Cena tra amici

Acquista su Ibs.it   Dvd Cena tra amici   Blu-Ray Cena tra amici  
Un film di Alexandre de La PatelliŔre, Matthieu Delaporte. Con Patrick Bruel, ValÚrie Benguigui, Charles Berling, Guillaume De Tonquedec, Judith El Zein.
continua»
Titolo originale Le PrÚnom. Commedia, durata 109 min. - Francia, Belgio 2012. - Eagle Pictures uscita venerdý 6 luglio 2012. MYMONETRO Cena tra amici * * * - - valutazione media: 3,10 su 40 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
giorpost giovedý 14 gennaio 2016
gioiello teatrale con un cast "formidable" Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

A volte mi fermo a pensare cosa ha significato nella mia vita e cosa può ancora darmi, in futuro, il Cinema. Pochi dubbi, in verità: il Cinema mi ha dato tanto, il Cinema potrà nuovamente regalarmi piacevoli sensazioni nei giorni a venire, e dopo aver visto Le prènom (FRA-BEL, 2012), sono ancora più convinto di questo.

Siamo nell' appartamento di Pierre ed Elisabeth, al quinto piano del civico 15/bis di una delle innumerevoli stradine di Parigi che spesso hanno nomi di personaggi poco noti come, ad esempio, uno "scienziato morto durante il suo primo esperimento". I due coniugi sono entrambi professori, lei alle superiori, lui alla Sorbonne, hanno due figli dai nomi particolari e una casa grande e piena come un uovo di libri e oggetti; nella sera in cui si svolgono i fatti di questa storia, che nasce come piece teatratale, Pierre e "Babou" hanno invitato per cena Vincent, fratello di lei, con sua moglie e Claude, un amico comune a tutti che frequenta la famiglia Larchet sin da bambino. [+]

[+] lascia un commento a giorpost »
d'accordo?
andrea alesci venerdý 31 luglio 2015
una stanza di corrosive parole Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Una voce fuoricampo ci scorta per 100 minuti dentro un amabile, spiritoso, tagliente vicolo cieco: l’Impasse Bertholon. Siamo nel 9° arrondissement di Parigi ed è un Jean-Jacques qualunque a portarci su al quinto piano del “famoso 15 bis”.
 
La stessa accogliente voce iniziale ci introduce al gioco della commedia, nell’appartamento di Pierre Garroud (Charles Berling), professore di letteratura alla Sorbona e marito dell’insegnante Élisabeth “Babu” Larchet (Valérie Benguigui), amici da una vita del musicista d’orchestra Claude Gatignol (Guillaume de Tonquedec) e da poco tempo di Anna (Judith El Zein), che ha sposato e aspetta un bimbo dall’agente immobiliare Vincent Larchet (Patrick Bruel), fratello di Babu e nostra voce narrante. [+]

[+] lascia un commento a andrea alesci »
d'accordo?
paolo salvaro venerdý 22 maggio 2015
commedia molto vivace e divertente Valutazione 3 stelle su cinque
33%
No
67%

Interessante trasposizione cinematografica di una pièce teatrale, tutto made in france.    Quella che inizialmente sembra dover essere una tranquilla cena tra amici, in compagnia, si carica sempre più di tensione per poi esplodere inevitabilmente.   All'origine delle discussioni un conflitto ideologico tra due uomini, ciascuno dei quali difende strenuamente la propria posizione respingendo la tesi dell'avversario in modo tutt'altro che pacato e riflessivo.   Lo stesso narratore entra ben presto nel vivo dell'azione, anzi, spesso è costretto a ravvivare personalmente le varie discussioni.   Tra colpi di scena più o meno pronosticabili e situazioni tra il comico e il grottesco, ogni personaggio avrà modo di prendersi il suo momento di gloria cercando di prevalere sugli altri, ma solo ad uno spetterà l'ultima parola. [+]

[+] lascia un commento a paolo salvaro »
d'accordo?
ultimoboyscout venerdý 15 maggio 2015
il nome della discordia. Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

Vincent viene invitato a cena dalla sorella Elizabeth e dal marito di lei. Cena alla quale partecipa anche un amico comune, Claude, un musicista.In attesa dell'arrivo di Anne, moglie di Vincent, ritardataria cronica, la serata sembra scorrere via liscia ma improvvisa scoppia la bagarre a causa del nome scelto per il primogenito in arrivo di Vincent e Anne. La tranquilla cena in famiglia si trasforma in una battaglia senza esclusione di colpi. Film tragicomico tratto da uno spettacolo teatrale, un po' commedia e un po' farsa, in cui la scelta di un nome scatena equivoci e liti furibonde a non finire. Giunto da noi dopo i successi di "Quasi amici", "Gli infedeli" e "Piccole bugie tra amici", è passato quasi inosservato eppure funziona bene, ha ritmo e humour, dialoghi veloci e battute brillanti, mai volgari e dalla risata contagiosa oltre ad un cast adatto e all'altezza. [+]

[+] lascia un commento a ultimoboyscout »
d'accordo?
no_data mercoledý 4 marzo 2015
si perde .... Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

inizia bene, si perde in banalita'. l'han dato 3 settimane fa su un altro canale, laeffe, e si conferma come la TV sia davvero manipolata nella sua programmazione. sempre li stessi film su tutti i vari canali anche a distanza di poche settimane vengono riprogrammati. triste interpretazione all italian del business. 

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
paride86 giovedý 15 gennaio 2015
brillante Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

Commedia intelligente e gradevole ma, al tempo stesso, molto leggera e acida.
Un film intrigante e originale, da vedere.

[+] lascia un commento a paride86 »
d'accordo?
no_data lunedý 22 dicembre 2014
di piu' Valutazione 4 stelle su cinque
0%
No
0%

si di piu', ce ne vorrebbero di film cosi', e di piu' meriterebbe come voto. 4 stelle meritatissime, per un film che racconta bene lo scenario dei rapporti tra i 40enni, i 50enni, ben diversi da quelli dei 30 anni o dei 20 ... le frustrazioni personali e di gruppo, la disillusione e l'inizio della resa dei conti ("il ghigno", per esempio), personali(lo sfogo di babu', per dirne una) , delle illusioni comuni (l'amicizia tradita, o forse no), o delle aspettative e' la realta' che piu' frequentemente si affaccia tra quelli che erano rapporti sognati e sognanti, intimi e condivisi, i muri si alzano comunque e solo l'accettazione nel cambiamento permette eventualmente di lasciare il rapporto galleggiare ulteriormente. [+]

[+] lascia un commento a no_data »
d'accordo?
algol mercoledý 26 marzo 2014
amici ma non troppo Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Ho visto questo film un paio di volte già e devo dire che è sempre piacevole ascoltare i dialoghi veloci, anche se a volte forse un po' troppo. Gli attori sono bravi e ognuno interpreta bene il suo ruolo. Vincent è grandioso! Il taglio troppo politico appensantisce il film un po' all'inizio a mio modo di vedere, ma nel complesso una serata divertente ^_^ Della serie anche tra i migliori amici ci possono essere segreti e bugie....

[+] lascia un commento a algol »
d'accordo?
fabal domenica 27 ottobre 2013
tensione dialogica con qualche intoppo linguistico Valutazione 3 stelle su cinque
67%
No
33%

Il bisogno di contestualizzazione suggerito dal titolo italiano decide di trasformare Le prénom in Cena tra amici, sfruttando il plausibile richiamo al connazionale La cena dei cretini. Anche se banalotta, la resa del titolo è comunque determinante per ricordare il buon film di Francis Veber e sperare nella medesima falsariga umoristica. Ma Le prénom condivide forse più materiale con Carnage, al quale somiglia per la tensione dialogica ma senza l'immediatezza d'approccio, difetto di cui il cinema transalpino degli ultimi anni si è comunque avveduto. La fase di introduzione pecca di narrazione ricorrendo alla solita voce fuori campo, come se si stesse ancora parlando della buffa Amélie, quasi a voler liberare una regia apparentemente insicura dall'impaccio iniziale. [+]

[+] lascia un commento a fabal »
d'accordo?
stefano bruzzone mercoledý 7 agosto 2013
altro che la commedia all'italiana.... Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

non c'e' niente da fare... i francesi nella classica commedia nazionalpopolare ci fanno un mazzo tanto. e noi tentiamo invano di scopiazzare, vedi Benvenuti al sud, con risultati penosi e questo è dovuto, secondo me, alla qualità degli attori....noi abbiamo bisio e sconsolata, loro hanno veri attori capaci, come in questo caso, di dialogare per tutto il film nel salotto di un appartamento riuscendo, oltre che a divertire un sacco, a non annoioare mai lo spettatore. una cena fra parenti e amici porterà alla luce una verità che metterà a repentaglio rapporti di parentela e amicizie trentennali....ma non tutti i mali vengono per nuocere. divertentissimo, da non perdere. [+]

[+] lascia un commento a stefano bruzzone »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 »
Cena tra amici | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1░ | cbsanto
  2░ | michela siccardi
  3░ | aldot
  4░ | derriev
  5░ | jon sugar
  6░ | archipic
  7░ | donni romani
  8░ | rita branca
  9░ | gabriella
10░ | ultimoboyscout
11░ | fabal
12░ | giorpost
13░ | andrea alesci
14░ | paolo salvaro
15░ | fiora95@live.it
16░ | renato volpone
Cesar (7)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdý 6 luglio 2012
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità