Royal Affair

Un film di Nikolaj Arcel. Con Alicia Vikander, Mads Mikkelsen, Mikkel Følsgaard, Trine Dyrholm, David Dencik.
continua»
Titolo originale En Kongelige Affair. Drammatico, durata 128 min. - Danimarca, Svezia, Repubblica ceca, Germania 2012. - Academy2 uscita giovedì 29 agosto 2013. MYMONETRO Royal Affair * * * - - valutazione media: 3,38 su 17 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,38/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * - -
 critica * * * - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Il film si svolge nei primi anni del 1770, quando il medico tedesco di Christian VII, Johann Struensee ebbe una relazione passionale con Caroline Mathilde, la regina di origini inglesi della Danimarca.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un aspetto poco noto della storia danese diviene occasione per fondere spettacolarità e cultura
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Christian VII di Danimarca a 17 anni è già re e sposa la cugina principessa Caroline Matilda sorella del re d'Inghilterra Giorgio III. Dopo il matrimonio la sua instabilità mentale si accentua manifestandosi in una promiscuità sessuale che esclude, salvo che per la procreazione di un erede, la moglie dai rapporti. Strumento del tutto passivo di un Consiglio di Corte assolutamente reazionario Christian cambia atteggiamento dopo aver conosciuto Johann Friedrich Struensee. Costui è un medico tedesco convinto assertore delle idee dell'Illuminismo il quale, divenuto suo dottore personale, riesce a instillare i propri ideali nel re il quale li impone ai suoi ministri sempre meno disposti a ottemperare ai suoi ordini. Intanto la sempre più negletta Caroline inizia una relazione con Struensee.
Chi non è cultore della storia danese inizialmente, dinanzi a questo film, può pensare di trovarsi dinanzi a una ben costruita narrazione di un triangolo amoroso in costume d'epoca. Invece il plot di base corrisponde rigorosamente a quanto accaduto e riportato non solo nei manuali scolastici ma anche in 15 libri nonché in un'opera lirica e in un balletto. Difficile non cadere nelle maglie della ricostruzione finalizzata alla relazione sentimentale in questi casi. Arcel ci é riuscito.
Il film ci propone uno sguardo inedito su un Paese nordico del quale conosciamo spesso solo vagamente il passato. Riesce cioè a mostrare, non dimenticando mai lo spettacolo, la perigliosa penetrazione delle idee dell'Illuminismo in un contesto finalmente diverso da quello francese a cui il cinema ci ha abituato. La grettezza di una Corte che si avvantaggia dell'instabilità psichica di un re e che vede pian piano prendere piede idee pericolose che provengono da un altro manipolatore, il medico privato di sua maestà è descritta con misura ma anche con acutezza. La manipolazione di Struensee è però a favore di un popolo ridotto nelle peggiori condizioni al quale si vogliono offrire vaccinazioni e fognature. Abolire la tortura per ottenere confessioni è ancora oggi per molti un'idea peregrina. Figurarsi all'epoca.
Ecco allora che quella che avrebbe potuto proporsi come l'ennesima e poco interessante storia di amori nascosti e di tradimenti palesi oppure, ancor più banalmente, nel ritratto di un re pazzo diviene occasione per riflettere su un periodo storico complesso dal quale, nonostante una repressione tanto ottusa quanto feroce, nacque l'età moderna che sembra non aver ancora fatto propri, se non sulla carta, alcuni di quei princìpi.

Stampa in PDF

Incassi Royal Affair
Primo Weekend Italia: € 37.000
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
71%
No
29%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
giovedì 17 aprile 2014 alle ore 16,45 in TV su SKYCINEMA1
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination Royal Affair

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Golden Globes
0
1
Cesar
0
1
Festival di Berlino
2
0
* * * * -

Amore follia e intrighi alla corte di danimarca

giovedì 27 dicembre 2012 di donni romani

Premio alla Miglior Sceneggiatura e alla Miglior Interpretazione Maschile al Festival di Berlino, nomination ai Golden Globes fra i Miglior Film Stranieri e probabile candidatura agli Oscar nella stessa categoria "A royal affair" si presenta con ottime credenziali ed in effetti la coproduzione danese svedese cecoslovacca e tedesca è un sontuoso affresco d'epoca che gioca le carte dell'amore, della follia, dell'ideologia e degli intrighi di corte con grande sapienza, trascinando in un vortice di continua »

* * * * -

Lumi e oscurità

lunedì 15 aprile 2013 di renato volpone

“A royal affair” racconta la storia del matrimonio, celebrato l’8 novembre del 1766, tra il Re di Danimarca Christian VII e la giovane principessa del Wales Caroline Matilda. Una storia avvincente e vera che ci porta dall’oscurantismo delle monarchie assolute ai primi “lumi” di governi più democratici. Il film racconta, con una fotografia bellissima, una recitazione superba e magnifici costumi, il rapporto che si creò tra il Re, affetto da turbe continua »

* * * * -

Royal affair

martedì 3 settembre 2013 di catcarlo

Dalla natia Inghilterra, nella seconda metà del Settecento Carolina Matilde va in sposa al re di Danimarca Cristiano VII, un giovane farfallone e sospettato di non avere tutti i lunedì a posto che, alla lunga, si dimostrerà migliore della bigotta corte che lo circonda. Il sovrano subisce il fascino del medico tedesco Struensee, che porta a corte e riesce a far mettere in pratica le idee illuministiche che si stanno diffondendo un po’ ovunque in Europa. Il buon dottore continua »

* * * - -

La nascita dell'illuminismo in danimarca raccontat

lunedì 9 settembre 2013 di Flyanto

 Film in cui si narra di una parte poco conosciuta della storia della Danimarca del secolo diciottesimo in cui la sorella del re inglese Giorgio III  Caroline Matilda  viene data in sposa al re danese Christian VII. Il matrimonio fallisce presto per la "pazzia" del re che trascura abbondantemente la giovane moglie (nonostante gli dia un figlio) in favore di altre donne di più o meno basso rango, di bevute nei vari locali e di numerose feste. Quando egli deciderà continua »

struensee
vi ricordate la prima volta che siamo stati insieme?
-si- da quella volta non siamo mai più stati felici!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase

"Royal Affair" , intrighi d'amore da leggere come appunti di storia

di Gianni Rondolino

«Royal Affair», il film danese diretto da Nikolaj Arcel, è un'opera «molto ricca di varie situazioni personali e di informazioni sulla storia settecentesca della Danimarca». Infatti si tratta di un film che è costruito su alcuni fatti che si sono svolti allora sulla base sia del giovane re, sia sulla presenza di colui che il re assunse come suo medico. La vicenda nasce a metà del Settecento quando Christian VII, re di Danimarca, che ha solo 17 anni, si sposa con Caroline Matilda, sorella del re d'Inghilterra Giorgio III. »

Amore, medicina e potere: è il '700 ma sembra oggi

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Altro che terra straniera. Il passato, almeno al cinema, sta diventando la più grande fonte di certezze (o di consolazioni) di questi anni aggrovigliati. Come uno specchio nemmeno tanto deformante in cui vedere riflesse, più ordinate e governabili, ansie e tensioni dei nostri giorni. Lo prova la moda crescente dei film storico-istruttivi, variamente riusciti ma spesso appassionanti, che si sta abbattendo sugli schermi negli ultimi tempi. Un titolo per tutti (uno dei migliori): Il discorso del re, al quale questo Royal Affair, in sala da giovedì 29, fa spesso pensare. »

Re quasi pazzi, regine quasi oneste

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

I Danesi a caccia dei molti vizi privati e delle poche pubbliche virtù della loro Storia. Siamo nel 1770. A Copenaghen regna Cristiano VII. Ha vent'anni, bazzica bordelli, pensa solo a se stesso e al proprio cane. Ma, pensando alla continuità della Corona, i cortigiani gli danno in moglie una cugina inglese, Caroline Mathilda, alla quale fa subito un figlio (il futuro Federico VI), trascurandola da quel momento in poi, in preda alle sue dissolutezze abituali. Come medico di Corte, però, viene nominato un tedesco, Johann Friedrich Struensee, dedito con fervore alle lezioni recenti dell'Illuminismo. »

Royal Affair | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | renato volpone
  2° | donni romani
  3° | catcarlo
  4° | flyanto
  5° | marinabelinda
  6° | elep23
  7° | jacopo b98
Premio Oscar (1)
Golden Globes (1)
Cesar (1)
Festival di Berlino (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Link esterni
Sito ufficiale
Uscita nelle sale
giovedì 29 agosto 2013
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità