Cena tra amici

Acquista su Ibs.it   Dvd Cena tra amici   Blu-Ray Cena tra amici  
Un film di Alexandre de La Patellière, Matthieu Delaporte. Con Patrick Bruel, Valérie Benguigui, Charles Berling, Guillaume De Tonquedec, Judith El Zein.
continua»
Titolo originale Le Prénom. Commedia, durata 109 min. - Francia, Belgio 2012. - Eagle Pictures uscita venerdì 6 luglio 2012. MYMONETRO Cena tra amici * * * - - valutazione media: 3,10 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
algol mercoledì 26 marzo 2014
amici ma non troppo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ho visto questo film un paio di volte già e devo dire che è sempre piacevole ascoltare i dialoghi veloci, anche se a volte forse un po' troppo. Gli attori sono bravi e ognuno interpreta bene il suo ruolo. Vincent è grandioso! Il taglio troppo politico appensantisce il film un po' all'inizio a mio modo di vedere, ma nel complesso una serata divertente ^_^ Della serie anche tra i migliori amici ci possono essere segreti e bugie....

[+] lascia un commento a algol »
d'accordo?
fabal domenica 27 ottobre 2013
tensione dialogica con qualche intoppo linguistico Valutazione 3 stelle su cinque
50%
No
50%

Il bisogno di contestualizzazione suggerito dal titolo italiano decide di trasformare Le prénom in Cena tra amici, sfruttando il plausibile richiamo al connazionale La cena dei cretini. Anche se banalotta, la resa del titolo è comunque determinante per ricordare il buon film di Francis Veber e sperare nella medesima falsariga umoristica. Ma Le prénom condivide forse più materiale con Carnage, al quale somiglia per la tensione dialogica ma senza l'immediatezza d'approccio, difetto di cui il cinema transalpino degli ultimi anni si è comunque avveduto. La fase di introduzione pecca di narrazione ricorrendo alla solita voce fuori campo, come se si stesse ancora parlando della buffa Amélie, quasi a voler liberare una regia apparentemente insicura dall'impaccio iniziale. [+]

[+] lascia un commento a fabal »
d'accordo?
stefano bruzzone mercoledì 7 agosto 2013
altro che la commedia all'italiana.... Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

non c'e' niente da fare... i francesi nella classica commedia nazionalpopolare ci fanno un mazzo tanto. e noi tentiamo invano di scopiazzare, vedi Benvenuti al sud, con risultati penosi e questo è dovuto, secondo me, alla qualità degli attori....noi abbiamo bisio e sconsolata, loro hanno veri attori capaci, come in questo caso, di dialogare per tutto il film nel salotto di un appartamento riuscendo, oltre che a divertire un sacco, a non annoioare mai lo spettatore. una cena fra parenti e amici porterà alla luce una verità che metterà a repentaglio rapporti di parentela e amicizie trentennali....ma non tutti i mali vengono per nuocere. divertentissimo, da non perdere. [+]

[+] lascia un commento a stefano bruzzone »
d'accordo?
rita branca giovedì 18 luglio 2013
un frizzante tuffo nella commedia umana Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

 Cena tra amici, film (2012)  di Alexandre de La Patellièree Matthieu Delaporte con Patrick Bruel, Valérie Benguigui, Charles Berling, Guillaume De Tonquedec.
 
Piacevolissimo film degno della miglior cinematografia francese, scoppiettante nei dialoghi ricchi di irresistibile humour che hanno luogo nel corso della cena offerta  da una coppia di docenti con figli. Gli ospiti sono un vecchio amico scapolo,  il fratello di lei e sua moglie in attesa del primo figlio.
L’immagine che si percepisce subito è quella di una combriccola di personaggi gioiosi che non solo si amano ma che si divertono da morire  nella reciproca compagnia, che godono di  una reciproca confidenza tale da potersi permettere di esprimere giudizi sulle scelte degli altri  rischiando, senza tema,  di essere inopportuni. [+]

[+] lascia un commento a rita branca »
d'accordo?
gabriella venerdì 15 marzo 2013
una cenetta tète a tète Valutazione 4 stelle su cinque
67%
No
33%

Come insegnava Oscar Wilde, il nome è importante in una persona, non solo perché ci identifica, ma anche per il suo significato, specie se esprime una positività e un’interiorità ricca e profonda. Ma ci sono nomi off limits, intoccabili, proprio perché a pronunciarli sono riconducibili a eventi drammatici e imbarazzanti; chi mai darebbe il nome di Caino o Edipo al proprio figlio?. Ed è nello scherzo, architettato da Vincent, futuro padre invitato a cena dalla sorella Elizabeth e dal cognato, assieme a un amico comune che si svolge questa gustosissima commedia francese. Nell’attesa dell’arrivo della moglie di Vincent che è come al solito in ritardo, si discute sulla scelta del nome destinato al nascituro scatenando una discussione, dapprima sull’inopportunità del “ prenom” fino a prendere di mira ogni convitato sulle proprie debolezze, le piccole manie, i difetti caratteriali, nascono battibecchi, rimproveri, rivalse, ricordi d’infanzia usurpati, scaturiscono sospetti e insinuazioni, confessioni e rivelazioni inaspettate, prese di posizioni politiche tra i due cognati, uno, il padrone di casa, orgogliosamente di sinistra, anche se nonostante l’aria stropicciata e bohemin è molto meno anticonformista di quel che vuol apparire ( come marito e come padre), e il cognato, uomo di successo di destra, sfacciatamente griffato e abbronzato che ostenta spavalderia e sicurezza. [+]

[+] lascia un commento a gabriella »
d'accordo?
gabry sabato 9 marzo 2013
divertente, interessante, incalzante Valutazione 0 stelle su cinque
50%
No
50%

divertente film francese con una incalzante sceneggiatura, bravi gli attori, un film piacevole e diretto molto bene
sicuramente da vedere per passare una piacevole serata
 

[+] lascia un commento a gabry »
d'accordo?
luanaa martedì 26 febbraio 2013
un filmetto Valutazione 2 stelle su cinque
50%
No
50%

Con una discreta sceneggiatura che però finisce nel sfociare nel banale e nel solito clichè sesso tabù quando non contemplato nei soliti schemi.Il cinema francese sta scadendo a livelli notevoli in modo direttamente proporzionale ai suoi ex detrattori che adesso lo esaltano come il "nuovo e vero cinema francese". Invece il cinema francese si sta abbassando ai degustatori di bocca buona...pardon pessima!! Una versione moderna del brutto " la cena dei cretini". Ma dai! Come si fa a dare 4 stelline a questo filmetto! Datene 5 di stelle già che ci siete..siamo in tema con i risultati elettorali...

[+] lascia un commento a luanaa »
d'accordo?
jon sugar domenica 13 gennaio 2013
la nuova rivoluzione francese: quella del cinema Valutazione 5 stelle su cinque
70%
No
30%

Veramente bellissimo. Come è già stato detto, la Francia sta superando i mitici USA, almeno in campo di commedie: sa far ridere senza arrivare alla volgarità, con anche un pizzico di malizia, con semplicità e originalità. Questo film dimostra come con cinque attori e nemmeno un effetto speciale si possa portare avanti quasi un'ora e tre quarti, con sorprese e risate sincere e mai forzate, battute divertenti e rivelazioni equivocabili esilaranti. Cast limitato ma ampiamente sufficiente e che rende bene l'idea degli amiconi che si ritrovano a cena. Buona riuscita di un film tratto da uno spettacolo teatrale, esperimento non sempre portato a termine con successo. Lunga vita alla comicità alla francese, una piacevole rivelazione degli ultimi anni. [+]

[+] lascia un commento a jon sugar »
d'accordo?
kyotrix domenica 2 dicembre 2012
spumeggiante! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Frizzante, divertente a tratti esilarante, ma anche graffiante nei sentimenti sul finale. Ennesima ottima commedia francese...il cinema italiano dovrebbe prendere spunto dai nostri cugini d'oltralpe!

[+] lascia un commento a kyotrix »
d'accordo?
archipic venerdì 9 novembre 2012
una poderosa cena tragicomica Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Poderosa messa in scena di una cena familiare in un normalissimo appartamento intellettual-borghese parigino. Ottimamente scritto (si nota l'origine teatrale della sceneggiatura), il film è un susseguirsi di situazioni verbali che, con pause ed accelerazioni improvvise, descrive come i componenti di un nucelo familiare possono vedere crepare le loro convinzioni e i loro giudizi sugli altri rendendoli pubblici anche senza volerlo veramente. Splendidamente congegnata, la sceneggiatura è come se fosse regolata da un metronomo che sapientemente scansiona il ritmo del film e dei dialoghi facendo in modo da eliminare qualsiasi pausa o punto morto. Molto ben supportata dalla recitazione degli interpreti, con una menzione particolare per  Patrick Bruel, davvero bravissimo e con una mimica facciale strepitosa. [+]

[+] lascia un commento a archipic »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 »
Cena tra amici | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | cbsanto
  2° | michela siccardi
  3° | aldot
  4° | derriev
  5° | jon sugar
  6° | archipic
  7° | donni romani
  8° | rita branca
  9° | gabriella
10° | fabal
11° | fiora95@live.it
12° | renato volpone
Cesar (7)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 6 luglio 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità