMENTI | La versione di Tarsem Singh della fiaba classica.

L'intramontabile

domenica 8 aprile 2012 - Roy Menarini

Biancaneve, l'intramontabile Delle due versioni della fiaba di "Biancaneve" in arrivo solo nel 2012 – l’altra è quella epica e battagliera, con la Strega interpretata da Charlize Theron e la protagonista da Kristen Stewart – quella di Tarsem appare la più contemplativa. Impigliato da sempre in un conflitto irrisolto tra narrazione e visionarietà, il regista indiano rappresenta ormai da tempo, nel cinema e nell'attività pubblicitaria, il simbolo stesso del postmoderno. La sua Biancaneve si aggira in un mondo in cui la matrigna fa da voce narrante, i sette nani vivono nel brigantaggio e usano pertiche per sembrare giganti, il principe sembra il cacciatore, il cacciatore è il maggiordomo, le scenografie mescolano arte giapponese e interni espressionisti, e così via.

   

NEWS | A confronto i film di Tarsem e Sanders, interpretati dalla Collins e dalla Stewart.

Snow white vs snow white and the huntsman

lunedì 10 ottobre 2011 - Marlen Vazzoler

Snow White vs Snow White and the Huntsman Vi avevamo avvertiti, dopo il successo al botteghino di Alice in Wonderland gli studio hanno deciso di basare i loro prossimi tentpole sulle favole e i racconti per l'infanzia più noti. Dopo Cappuccetto Rosso sangue, la favola successiva a cadere nelle loro mani è la storia di Biancaneve e i sette nani scritta quasi duecento anni fa dai fratelli Grimm che verrà adattata in tre diversi live action: Untitled Snow White Project diretto da Singh Tarsem, Snow White and the Huntsman di Rupert Sanders e Order of the Seven diretto da Michael Gracey.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies.it il dietro le quinte con Julia Roberts e Lily Collins.

Il backstage del film

lunedì 2 aprile 2012 - Nicoletta Dose

Biancaneve, il backstage del film Dopo la versione Disney (Biancaneve e i sette nani del 1937), ritorna sul grande schermo la favola della coraggiosa e temeraria Biancaneve. Questa volta alla regia troviamo Tarsem Singh (Immortals 3D) e nei panni della dolce ragazza dalla pelle candida l'attrice Lily Collins. La Regina Cattiva, interpretata dal premio Oscar Julia Roberts, sarà invece l'acida protagonista della vicenda: è lei infatti la fautrice della spedizione di Biancaneve nella foresta, dove ad accoglierla ci sarà un gruppetto di nani burloni.

   

BIZ

Negli Stati Uniti, debutta Titanic 3D.

Biancaneve parte al secondo posto in Italia

giovedì 5 aprile 2012 - Robert Bernocchi

La migliore delle nuove uscite è Biancaneve, che raccoglie 157.596 euro, un dato che comunque non passerà alla storia, considerando che il film arrivava in quasi 400 schermi. Meglio come media per sala Act of Valor, che conquista 117.816 euro da 200 schermi, per un prodotto che non era facile presentare al pubblico italiano. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di Mirror Mirror

mercoledì 16 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Sembrano andare a braccetto i due film su Biancaneve che usciranno nel 2012. La scorsa settimana, era uscito un trailer di Snow White and the Huntsman, oggi invece arriva il primo filmato promozionale di Mirror Mirror, diretto da Tarsem Singh e che arriverà nei cinema americani il 16 marzo. Decisamente, un prodotto più leggero del suo concorrente e che punta sull’aspetto musical-comico, senza preoccuparsi di inserire sfumature dark. Fonti correlate: Trailer continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Sean Bean padre di Biancaneve?

lunedì 18 luglio 2011 - Robert Bernocchi

Gli appassionati se lo ricordano nei panni di Boromir ne Il Signore degli Anelli e in tanti ruoli di cattivo negli ultimi anni. Ora Sean Bean, apparso recentemente nella serie televisiva Game of Thrones, è in trattative per incarnare il padre di Biancaneve nella pellicola (Snow White è il titolo provvisorio) di Tarsem Singh. Il film vede protagonista una regina cattiva (interpretata da Julia Roberts), che prende il controllo di un regno, mentre una principessa in esilio (Lily Collins) si fa aiutare da sette ribelli per riconquistare quello che è suo. continua »

   

Biancaneve, che stile

di Alessandra Levantesi La Stampa

Nell’intento di ritrovare nel folklore germanico l’identità culturale del proprio paese, i fratelli Grimm hanno fatto un importante recupero di favole, divenute patrimonio comune e fonte di ispirazione per pensatori e artisti. Non solo occidentali, visto che adesso è un cineasta indiano, Tarsem Singh, a firmare questa ennesima versionedi Biancaneve, assai poco fedele al racconto pubblicato dai Grimm nel 1812; e anche diversa dal capolavoro animato di Disney (1937), che già si era preso alcune libertà rispetto all’originale (come quella di assegnare il ruolo protagonista ai sette nani, indimenticabili!, e non alla smielata principessina). »

di Manohla Dargis The New York Times

È possibile per un regista usare il classico “c’era una volta” nell’epoca di Twilight e The hunger games? Secondo la versione di Tarsem Singh di Biancaneve, che vorrebbe essere comica e irriverente, la risposta è sì. Anche se non è completamente convincente. La principessa (Lily Collins) sorride gentilmente mentre danza, ma contribuisce a costruirsi un futuro “felice e contenta” a colpi di spada. Se questo fa di lei un’eroina femminista o solo una versione attualizzata e autosufficiente della classica orfanella disneyana dipende dalla vostra idea di emancipazione (e a giugno avremo una ulteriore versione della favola con Snow White and the huntsman). »

Fiabe perverse

di Alberto Crespi L'Unità

C’erano tutte le premesse per una boiata pazzesca. Invece questa nuova versione «politicamente scorretta» di Biancaneve è strana, folle e moderatamente divertente. Ricapitoliamo: è un film con attori (la diva Julia Roberts fa la cattiva), una di quelle riletture dei classici della fiaba rese possibili dal massiccio uso del computer. Il punto di vista è quello della perfida regina, e infatti il titolo italiano è un errore da matita blu: in originale si intitola Mirror, Mirror e diteci voi cosa c’era di male nel chiamarlo Specchio specchio delle mie brame. »

di Paola Casella Europa

Che dire di questa insolita versione della favola dei fratelli Grimm che gli americani definirebbero on acid (ovvero «sotto l’effetto degli acidi»)? Che è evidente il tentativo, da parte di un regista indiano e dunque estraneo alla cultura occidentale, di reinventare la nota vicenda allontanandola il più possibile dalla versione disneyana e avvicinandola alle sensibilità contemporanee. Infatti la regina cattiva (Roberts) diventa un’arpia assetata di potere che considera la propria bellezza non tanto un valore in sé quanto un’arma e Biancaneve (Collins, figlia del batterista Phil) diventa una delle tante eroine giovani del cinema americano contemporaneo che non solo si salvano da sole, ma vanno a salvare pure il principe (Armie Hammer). »

Biancaneve | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | bluebeard
  2° | marketto14
  3° | ziomax
  4° | donni romani
  5° | giacomogabrielli
  6° | tiamaster
  7° | sarengy
  8° | numerocinque
  9° | ultimoboyscout
10° | carlona
11° | francesca romana cerri
12° | mr.duff
13° | claire red
14° | sheepapple
15° | chaoki21
16° | narew
17° | miss golightly
18° | peppe2994
19° | tchaikovsky91
20° | andrewbrown96
21° | lory92
22° | p-chan
23° | marezia
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Backstage
1 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità