Anna Karenina

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Anna Karenina   Dvd Anna Karenina   Blu-Ray Anna Karenina  
Un film di Joe Wright. Con Keira Knightley, Jude Law, Aaron Johnson, Kelly MacDonald, Matthew MacFadyen.
continua»
Titolo originale Anna Karenina. Drammatico, durata 130 min. - Gran Bretagna 2012. - Universal Pictures uscita giovedì 21 febbraio 2013. MYMONETRO Anna Karenina * * * - - valutazione media: 3,06 su 89 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   
maria teresa giovedì 2 febbraio 2017
difficili interpetrazioni Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
0%

Credo che due attori, per interpretare una simile storia, avrebbero dovuto per lo meno avere la pazienza di leggersi il romanzo. Chi apprezza Tolstoi, la sua incomparabile arte, soffre molto a vedere un Wronskji ridotto ad   inconsistente damerino, vittima di una avventura imprevedibile, e una Karenina totalmente inespressiva:,La knaightley sembra perennemente occupata a guardarsi, in un colloquio che non va oltre lo specchio.Forse anche il regista, che ha probabilmente letto il libro, non sa che certe opere vanno adeguatamente meditate.

[+] lascia un commento a maria teresa »
d'accordo?
fla222 domenica 15 gennaio 2017
troppo lungo Valutazione 2 stelle su cinque
0%
No
0%

espediente del teatro totalmente bocciato: inizialmente si prospetta come una buona rivisitazione di una storia vista e rivista, tuttavia già dopo 10 minuti si perde, e lo spettatore si dimentica del sipario iniziale ritrovandosi invece, 10 minuti anocora più tardi al cospetto di donne e uomini danzanti sul palco di un teatro.
film troppo lungo, piuttosto lento, e con una scenografia non molto varia. sconsigliato.

[+] lascia un commento a fla222 »
d'accordo?
paolorol martedì 25 ottobre 2016
geniale,sfavillante e libera interpretazione Valutazione 5 stelle su cinque
100%
No
0%

Non do mai 5 stelle ma questo film se le merita tutte. Sono perplesso di fronte ai giudizi di chi mi pare intento a fare più una critica fuori luogo del romanzo di Tolstoj che non al film di Wright. Sig.ra Gandolfi, le pare il caso di mettersi a fare un Bignamino col riassunto pedante della trama del romanzo? Romanzo e film sono due cose del tutto separate ed autonome, il romanzo è un monumento intangibile, un'icona, una pietra miliare della letteratura non solo russa ma dell'intera cultura occidentale. Il film si ispira vagamente al romanzo, ma proprio vagamente. Ha altri scopi, utilizza altri metodi espressivi e lo fa senza risparmiarsi, conduce lo spettatore in un vortice caleidoscopico di immagini rutilanti e sfavillanti, a tratti quasi accecanti. [+]

[+] lascia un commento a paolorol »
d'accordo?
casomai21 domenica 19 luglio 2015
dramma umano inevitabile in una società decadente Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Un dramma umano inevitabile in una società decadente,raccontato con dovizia di particolari in una scenografica e teatrale San Pietroburgo. La versione cinematografica di un'opera che a teatro non rende analogamente i contrasti di una società la cui coscienza civile è molto preoccupata dagli scandali e del feroce chiacchiericcio dei falsi perbenisti. Convincenti sono le interpretazioni di Jude Law e Keira Knigthley, che non argina la travolgente passione che le cambia la vita in una emozionante corsa ad ostacoli contro le convenzioni sociali.Anna ha sofferto quei tempi di falsità e di calcolo, caratterizzati dalla prevedibilità e dal grigiore di una vita abbastanza monotona. Anna ,spinta dalla passione che le ha finalmente regalato la felcità, non soffoca nemmeno il desiderio di maternità, come il dare affetto e di riceverlo dai figli,comunque nati dalla due relazioni con uomini diversi in tutto. [+]

[+] lascia un commento a casomai21 »
d'accordo?
minnie venerdì 6 marzo 2015
l'amour fou et fatale! Valutazione 4 stelle su cinque
100%
No
0%

Ho visto questo film ieri in tv avendolo perso al cinema e ovviamente ne sono rimasta colpita: è un film magnifico ma ci vuole il grande schermo per goderne a pieno, perché Wright, grande creatore di immagini, ha trasposto come in un libro illustrato le figure di questo magistrale romanzo. Il film si gode appieno se si è letto il romanzo, di cui restituisce l'atmosfera che a dispetto dell'ampiezza dei panorami, è giustamente teatrale. Forse Wright aveva visto la riduzione teatrale del regista Nekrosius, che ha lasciato un forte impatto in tutti noi che abbiamo avuto la fortuna di assistervi: anche lì il perno della narrazione è il treno, le ferrovie, che tanto bene e tanto male hanno portato all'umanità. [+]

[+] lascia un commento a minnie »
d'accordo?
revelations sabato 16 agosto 2014
una delusione Valutazione 1 stelle su cinque
20%
No
80%

Dopo aver letto il libro tutto d'un fiato ed averlo apprezzato tantissimo, ho visto subito il film. Fin dalle prime scene ho avuto l'impressione che Keira Knightley fosse inappropriata al ruolo di Anna. La delicatezza del personaggio nel libro, la sua continua introspezione psicologica e i suoi profondi sentimenti lasciano il posto nel film a un personaggio tratteggiato solo superficialmente. Se nel libro Anna era affascinante per il suo cuore e intelletto prima ancora che per la sua grande bellezza, nel film, invece, si apprezza solo la bellezza. Anche il marito di Anna, Aleksej, perde tutta la sua  freddezza del libro dinanzi al comportamento della moglie e diventa quasi un suo compatitore. [+]

[+] lascia un commento a revelations »
d'accordo?
alexander 1986 martedì 1 luglio 2014
keira knightley primadonna per anna Valutazione 3 stelle su cinque
100%
No
0%

La storia di Anna (Keira Knightley), passionale moglie del freddo burocrate Karenin (Jude Law) e vittima di un destino tanto più crudele quanto più essendone lei stessa l'artefice, non necessita di presentazioni a chi si approccia a questa pellicola. Almeno, non quanto la pellicola stessa, la quale non ha goduto di un grande successo al botteghino malgrado presenti alcuni elementi molto interessanti. Terza collaborazione di Wright con Knightley, 'Anna Karenina' mette in scena non tanto un adattamento del romanzo di Tolstoj quanto il principio filosofico stantene alla base: il contrasto tra natura e società, ovvero tra libertà individuale e convenzione, ovvero tra leggi imposte dall'alto e regole concordate. [+]

[+] lascia un commento a alexander 1986 »
d'accordo?
m.raffaele92 mercoledì 9 ottobre 2013
tenetevi alla larga! Valutazione 1 stelle su cinque
0%
No
100%

 Un film sconcertante, inafferrabile nel suo sviluppo, se di sviluppo si può parlare. 
Mai si é visto massacrare Tolstoj in questo modo. La commistione tra cinema e teatro, quindi tra teatro e vita reale é fallimentare a dir poco, oltreché inutile (poiché tale commistione avrebbe avuto senso se la fonte d'ispirazione avesse avuto origine teatrale, ma così non é per il romanzo omonimo). 
Ne esce un trionfo dell'assurdo e dell'insensatezza, mascherato da un'ottimo cast che offre ottime performance indossando ottimi costumi. 
Il cambio repentino di set (mostrati apertamente nel loro carattere fittizio) davanti ai nostri occhi é ai limiti del ridicolo, o comunque di sicuro fuorviante. [+]

[+] lascia un commento a m.raffaele92 »
d'accordo?
rampante venerdì 9 agosto 2013
il destino Valutazione 3 stelle su cinque
0%
No
0%

Mosca 1874. Anna Karenina, bella, energica, sicura di sè ha tutto quello che i suoi contemporanei vorrebbero avere; è la moglie di Karenin, ufficiale di alto rango.
La sua posizione sociale e reputazione a San Pietroburgo non potrebbe  essere più alta.
Dopo aver ricevuto una lettera da suo fratello Oblosky  che gli chiede di raggiungerlo per salvare il suo matrimonio con Dolly.
Anna si reca a Mosca ed in viaggio conosce la Contessa Vronsky   che  alla stazione  gli presenta suo figlio,  l'affascinante ufficiale Vronsky.
La scintilla di reciproca attrazione che scoppia tra loro due  non può essere ignorata e non lo sarà. [+]

[+] lascia un commento a rampante »
d'accordo?
angies giovedì 1 agosto 2013
zero pathos Valutazione 2 stelle su cinque
25%
No
75%

Non ho la possibilità di fare il confronto con il libro perché non l'ho letto, ma la sceneggiatura è scarsa, nonostante la regia interessante. Zero pathos purtroppo.

[+] lascia un commento a angies »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 »
Anna Karenina | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | starfish11
  2° | ashtray_bliss
  3° | donni romani
  4° | mario.scazzosi
  5° | marinabelinda
  6° | bartleby corinzio
  7° | bmauro
  8° | catcarlo
  9° | thinker
10° | dadab.
11° | michela papavassiliou
12° | archipic
13° | minnie
14° | paolorol
15° | casomai21
16° | luigi chierico
17° | alexander 1986
18° | pepito1948
19° | jayan
20° | arkadevna
21° | vjarkiv
22° | lolligno69
23° | jacktwist
24° | jacopo b98
25° | antonio canzoniere
26° | flyanto
27° | giugy3000
28° | maxi_92
29° | m.raffaele92
30° | renato volpone
31° | tiziana2013
32° | babis
Rassegna stampa
Anthony Lane
Premio Oscar (6)
Golden Globes (1)
European Film Awards (5)
David di Donatello (1)
BAFTA (8)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità